Cerca

Under 16

Ubriachi di Limonciello

Tripletta del bomber che si porta il pallone a casa

Denis Limonciello

Denis Limonciello si porta il pallone a casa

Sonorissimo 4-0 del Beppe Viola all'Accademia Pertusa; con questo poker spietato i padroni di casa superano gli avversari in classifica e volano in terza posizione. La goleada porta il nome di Limonciello! L'attaccante con la dieci sulle spalle è autore di una famelica  tripletta, letale per il  Pertusa, che, sfaldatosi definitivamente dopo l'ingenua espulsione di Giannini, ne prende un altro per spada del neoentrato Rivera.

Il 3-4-3 sfoderato da Maiani è difensivamente vacillante ed i ragazzi di Siragusa, scesi in campo con il 4-2-3-1, fanno valere la superiorità numerica nel duello individuale. Gli spazi per gli incursori Limonciello, Guido, Gotro e Grasso sono ampi ed i tre dietro faticano, sin dalle prime battute, a contenere le offensive dei padroni di casa.

Dopo un breve studio reciproco e qualche brivido sventato da Peiretti, il Beppe Viola trova la rete del vantaggio con il solito Simonciello che viene spedito a tu per tu con l'estremo difensore da un assist prelibato di Gotro, abile nel fiutare la voragine tra Badenchini e Titolo. Il bomber accarezza la sfera piazzandola nell'angolino e porta in vantaggio i suoi a metà esatta della prima frazione.

Il Pertusa prova a reagire con le tre figure offensive, che si muovono e provano a dialogare, senza mai essere particolarmente incisive. L'unico squillo dei canarini vestiti di giallo arriva al minuto numero 38: il fino ad allora spento ma sempre pericoloso Santoro, colpisce il legno orizzontale dopo aver seminato il panico tra i difensori, dall'limite dell'area. Occasionissima Pertusa seguita dal  micidiale ribaltamento di fronte dei padroni di casa; la sfera giunge tra i piedi di Guido che, dalla semicirconferenza del centrocampo, fiuta nuovamente il buco lasciato da Titolo e confeziona un cioccolatino per la corsa dell'instancabile Limonciello. Il goleador  fa fuori con un dribbling secco l'intervento di Bedenchini e sprigiona un piazzato radente che non lascia scampo a Peiretti.

Il Beppe Viola trova il micidiale doppio vantaggio agli sgoccioli della prima frazione, condannando il morale degli avversari ad una caduta vertiginosa.

La seconda parte si apre con il rivoluzionamento dell'assetto dei ragazzi allenati da Maiani, il giovane allenatore fa ben 6 cambi con la speranza di ribaltare il risultato e , durante il primo quarto d'ora, il Pertusa occupa prepotentemente la metà campo dei padroni di casa. La difesa del Beppe Viola reagisce con compattezza e per Dehari e compagni tutte le vie del gol sono sbarrate dalla retroguardia guidata da capitan Cassano.

Gli ospiti alzano il baricentro fino a sbilanciarsi clamorosamente e, al 17', gli incursori approfittano delle praterie, andando a siglare il definitivo 3-0, ancora una volta con l'implacabile Limonciello che capitalizza con un docile pallonetto l'assist di Di Totaro. Pallone a casa e diciassettesimo gol stagionale che suona come  definitivo colpo di grazia per il Pertusa che, quattro minuti più tardi, rimane in dieci per l'espulsione di Giannini; il 4, gonfio di frustrazione, si scaglia rabbiosamente contro un avversario ed il signor Filomena di Collegno non esita ad estrarre il rosso diretto. 

Il definitivo poker arriva al 26' grazie alla rete del neoentrato Rivera che brucia tutti in ripartenza e si trasforma in stalattite davanti a Peiretti. 

I canarini non hanno spiccato il volo: in tutte e quattro le occasioni che hanno portato ai gol, gli attaccanti del Beppe Viola, si sono ritrovati soli a tu per tu con il portiere; campanello d'allarme per i ragazzi di Maiani che dovranno senz'altro rivedere l'atteggiamento statico della difesa, mentre è festa per i padroni di casa, che dopo l'uragano odierno, puntano a finire la stagione come terza forza del campionato.

IL TABELLINO

BEPPE VIOLA-ACCADEMIA PERTUSA 2-0

RETI: 20' Limonciello, 40' Limonciello, 17' st Limonciello, 26' st Rivera.

BEPPE VIOLA (4-2-3-1): Bessone 7.5, Palumbo 7, Rubbiano 7 (26' st Terzulli 6.5), Cassano 7, Aboelala 7, Di Todaro 7, Grasso 7 (29' st Puglisi 6.5), Colangelo 7 (29' st Guido Andrea 6.5), Gotro 7.5, Limonciello 8.5 (21' sv Rivera 7.5), Guido Loris 7.5. A disp. Shaarawy, Zunino. All. Siragusa 7.5. Dir. Terzulli, Colangelo.

