Cerca

Under 16

Mercadante, un'esplosione di giocate folli e istintive, il tecnico Abate: «Miglior primo tempo della stagione »

Olympic travolto nel primo tempo, gran reazione d'orgoglio nella ripresa, per i granata anche due traverse

Yahya Kharassane, Under 16 Mercadante

Yahya Kharassane premiato come migliore in campo

Ci sono almeno due posti dove potete vedere un calcio spettacolare: sulla spiaggia di Copacabana, oppure al Mercadante quando giocano i 2006 di Giovanni Abate. Soprattutto quando i granata sono in giornata, e lì non ce n'è per nessuno.

Un'esplosione di colori, di giocate folli e istintive. 6-0 tutto nel primo tempo, "il più bello della stagione" come lo definisce il tecnico granata Giovanni Abate, che di calcio nella sua carriera ne ha visto tanto e ad altissimi livelli. Una batosta per l'Olympic di Alessandro Cucinotto, formazione di tutto rispetto, vittima sacrificale dell'incontenibile estro calcistico del Mercadante capolista, formazione a cui i Provinciali "stanno troppo stretti", per il tasso tecnico che esprimono i singoli e per la qualità che dimostra specialmente sul proprio sintetico. Su tutti Yahya Kharassane, anche le mamme dell'Olympic restano impressionate dalle sue giocate, la sua tripletta è solo una piccola parte di un primo tempo devastante del numero 10 granata. Certo l'errore di Cassano che dopo 90 secondi spalanca la porta a Ouseynou Sow spiana la strada al Mercadante: la punta ex Lucento si presenta da sola davanti a Bruzzese e piazza la palla con il destro per l'1-0. Due minuti dopo inizia il Yahya Show: cross di Sow dalla destra, stacco di testa del numero 10 granata, traversa piena. C'è però anche Aiman El Baoudi a dare spettacolo, tutti in piedi per la rete che vale il 2-0, destro a giro dai 20 metri e palla che si insacca letteralmente all'incrocio dei pali. Il 3-0 è di Kharassane che parte da centrocampo sulla linea del fallo laterale, si accentra e fa secco Bruzzese, qui non esente da colpe, l'assist che avvia l'azione è di Sow, con la spalla. 21' Aiman per Yahya, la mano alta di Bruzzese evita il poker che arriva pochi secondi dopo dai piedi Sandro Espinoza servito da Adam El Baoudi.

L'Olympic cambia tutto, esce Aldisi, dentro Ardizzone che va a fare la punta, Campese va a destra, Bogdan a sinistra. Si fa male anche Costanzo ed entra l'ottimo Zaino a centrocampo, nel frattempo il Mercadante segna il 5-0 con Kharassane e chiude il primo tempo sempre con l'esterno che firma la tripletta con un colpo di karate volante a pochi passi dalla porta: entrambi gli assist sono ancora di Ouseynou Sow, che nella ripresa lascerà il posto al suo fratello gemello Asane. L'Olympic chiude un primo tempo da incubo, nel quale l'unica vera occasione era capitata sull'1-0 sui piedi di Bogdan da ottima posizione (tiro fuori).

Nella ripresa l'Olympic resetta tutto, come se giocasse un'altra partita e si partisse dallo 0-0, con un gran moto d'orgoglio, andando vicino al gol due volte con Ardizzone (la prima dopo 56 secondi). Gli arancioneri tengono meglio il campo, concedendo molto meno al Mercadante che però non sembra mai appagato e cerca ancora la via del gol anche se con meno insistenza, l'occasione più eclatante dei granata arriva a un passo dal fischio finale dell'arbitro Actis di Torino con la parte bassa della traversa colpita da Asane Sow.

Da sottolineare: nemmeno un cartellino giallo estratto dal direttore di gara, mai un battibecco o una protesta, anzi tante strette di mano e gesti di rispetto reciproco fra i giocatori, a testimonianza della grande fair play fra i ragazzi in campo e anche del pubblico in tribuna che ha assistito con interesse alla partita.

IL TABELLINO

MERCADANTE-OLYMPIC COLLEGNO 6-0

RETI: 2' Sow Ouseynou, 10' El Baoudi Aiman, 17' Kharassane, 21' Espinoza Vargas, 27' Kharassane, 37' Kharassane.

MERCADANTE (4-2-3-1): Bortolaso 6.5, Vurchio 7, Greco 7, Governale 7, Mbathie P. 7, Haggag 7.5, El Baoudi Adam 7, Espinoza Vargas 7 (6' st Lattaruolo 6.5), Sow Ouseynou 8 (1' st Sow Asane 6.5), Kharassane 9 (13' st Ndiaye 6), El Baoudi Aiman 7.5. A disp. Scalia, Dirvariu. All. Abate 7. Dir. Greco - Governale 7.

OLYMPIC COLLEGNO (3-5-2): Bruzzese 6 (38' st Spanò 6), Abate 6 (15' st Acri 6), Cancellara 6.5, Aldisi 6 (22' Ardizzone 6.5), Cassano 6, Colla 6, Bogdan 6, Campese 6 (21' st Lasalandra 6), Scelfo 6 (19' st Carotenuto 6), Costanzo 6 (27' Zaino 7), Muscettola 7. A disp. Batilde, Grazian. All. Cucinotto 6. Dir. Campese.

