Cerca

Under 16

Saint Vincent Chatillon-Leinì: Mosca e Pizzolo protagonisti, i torinesi mandano un chiaro messaggio al campionato

Alla festa del gol gialloblù in Val d'Aosta si aggiungono Carratello, Matarrese e Laticignola

Saint Vincent Chatillon-Leinì: Mosca e Pizzolo protagonisti, i torinesi mandano un chiaro messaggio al campionato

Mosca e Pizzolo i due mattatori del match

Il Leinì é un rullo compressore, se é vero che ha totalmente toppato la prima partita nello scontro diretto contro la Mappanese, bisogna sottolineare che la compagine gialloblù ha reagito alla grande, e, a dirlo sono i numeri, nelle successive tre partite ha totalizzato ben 17 reti, e ne ha subita soltanto una. Insomma ha dato letteralmente un calcio al momento negativo, lanciando contemporaneamente un chiaro messaggio alle contendenti alla vittoria finale del campionato. Quest'oggi a farne le spese é stato un Saint Vincent Chatillon che ha provato a rispondere alle stoccate vincenti degli ospiti, ma che, tolta qualche azione, non é riuscita a creare particolari problemi agli ospiti. Padroni di casa che, consapevoli del blasone dell'avversario, si schiera con un solido e prudente 4-5-1, con Napoli tra i pali, difesa con Muraca e Bagnod sulle corsie esterne e con Forici e Balace al centro della difesa, Piantoni in mediana con Iacono e Raspo a supporto, e con Mus e Maiorano sulle corsie esterne, a supporto della punta Scarlatta. Ospiti che rispondono con un solidissimo 4-3-3, con Dibiase tra i pali, difesa con Manca e Zara sulle corsie esterne con Bruni e Gays al centro della difesa, Ballarin in mediana, con Isolato e Carratello a supporto, tridente offensivo formato da Rapalino sull'out di sinistra, Mosca sull'out di destra, a supporto del centravanti Schiavo. 

Sale subito in cattedra Mosca. Match che si infiamma subito, e, dopo un solo giro di lancette, vede gli ospiti arrembanti che mettono subito sotto torchio la difesa di casa, questo caso da una punizione defilata, Mosca mette in mezzo un pallone che é un invito a nozze per i compagni, sull'altare ci sale Rapalino, che, da due passi, incorna la palla incredibilmente a lato. Al 5' il Saint Vincent Chatillon prova a rispondere, questa volta con una punizione defilata da ottima posizione, sul pallone si presenta Mus, il quale crossa la palla bassa, che passa tra una selva di gambe, senza trovare la zampata vincente di qualche giocatore valdostano. Al 17 il Leinì torna ad essere pericoloso, questa volta con Ballarin, che, sugli sviluppi di un corner, da ottima posizione all'interno dell'area spara la palla alta. Al 21' gli ospiti sono ancora pericolosi su palla inattiva, questa volta sugli sviluppi di un corner viene fuori una mischia che fa carambolare il pallone sull'area piccola, il più lesto ad approfittarne é Gays, che da due passi incorna la sfera in rete, ma sulla linea Bolici salva la capitolazione con un intervento da applausi. Due minuti dopo sale in cattedra Mosca, approfittando di un'ottima verticalizzazione di Raspo, é bravissimo a volare sulla fascia sinistra alla velocità della luce, e, una volta entrato in area, da posizione defilata lascia partire una cannonata che si insacca sotto la traversa per il gol che vale lo 0-1 per gli ospiti. Mosca ha il piede caldo, ed al 26',su una punizione dal limite dell'area calibrata al millimetro, ci vuole un eccellente intervento dell'estremo di casa per negargli la gioia della doppietta. Al 31' i padroni di casa rispondono alle offensive ospiti, Raspo si libera bene dei difensori ospiti, tenta un tiro da fuori, che però é ben assorbito dall'estremo ospite. Sul capovolgimento di fronte, Rapalino si incunea in area come un falchetto quando in picchiata caccia le prede, e lascia partire un insidioso tiro-cross che inganna l'estremo di casa ma trova sulla linea un salvataggio miracoloso di Farace. Al 35' arriva il raddoppio per gli ospiti, Schiavo é bravissimo nel recuperare un pallone sulla trequarti e imbucare il solito Mosca, che, sale sul suo scooter e vola in porta, una volta arrivato di fronte a Napoli lo trafigge con una conclusione chirurgica che vale il raddoppio per gli ospiti. Tre minuti dopo i valdostani provano a rispondere, questa volta Iacono si carica la squadra sulle spalle e fa uno slalom alla "Alberto Tomba" tra i difensori ospiti, una volta entrato in area, da posizione defilata, la gioca corta per Raspo, che si era presentato a rimorchio, e tenta un tiro che esalta i riflessi dell'estremo ospite. Sul capovolgimento di fronte il Leinì cala il tris, ennesima offensiva di Mosca, che, da posizione defilata, sull'out di sinistra, crea uno scompiglio generale tra i difensori di casa, poi, é bravissimo a servire Carratello, che dal limite dell'area lascia partire una scheggia che piega le mani di un non perfetto Napoli. L'ultimo acuto del primo tempo é al quarantesimo, sempre con Mosca, questa volta però da dentro l'area si mangia un gol già fatto, mandando all'aria un cross millimetrico di Rapalino.

