Cerca

Under 16

Show dei gemelli Sow, i granata vincono il campionato

Il Mercadante di Abate ne fa 5 al Lesna e si prende la vittoria del girone con tre giornate d'anticipo

Under 16 Mercadante

I ragazzi del Mercadante festeggiano la vittoria del campionato

Il Mercadante trova i 3 punti che gli conferiscono la certezza matematica della vittoria del campionato, contro un Lesna Gold che si batte con onore ma cade dinanzi allo  strapotere dei leader nel secondo tempo. Gli ospiti, con l'odierno 5-2, mettono in cassaforte un campionato dominato in lungo e in largo. Le statistiche parlano chiaro: miglior difesa e attacco stratosferico formato dai gemelli dello show-Sow e dalla freccia Kharassane, assistiti millimetricamente  del fantasista ElBaoudi ,garantiscono la vittoria con ben tre giornate d'anticipo.

I "campioni" vanno in doppio vantaggio dopo solo 26 minuti per poi farsi recuperare dal ruggito di orgoglio del Lesna. Ruggito che viene strozzato nella seconda frazione, quando, i fratelli Sow iniziano a comunicare telepaticamente mandando in tilt la difesa avversaria, che raccoglie per tre volte il pallone dalla propria porta, frastornata dalla velocità supersonica degli attaccanti avversari.

Le due forze nel rettangolo schierano un 4-3-3 con il Mercadante che fraseggia e il Lesna che prova a far male in ripartenza.

Ambedue le squadre provano a creare il gioco dalle retrovie, ma il pressing asfissiante delle due offensive unito alla modesta grandezza del campo, rende ardua la vita dei costruttori dal basso e il vantaggio del Mercadante conferma questa tesi: dopo 11 minuti Asane Sow fiuta l'incertezza della retroguardia avversaria e recupera la sfera al limite, dribbling sublime e traversone sul secondo palo per la spaccata di Kharassane che anticipa tutti e porta in vantaggio i suoi.

Dopo lo "schiaffo" della rete subita, i padroni di casa provano a mettere la testa fuori dal guscio alzando il baricentro e mettendo sotto pressione i disimpegni della coppia difensiva Mbathie-Dirvariu, che, sbava più volte ma viene sempre graziata dagli errori in rifinitura o dai buoni interventi del pimpante Bortolaso. Offensivamente il Mercadante sembra arrivare da altre galassie e ogni folata  è indice di tachicardia per i ragazzi allenati da Barhmate; fraseggi nello stretto, serpentine personali e contropiedi micidiali sono solo alcune delle variopinte caratteristiche di cui il Mercadante gode. Persino l'estremo difensore Bortolaso decide di iscriversi statisticamente al match quando, al ventiseiesimo giro di lancette, vede lo scatto felino di Ouseynou Sow che, come un ghepardo dal passo rapido e leggiadro, sfuma dietro le spalle di Giannuzzi e colpisce con la freddezza del cecchino. 0-2 micidiale e vittoria che sembra essere messa in cassaforte, ma i primi della lista devono fare i conti con l'orgoglio dei bianco-oro che rientrano prepotentemente in partita grazie alla rocambolesca rete di El Archi, abile nel distendersi in "estirada" ed a indirizzare nell'angolino basso la sfera.

La prima metà si chiude sull'1-2 con i padroni di casa rinvigoriti dalla rete del terzino di origini nordafricane ed il Mercadante che pecca di leziosità.

Le prime battute della seconda frazione  seguono il copione degli ultimi minuti del primo tempo e il Lesna Gold rientra definitivamente in partita dopo sei minuti su una situazione analoga alla rete che ha riaperto tutto: Veneruso si accentra da destra e vede Clemente che colpisce di prima intenzione un pallone che, dopo svariate  deviazioni, galleggia pericolosamente in area piccola; il più affamato di tutti è Carnevale che si butta con coraggio eroico e porta il risultato in parità.

Il Mercadante rischia di dover rimandare i festeggiamenti alla settimana successiva ma i gemelli del gol non ci stanno e colpiscono con un contropiede micidiale 180 secondi più tardi quando, i due geni calcistici che condividono gli stessi geni, decidono che è arrivata l'ora di mettere il piede sull'acceleratore e lo fanno con prepotenza: Ouseynou delizia con un esterno raffinato la corsa di Asane che, prima anticipa l'intervento in scivolata del neoentrato Grosso, poi trafigge con maestria e leggerezza l'uscita di Tagliamonte. 2-3 e palla al centro ma dopo soli due minuti il Lesna viene nuovamente ipnotizzato, questa volta dalla velocità di pensiero di El Baoudi che, con il terzo occhio, vede l'inserimento di Greco, abile nel colpire di prima intenzione fra le gambe dell'incolpevole estremo difensore bianco-oro.

Il frastuono del micidiale uno-due degli ospiti impatta psicologicamente sui padroni di casa che sostanzialmente mollano la presa durante tutta l'ultima mezzora, lasciando il controllo del gioco al Mercadante che padroneggia con autorità fino al 38' quando i due indomiti gemelli si ripetono sullo stesso copione: Ouseynou mette nuovamente a tu per tu Asane che ringrazia il fratellino e raddoppia il suo score personale.

Dopo il triplice fischio del signor Zampalà di Collegno i ragazzi del Mercadante si lasciano andare in doverosi e meritati festeggiamenti per il conseguimento di una vittoria schiacciante contro tutte le altre concorrenti alla vetta del podio; questa squadra ha fatto vedere di che pasta è fatta durante tutta la stagione e la vittoria è la naturale conseguenza di ciò che i ragazzi allenati da Abete hanno dimostrato: compattezza, carattere, vivacità e voglia di giocare a pallone liberamente sono soltanto alcuni degli ingredienti che compongono il minestrone del magico successo conseguito. 

