Cerca

Juventus-Genoa Under 17: decide la zampata di Bornosuzov, cadono i bianconeri

Il Genoa espugna il campo Ale & Ricky di Vinovo grazie alla rete di Bornosuzov che porta i rossoblù alla fase successiva escludendo la Juventus in seguito alla sconfitta per 0-1. I bianconeri hanno provato Fino alla Fine a portare a casa almeno un pareggio che avrebbe permesso loro di restare a due punti di distacco dal Genoa con una giornata da recuperare. Grande prova difensiva da parte degli ospiti che, dopo essersi portati in vantaggio, hanno chiuso ogni tipo di spazio con una grande prova difensiva e là dove non bastavano difensori e centrocampisti, ci pensava Ascioti con i suoi straordinari interventi. Rapace Bornosuzov. Grande rispetto in campo da entrambe le formazioni, quasi timore come testimoniano i primi 45 minuti, privi di grandi emozioni. Bisogna aspettare il 21' per vedere il primo tiro in porta della partita, effettuato da Hasa dal limite dell'area. Protagonisti i difensori, molto aggressivi in modo tale da impedire ogni tipo di giocata agli attaccanti che, però, dotati di molta qualità riuscivano a spuntarla in alcune situazioni. Il reparto più in difficoltà è stato, quindi, il centrocampo: gara molto frenetica in quella zona di campo dove sono stati commessi molti errori. Meglio la fase di interdizione rispetto allo sviluppo del gioco a volte troppo lento, visti i pochi spazi concessi dalla difesa. Un paio di occasioni pericolose da parte di entrambe le squadre nella seconda metà di primo tempo, ma le conclusioni non erano destinate in porta. Il momento decisivo della partita arriva al 41' quando il Genoa riparte alla grandissima, come per tutta la gara, dopo un calcio d'angolo a sfavore con la palla che finisce sulla zona di metà campo sui piedi di Accornero che, di prima, apre sulla destra per Paggini che corre sulla fascia e serve nuovamente Accornero che entra in area e passa la palla sul primo palo dove si avventa Bornosuzov che segna la rete della futura vittoria. Forcing Juve. Il secondo tempo risulta diverso dal primo, la Juve gioca molto di più la palla e sfiora in più occasioni la rete del pareggio, mentre il Genoa arriva meno spesso dalle parti di Scaglia, ma fa paura quando attacca. I diversi cambi danno nuova linfa alla squadra bianconera e i giocatori cercano molto più spesso la conclusione da fuori. Con il passare dei minuti, la stanchezza e la serie di cambi da parte di Pedone consentono alla Juventus di diventare padrona del campo mettendo in seria difficoltà gli avversari. Il Genoa fino al 20' st non va oltre i due cambi, una strategia rischiosa di Konko che decide di sostituire ben quattro giocatori a cinque minuti dalla fine per limitare al meglio l'assalto finale degli avversari. Fra le varie occasioni e i vari tiri da fuori risalta agli occhi l'incredibile azione di Vacca al 35' st quando dalla trequarti passa in mezzo a due giocatori con la sua forza e velocità, poi ne dribbla un terzo al limite dell'area e riesce ad evitare il quarto inserendosi in area di rigore per poi calciare rasoterra sul secondo palo, ma l'ottima parata in due tempi di Ascioti impedisce all'attaccante classe 2005 di pareggiare per la propria squadra.

IL TABELLINO

JUVENTUS-GENOA 0-1 RETI: 41' Bornosuzov. JUVENTUS (4-2-3-1): Scaglia 7, Amansour 6 (1' st Blesio 6.5), Rouhi 7 (30' st Elefante 6), Ledonne 6.5, Dellavalle 7.5, Nobile 7, Hasa 7 (30' st Condello 6.5), Doratiotto 6.5 (30' st Maressa 6), Turco 6.5 (22' st Vacca 7), Costanza 6 (1' st Panic 6.5), Mbangula 6 (11' st Strijdonck 6.5). A disp. Daffara, Valdesi. All. Pedone 6. GENOA (4-3-1-2): Ascioti 7.5, Moscatelli 6.5, Cagia 7, Palella 7, Calvani 7.5, Catterina 7 (9' st Petrella 6.5), Toniato 6.5 (39' st Mele sv), Lipani 6.5 (39' st Corelli sv), Bornosuzov 7.5 (39' st Casagrande sv), Accornero 7.5 (39' st Hysa sv), Paggini 7 (8' st Lattucchella 6.5). A disp. Calvani, Severi, Scala. All. Konko 7. ARBITRO: Esposito di Ercolano  7.5. ASSISTENTI: Umbrella di Nichelino  eMititelu di Torino. AMMONITI: 33' Amansour (J), 38' Costanza (J), 12' st Accornero (G), 43' st Dellavalle (J), 44' st Palella (G).