Toscano cambia la squadra, ma non il copione. Nella ripresa al 5' il Leinì cala il poker, il neo entrato Lacitignola imbuca per l'altro neo entrato Matarrese, il quale, una volta entrato in area fulmina sul palo lontano l'incolpevole Napoli. Estremo di casa che al 7' é ancora protagonista, questa volta nel negare la gioia del gol a Lacitignola con un ottimo intervento. Al 10' il Saint Vincent Chatillon prova a rispondere con un tiro da fuori del solito Iacono che scalda i guanti di Dibiase. Al 15' il Leinì rifila il pokerissimo ai valdostani, questa volta con Pizzolo che é bravissimo a liberarsi in area dai difensori di casa e lascia partire una bomba che non lascia scampo a Napoli. Nonostante il risultato, al 21' i padroni di casa cercano di rispondere agli ospiti,  prima con Iacono e poi con Maiorano, ma i loro tentativi terminano di poco a lato di un attentissimo neo entrato Bili. Al 26' arriva lo 0-6 per il Leinì, Pizzolo si mette in proprio, e, con un'azione personale, entra in area e realizza la sua doppietta. Al 32' Napoli salva ancora i suoi, questa volta é bravo a dire di no con un doppio intervento a Pizzolo, che da quando é entrato in campo é "on fire", e cerca disperatamente il gol della tripletta. L'ultimo sussulto del match é al 37', con Matarrese che ricambia il favore a Lacitignola per l'assist ad inizio ripresa, e, questa volta gli serve un confetto, che, da due passi quest'ultimo insacca per sette bello degli ospiti.

IL TABELLINO

SAINT VINCENT CHATILLON-LEINI 0-7

RETI: 23' Mosca (L), 35' Mosca (L), 38' Carratello (L), 5' st Matarrese (L), 15' st Pizzolo (L), 26' st Pizzolo (L), 37' st Lacitignola (L).

SAINT VINCENT CHATILLON (4-5-1): Napoli 6.5, Maiorano 6, Bagnod 5.5 (1' st Lavorgna 6), Muraca 5.5 (18' st Afsahi 5.5), Bolici 5.5 (20' st Macheda 5.5), Iacono 6.5 (24' st Gaspard 5.5), Farace 6 (35' st Spanò sv), Raspo 5.5, Mus 6 (3' st Maritan 5.5), Piantoni 5.5, Scarlatta 5.5 (1' st Fregale 5.5). A disp. Silvestri, Massa. All Edifizi 5.5. Dir. Scarlatta, Muraca.

LEINI (4-3-3): Dibiase 6.5 (9' st Bili 6.5), Zara 6.5, Manca 6.5 (5' st Martello 6.5), Ballarin 7 (1' st Matarrese 7.5), Bruni 6.5 (5' st Cardillo 6.5), Gays 6.5, Rapalino 7.5 (5' st Abrate 7), Carratello 7.5, Schiavo 7 (1' st Lacitignola 7.5), Isolato 6.5 (11' st Pizzolo 8), Mosca 8. All Toscano 8. Dir. Isolato, Manca.

AMMONIZIONI: Rapalino (L).

ARBITRO Fantolan di Aosta 6.5.

LE PAGELLE

SAINT VINCENT CHATILLON (4-5-1)

Napoli 6.5 Su qualche gol poteva fare di più, però ha fatto almeno 3/4 interventi che hanno evitato l'ennesima capitolazione, nel complesso é uno dei pochi a salvarsi tra i suoi.

Maiorano 6 E' uno dei pochi che si salva, sulla fascia cerca di fare qualcosa anche se i maggiori pericoli che crea sono nella ripresa.

Bagnod 5.5 Dalla sua parte prima c'é Mosca e poi c'é Rapalino, oggi mastica abbastanza amaro contro due ossi duri di questo genere.

1' st Lavorgna 6 Patisce Pizzolo, però sfruttando il suo fisico massiccio riesce a contrastare bene la punta ospite nel secondo tempo.

Muraca 5.5 Dalla sua parte prima c'é Rapalino e poi c'é Mosca, nel primo tempo fa veramente fatica contro due giocatori di questo calibro, nella ripresa fa qualcosina in più.

18' st Afsahi 5.5 Non riesce ad incidere sul match.

Bolici 5.5 Fa molta fatica sia con Schiavo nel primo tempo, sia con Lacitignola nel secondo.

20' st Macheda 5.5 Fa qualcosina in più rispetto a Bolici, però fa molta fatica anche lui con Lacitignola.

Iacono 6.5 La sua squadra ha preso una bella "rumba", però lui senza ombra di dubbio é il migliore tra i suoi, é quello che crea più pericoli alla difesa ospite, alla fine deve essere soddisfatto di come ha giocato.

