Cerca

Under 16

Rigioca la partita in cui aveva rischiato la vita e segna con un missile da 30 metri

Titolare nel remake della gara sospesa per il suo incidente, va in rete contro la miglior difesa del campionato

Samuel Greco

Samuel Greco, centrocampista del Centrocampo 2006 allenato da Luigi Uva

Ha segnato il gol più spettacolare della partita, recuperata ieri pomeriggio in via Petrella a Torino, il remake della sfida tra Centrocampo e Mercadante che era stata sospesa a 8 minuti dalla fine proprio per l'incidente che aveva subito. Samuel Greco torna in campo, titolare, a tempo di record dopo l'infortunio che lo aveva costretto a lasciare il campo dopo l'intervento tempestivo dell'arbitro Luigi Risucci (CLICCA QUI per rileggere la notizia) e mette il suo sigillo sul tabellino con un gesto tecnico bellissimo. Un gol come miglior cura per lasciarsi un brutto ricordo alle spalle.

Il Mercadante di Giovanni Abate ha dominato la partita (CLICCA QUI per leggere l'articolo e vedere la fotogallery), molto di più di quanto ci aspettasse: due domeniche fa la gara era stata sospesa sul 3-6, con una successione altalenante di gol. I granata sono andati a segno 13 volte con i suoi famelici attaccanti Kharassane, i gemelli El Baoudi e Sow e con i difensori Mbathie, Espinoza e Greco.

Ma se la capolista, grazie alla tecnica dei suoi giocatori, è andata in porta esclusivamente con azioni palla a terra e su sviluppi di palla inattiva, chiudendo ogni varco alle iniziative del Centrocampo, per eludere la retroguardia granata alla squadra di Luigi Uva serviva solo un'invenzione, un gesto tecnico straordinario.

E allora a 12 minuti dalla fine Samuel, centrocampista centrale con la numero 9 sulle spalle, ha preso palla sulla trequarti decentrato sulla sinistra e ha scagliato un missile preciso e violento all'incrocio dei pali, un tiro impossibile da respingere per il portiere Scalia, un rete tra l'altro segnata alla miglior difesa del campionato. E non è un'esagerazione, il gol è stato veramente bellissimo, sottolineato dagli applausi soprattutto di chi era presente lo scorso 9 aprile. Bentornato in campo, Samu.

TIENITI SEMPRE AGGIORNATO SULLE GIOVANILI E SUI DILETTANTI CON LA NOSTRA APP: RISULTATI, CLASSIFICHE E STATISTICHE

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400