Accademia Pertusa (3-4-3): Peiretti 6.5, Titolo 6 (1' st Muscia 6), Siliato 6, Giannini 6, Cassina 6, Badenchini 6 (1' st Mazzetta 6), Doria 6.5, Dedaj 6 (1' st Scorzoni 6), Rosa 6 (1' st Melloni 6), Dehari 6, Santoro 6 (1' st Afrani 6.5). A.disp. Cristina, Vetri, Chentoufi. All. Maiani 6. Dir. Doria, Titolo.

ARBITRO: Gabriele Filomena di Collegno 7.

AMMONITO: 7' Grasso al 7' (B).

ESPULSO: 21' st Giannini (P).

LE PAGELLE

BEPPE VIOLA

Bessone 7.5 Buona gara, trasferisce sicurezza ai suoi. Domina in uscita e rende vani i tentativi dell'offensiva ospite.

Palumbo 7 Buoni movimenti di reparto, a volte sbava con i piedi ma compensa con la sua imponente falcata.

Rubbiano 7 Soffre nel primo tempo la vivacità di Santoro. Buone cavalcate sulla fascia e presenza costante in appoggio a Limonciello.

26' st Terzulli 6.5 Continua il buon lavoro del compagno.

Cassano 7 Il leader difensivo a volte è fuori posizione: abile in anticipo e nel coordinare i movimenti dei suoi.

Aboelala 7 A volte si muove male senza palla, bravo in copertura su Seta e dominante sulle palle aeree.

Di Totaro 7 Fa da diga in mediana e si sacrifica per la squadra. A volte sbaglia in gestione, trova l'assist per Limonciello.

Grasso 7 Luci ed ombre, quando si attiva è un valore aggiunto che crea pericolosità. Partita di grande dispendio energetico.

29' st Puglisi 6.5 Dona vivacità.

Colangelo 7 Tatticamente preciso, piccole sbavature nella gestione ma sempre pronto a recuperare con intensità.

29' st Guido Andrea 6.5 Gestisce bene i palloni che ha a disposizione.

Gotro 7.5 Gioca per la squadra, si sacrifica e crea spazi per i trequartisti. Abile nel vedere il buco in occasione dell'assist per Limonciello.

Limonciello 8.5 Porta a spasso la difesa e si porta il pallone a casa. Prestazione ineccepibile, fa il bello ed il cattivo tempo ed è glaciale in ogni situazione. E' il Limocello day!

21' st Rivera 7.5 Micidiale in ripartenza non lascia scampo con la sua velocità, gli bastano 5 minuti per essere incisivo.

Guido Loris 7.5 Pericolo numero uno tra le linee grazie alla sua dinamicità ed intelligenza tattica, mette la ciliegina sulla torta mettendo il suo "diez" davanti al portiere.

All. Siragusa 7.5 Prova schiacciante, i suoi ragazzi hanno dominato in lungo e in largo. Buona compattezza difensiva unita ad attacco implacabile.

ACCADEMIA PERTUSA 

Peiretti 6.5 Fa il possibile, incolpevole nelle occasioni che hanno portato alle 4 reti.

Titolo 6 Spesso si sfalda, non si intende con Bedenchini e le due reti del primo tempo vengono da quel lato. Limonciello gli rovina la giornata.

1' st Muscia 6 Prova a tamponare ma l'emorragia difensiva è ormai estesa.

Siliato 6 Copre bene nella prima frazione ma spesso sbava in gestione.

Giannini 6 Lotta e corre fino all'ingenua espulsione.

Cassina 6 Soffre la rapidità degli attaccanti, abile nelle palle aeree.

Badenchini 6 Manca la sua leadership, spesso è fuori posizione e non si intende con Titolo.

1' st Mazzetta  Prova a mettere una pezza.

Doria 6.5 Il più attivo dei suoi, crea panico tra la difesa con la sua velocità. Peccato che le sue folate non siano state supportate.

Dedaj 6 Fa confusione nel traffico della mediana.

Rosa 6 Si muove poco e non dialoga con  i compagni di reparto.

1' st Melloni 6 Dà vivacità, bomber dei 2007 Regionali, ben marcato.

Dehari 6 Fa vedere a sprazzi la sua qualità ma non basta.

Santoro 6 Quando si attiva è sempre un pericolo ma ha prevalso il tasto off.

1' st Afrani 6.5 Macina chilometri.

All. Maiani 6 Giornata da cancellare e assetto tattico da rivedere. I suoi sono stati poco coesi sin dall'inizio, sconfitta giusta ma forse troppo pesante.

ARBITRO Filomena di Collegno 7 Garantisce buona fluidità e non si fa distrarre dalle provocazioni dall'esterno.

 

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400