Cerca

Under 16

Fortitudo-Monferrato: Metti due "P" nel motore: Pampuro ispira, Pomponio nella ripresa entra, grande doppietta dopo il rigore di Turco, e per il Monferrato non c'è scampo.

Fortitudo gioca a memoria e assedia gli ospiti che, con una distinta striminzita, nel secondo tempo restano in dieci per mancanza di sostituti subendo così una inevitabile e cocente tripletta. Saccon con le sue parate limita anche i i danni.

Fortitudo-Monferrato: Metti due "P" nel motore: Pampuro ispira, Pomponio nella ripresa entra, grande  doppietta dopo il rigore di Turco, e per il Monferrato non c'è scampo.
Per essere la prima di campionato, la Fortitudo presenta subito il suo biglietto da visita che sa di volontà, forza, preparazione fisica adeguata e una rosa di tutto rispetto: coesa in difesa efficace a centro campo, bocche di fuoco da mettere a punto, almeno quelle del primo tempo. Bastano pochi minuti ai rossi del duo Spinoglio-Montessoro per prendere in mano le redini del carro e condurlo a proprio piacimento. Il Monferrato oltre alla panchina corta, a detta dell'allenatore Mimmo Laiso, è rimaneggiato per l'assenza di due presenze importanti in attacco. E non può fare altro che contenere l'esuberanza del pacchetto...

Sprint e Sport

Questo contenuto è riservato agli abbonati

e continua a leggere i tuoi articoli con

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400