ARBITRO: Actis di Torino 7. NOTE: Angoli 6-4.

LE PAGELLE

MERCADANTE


Bortolaso 7 Due parate d'istinto nel secondo tempo, mantiene la porta inviolata per il settimo clean sheet stagionale del Mercadante.

Vurchio 7 Benissimo dal suo lato, dove alimenta costantemente l'azione con le sue avanzate.

Greco 7 Capitano di giornata, difende bene e cerca gloria in avanti con le sue galoppate sulla sinistra.

Governale 7 Esce palla al piede dalla difesa con autorità e a testa alta, bello il saluto con Cucinotto tra primo e secondo tempo.

Mbathie P. 7 Cambio dell'ultimo secondo per l'infortunio di Dirvariu nel riscaldamento, parte a rilento ma alla lunga fa una gran partita, sottolineato dal "bella Papa!" di Bortolaso per l'ennesimo ottimo intervento difensivo.

Haggag 7.5 Un armadio egiziano al servizio della squadra arrivato dal Lucento, gioca una quantità infinita di palloni, qualità non eccelsa ma quantità con la pala.

El Baoudi Adam 7 Spadroneggia dal suo lato, alimentando di continuo la manovra offensiva.

Espinoza Vargas 7 Rendimento altissimo a centrocampo, come sempre, segna anche un gol di gran potenza.

6' st Lattaruolo 6.5 Si inserisce bene negli schemi granata, facendo circolare la palla a centrocampo.

Sow O.  Gol di rapina, serve i tre assist per la tripletta di Kharassane con cui si trova quasi a memoria, bellissimo un suo colpo di testa in massima elevazione, quasi sembrava sospeso in aria, come Omam Biyik contro l'Argentina di Maradona.

1' st Sow A. 6.5  Staffetta con il fratello gemello, anche lui colpisce una traversa, all'ultimo secondo di gioco. Ottimo innesto anche lui dal Lucento come Ouseynou e Haggag.

Kharassane 9 E' uno spettacolo veder giocare Yahya. Sembra un brasiliano che gioca scalzo sulla spiaggia di Copacabana, palla incollata al piede, scambi veloci, dribbling, doppi passi, tre gol, una traversa di testa, tecnica infinita. Dopo 20 minuti ha già vinto il premio di migliore in campo, meritatissimo.

13' st Ndiaye 6 Ex Rebaudengo, lunghe leve e tanto movimento in attacco, deve ancora inserirsi meglio negli schemi di Abate.

El Baoudi Aiman 7.5 Segna un gol incredibile, il più bello della giornata, piazzando la palla all'incrocio dei pali da 20 metri.

All. Abate 7 Miglior primo tempo della stagione, squadra lanciatissima verso la vittoria del campionato.

OLYMPIC COLLEGNO

Bruzzese 6 Valutazione difficile, salva più di una volta, però almeno su due tiri centrali viene colto di sorpresa.

38' st Spanò 6 Due minuti nei quali evita il 7-0 di Adam El Baoudi.

Abate 6 Partita di grande sofferenza, avendo di fronte il migliore in campo, nella ripresa lascia il posto a Acri.

15' st Acri 6 Mezzoretta senza sfigurare sulla destra, anzi.

Cancellara 6.5 Fa quel che può e lo fa bene contro gli intensi attacchi del Mercadante.

Aldisi 6 Sacrificato per il cambio tattico sul 4-0.

22' Ardizzone 6.5 Alla fine le migliori occasioni capitano sui suoi piedi, Bortolaso gli nega due volte la gioia del gol.

Cassano 6 Paga l'errore iniziale che dà il via alla goleada del Mercadante.

Colla 6 Cerca di tamponare a centrocampo, agendo da scudo davanti alla difesa.

Bogdan 6 Ha la palla per rimettere in piedi la partita, calcia male, passa a sinistra dove riesce ad avere più spazio.

Campese 6 Parte di punta dove riceve pochi palloni, allargandosi sulla fascia riesce a dare un contributo maggiore, come la palla servita ad Ardizzone nel secondo tempo.

21' st Lasalandra 6 Copre la zona di centrodestra nei minuti finali.

Scelfo 6 Non trova il guizzo in avanti, va a prendersi e giocare palla più dietro nel secondo tempo.

19' st Carotenuto 6 Si piazza davanti al fianco di Ardizzone, difficile arrivare al tiro.

Costanzo 6 Centrale di centrocampo, esce per un colpo alla schiena.

27' Zaino 7 Ingresso di gran personalità, centrocampista molto dinamico che dà sempre molto alla squadra.

Muscettola 7 Esterno mancino nei 5 di centrocampo, col cambio modulo torna terzino dove si trova a suo agio e spinge senza sosta per tutta la ripresa, creando tantissimo dal suo lato.

All. Cucinotto 6  Scende in campo con la difesa a tre, rivedendo l'assetto a partita compromessa, il vero Olympic è quello visto nel secondo tempo che con grande orgoglio e determinazione ha tenuto testa alla capolista.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400