Il TABELLINO

LESNA GOLD-MERCADANTE 2-5

RETI (0-2, 2-2, 2-5): 11' Kharassane (M), 26' O.Sow (M), 38' El Archi (L), 6' st Carnevale (L), 9' st A.Sow (M), 11' st Greco (M), 38' st A. Sow (M).

LESNA GOLD (4-3-3): Tagliamonte 6.5, El Archi 6.5 (16' st Brandino 6), De Logu 6 (1' st Grosso 6.5), Sacco 6 (3' st Barranca 6), Giannuzzi 6, Dobos 6, Veneruso 6.5, Marchesin 6 (25' st Scuglia 6), Carnevale 7 (27' st Corona sv), Conti 6.5, Clemente 6. A disp. Pontillo, Greco, Buongiorno, Mereuta. All. Barhmate 6.5. Dir. Scuglia.

MERCADANTE (4-3-3): Bortolaso 7, Governale 7, Greco 7, Mbahtie 7 (13' st Vurchio 6,5), Dirvariu 7, Arcella 7 (13' st Espinoza Vargas 6.5), Sow A. 8, Haggag 7, Sow O. 8, El Baoudi Aiman 7.5 (23' st Lattaruolo 6.5), Kharassane 7.5. A disp. Ndiaye. All. Abate 7.5. Dir. Greco.

ARBITRO: Salvatore Zampalà di Collegno 7.

LE PAGELLE

LESNA GOLD

Tagliamonte 6.5 Incolpevole nei gol, compie buoni interventi evitando la goleada.

El Archi 6.5 Spinge quando c'è da spingere, trema dinanzi alle folate di Sow e compagni ma trova il gol che dà vitalità ai suoi.

16' st Brandino 6 Soffre la falcata di Sow, spesso disattento.

De Logu 6 Spinge poco, oggi impegnato prevalentemente nel tentativo di fermare gli attacchi ospiti senza però trovare la vittoria nel duello individuale

1' st Grosso 6.5 Entra bene e da un buon  apporto al reparto, per poco non soffia il pallone a Sow in occasiione del vantaggio ospite.

Sacco 6 oggi non ha vita facile, Sow lo inganna più volte e lui è spesso deconcentrato o fuori posizione.

3' st Barranca 6 prova a fare da scudo e ad incitare i suoi ma il suo lavoro non è abbastanza.

Giannuzzi 6 lotta su ogni pallone ma con Sow spesso non la vede, dice la sua sulle palle aeree.

Dobos 6 Vacilla in fase di disimpegno, si scompone e lascia via libera a Sow. Comba

Veneruso 6.5 Il capocannoniere del campionato oggi è spento, a volte si accende senza essere mai incisivo. 

Marchesin 6 Alterna buone geometrie a sfaldature importanti. Soffre l'alto ritmo imposto dal centrocampo del Mercadante.

25' st Scuglia 6 Poco tempo e spazio per poter dire la sua.

Carnevale 7 Nota positiva del match; crea spazi, lotta e trova la rete dell'illusorio pareggio.

Conti 6.5 Buone giocate in mezzo al traffico, a volte sbava e pecca di intensità nel mezzo.

Clemente 6 Spento e malservito, oggi giornata no.

All. Bahrmate 6.5 Nonostante la sonora sconfitta, i suoi sono stati capaci di recuperare due reti dimostrando grande carattere. Sotto l'aspetto del gioco non si è visto molto ma il margine di miglioramento è ampio.

MERCADANTE

Bortolaso Conferisce sicurezza ai suoi, sventa un paio di insidie e gestisce bene il gioco dal basso.

Governale 7 Ottima partita di spinta, copre bene gli spazi e si propone quando serve.

Greco 7 Buone diagonali difensive, si intende perfettamente con Kharassane e trova la rete con un grande inserimento.

Mbathie 7 Giganteggia sulle palle aeree ma spesso sbava tecnicamente, si difende bene sull'1vs1.

13' st Vurchio 6.5 Copre bene e gestisce con personalità.

Dirvariu 7 Leader e lottatore nato, non molla un cm al proprio diretto marcatore. 

Arcella 7 Fa il lavoro sporco in mezzo al campo, copre bene le linee di passaggio e, con il suo pressing, soffoca le manovre avversarie. Ottimo rientro dopo la lunga assenza.

13' st Espinoza Vargas 6.5 Parte a sorpresa dalla panchina e si inserisce bene.

Sow A. 8 Strepitoso, appena ha la palla tra i piedi è panico per la retroguardia del lesna che può soltanto osservare le sue magie. Oggi assist e due reti trovate grazie al legame indissolubile col suo gemello.

Haggag 7 Macina km e gestisce tantissimi palloni, ha le geometrie giuste.

Sow O. 8 Movimenti da nueve navigato, velocità, tecnica e personalità: oggi sia gol che doppio assist che rende dolce il connubio con Asane.

El Baoudi Aiman 7.5  Fantasia e visione di gioco degne del numero che porta dietro le spalle, oggi giganteggia tecnicamente in mezzo al campo e trova un assist strepitoso.

23' st Lattaruolo 6.5 Insidioso e sempre prezioso a centrocampo.

Kharassane 7.5 Si accende e di spegne, ma quando il tasto è su on non ce n'è per nessuno: oggi gol e giocate sopraffine.

All. Abate 7.5 Eccellente prova e vittoria del campionato in tasca, i suoi hanno dimostrato la loro schiacciante superiorità perdendo soltanto una partita; grande stagione per lui e per la sua squadra.

ARBITRO: Salvatore Zampalà di Collegno 7 Buona prova, non spezza il gioco e garantisce fluidità senza spostare la partita sul piano del nervosismo.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400