LE PAGELLE

JUVENTUS Scaglia 7 Molto bravo coi bravi, protagonista di ottimi interventi. Amansour 6 In difficoltà, rischia di perdere diversi palloni, esce nell'intervallo. 1' st Blesio 6.5 Si propone spesso in avanti dando opzioni di passaggio ai compagni. Rouhi 7 Bene in fase difensiva, anche lui si spinge in avanti lasciando a volte la posizione scoperta. 30' st Elefante 6 Cerca di supportare al meglio i compagni. Ledonne 6.5 Primo tempo in difficoltà, nel secondo gioca meglio. Dellavalle 7.5 Prestazione sontuosa, muro. Nobile 7 Anche lui protagonista di una grande prova difensiva, bene anche palla al piede. Hasa 7 Uno dei più propositivi, vuole sempre la palla, prova a mettere in tutti i modi in difficoltà gli avversari. 30' st Condello 6.5 Cerca spesso la conclusione da fuori quando si trova negli ultimi 20 metri, bravo a proteggere palla e sviluppare gioco quando si trova sulla zona di metà campo. Doratiotto 6.5 Alterna buone giocate ad altre meno buone. 30' st Maressa 6 Prova a segnare su calcio di punizione, ma il portiere è ben posizionato. Turco 6.5 Tiene bene palla, soprattutto nel primo tempo, nel secondo appare stanco. 22' st Vacca 7 Il suo ingresso in campo accelera le giocate verticali, sfiora il gol dopo una grandissima azione, protagonista. Costanza 6 In difficoltà, meglio in fase di interdizione. 1' st Panic 6.5 Prova a mettere la sua qualità a servizio dei compagni. Mbangula Tshifunda 6 Non riesce a esprimersi al meglio. 11' st Strijdonck 6.5 Inizio timido, poi cerca spesso la conclusione da fuori, a volte bene a volte male, o filtranti interessanti. All. Pedone 6 Primo tempo timido, meglio il secondo. GENOA Ascioti 7.5 Non benissimo a giocare palla coi piedi, ma grandissime parate. Moscatelli 6.5 Buona prova difensiva sulla fascia. Cagia 7 Limita al meglio gli attaccanti avversari, difficile superarlo. Palella 7 Molto bene per quanto riguarda la fase di interdizione, un difensore aggiunto. Calvani G. 7.5 Grande difesa, chiude bene gli spazi. Catterina 7 Ottimo primo tempo, non si fa superare. 19' st Petrella 6.5 Continua l'ottima fase difensiva della squadra. Toniato 6.5 Bene in entrambi le fasi di gioco. (39' st Mele sv). Lipani 6.5 Anche lui si mette a disposizione della squadra in entrambe le fasi. (39' st Corelli sv). Bornosuzov 7.5 Enorme, protegge palla in modo eccezionale, bravissimo sul gol. (39' st Casagrande sv). Accornero 7.5 Grande qualità tecnica, uno dei migliori in campo. (39' st Hysa sv). Paggini 7 Anche lui mostra un buona prestazione offensiva. 8' st Lattucchella 6.5 Entra bene in campo e aiuta i compagni. All. Konko 7 Secondo tempo dei suoi in difficoltà, ma porta a casa un risultato eccezzionale. ARBITRO Esposito di Ercolano 7.5 Coerente con le sue scelte, la gara procede in modo fluido, sicuro nei suoi interventi.
Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400