24' st Gaspard 5.5 Non riesce ad incidere sul match e non riesce a creare i problemi che creava Iacono alla difesa ospite.

Farace 6 Riesce a raggiungere la sufficienza, della linea difensiva é l'unico che si salva ma comunque anche lui ha patito abbastanza Schiavo.

Raspo 5.5 Ha un'occasione nel primo tempo in cui riesce a concludere a rete impegnando in una parata non facile l'estremo ospite, ma tolto quell'acuto non crea particolari problemi.

Mus 6 Nel primo tempo sull'out di destra riesce a creare qualche scompiglio nella difesa ospite, tutto sommato lui non gioca neanche una brutta partita.

3' st Maritan 5.5 Non riesce ad essere particolarmente pericoloso per i suoi, la difesa ospite lo tiene bene.

Piantoni 5.5 Nel primo tempo é quello che cerca di impostare il gioco, ma non riesce ad innescare i suoi esterni.

Scarlatta 5.5 Non riesce a creare pericoli alla difesa ospite, era in giornata negativa, ma può capitare, ora deve essere bravo a reagire.

1' st Fregale 5.5 Rispetto a Scarlatta riesce a creare qualcosa in più, ma non basta per creare problemi alla difesa ospite.

All. Edifizi 5.5 Aveva contro una squadra blasonata, tutto sommato fino al primo gol subito i suoi reggono l'urto, ma dopo si perdono del tutto. Lui prova a fare dei cambi per dare una scossa ma oggi era una di quelle giornate in cui tutto va storto, deve far reagire la squadra in settimana perché i suoi possono dare molto di più.

LEINI (4-3-3)

Dibiase 6.5 Risponde sempre presente quand'é chiamato in causa anche se, tolto qualche intervento, non corre mai seri pericoli.

9'st Bili 6.5 Tolta qualche occasione in cui risponde presente, é inoperoso.

Zara 6.5 Spinge molto sulla fascia destra, cerca sempre di essere di supporto per i compagni.

Manca 6.5 Nel primo tempo deve fare gli straordinari perché oltre alla fase difensiva deve sempre essere di supporto a Mosca.

5' st Martello 6.5 Cerca di essere d'aiuto sia in fase offensiva sia in fase difensiva.

Ballarin 7 E' quello che imposta il gioco, gioca una buona partita soprattutto perché nel primo tempo riesce a bloccare la maggior parte delle infilate dei padroni di casa.

1' st Matarrese 7.5 Più che mettere la partita in cassaforte, la mette nella banca nazionale Europea con una scorta armata davanti, é letale per i suoi sia quando é ora di buttarla dentro, sia quand'é ora di far fare gol.

Bruni 6.5 Gioca una partita autoritaria, non ha un cliente scomodissimo da marcare ma comunque lo riesce a neutralizzare bene.

5' st Cardillo 6.5 Nel secondo tempo non ha molto da fare in fase difensiva e cerca di dare una mano ai suoi in fase di costruzione.

Gays 6.5 Gioca un'ottima partita, ma nel primo tempo ha due occasioni per fare male ma non riesce a buttare la palla nel sacco.

Rapalino 7.5 Anche se non riesce a buttarla dentro gioca veramente un'ottima partita, sulla fascia é una mina vagante e crea sempre scompiglio, peccato perché nel primo tempo ha un cioccolatino da buttare in rete, ma non riesce a finalizzare.

5' st Abrate 7 Tiene alto il ritmo del match, anche se non riesce a creare particolari acuti é sempre di supporto per i suoi.

Carratello 7.5 Gioca veramente un'ottima partita, condita da un gol che pesa come un macigno sul risultato finale visto il momento in cui arriva.

Schiavo 7 Impegna molto bene la difesa ospite e riesce a imbucare molto bene Mosca nel gol del 2-0, molto prezioso nel tenere palla e nel far salire la squadra.

1' st Lacitignola 7.5 Riesce ad incidere sia sul match, perché é di supporto alla squadra riuscendo a fare anche un'assist, sia sul risultato perché riesce anche a fare un bel gol.

Isolato 6.5 A centrocampo cerca di essere di supporto per i compagni, sia in fase offensiva, sia in fase difensiva.

11' st Pizzolo 8 Insieme a Mosca é il migliore dei suoi, fa due gol e va vicinissimo alla tripletta.

Mosca 8 E' il migliore in campo, nel primo tempo quando parte vola e non lo riesce a fermare nessuno, fa due grandi gol e nello 0-3 c'é il suo zampino, l'unica nota negativa é che si mangia un gol fatto a fine primo tempo che gli avrebbe consentito di portarsi a casa il pallone.

All. Toscano 8 Rispetto a com'é andata la prima giornata é riuscito a far raddrizzare la rotta nella giusta direzione, la cosa più difficile é riuscire a fare in modo che i suoi riescano ad esprimersi sempre così.

ARBITRO Fantolan di Aosta 6.5 Ha sempre la partita in mano, tutto sommato la sua direzione é buona, ma gli ultimi due gol erano in fuorigioco netto anche se nel risultato finale cambia molto poco.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400