Cerca

Under 17

Attila Malfatti verso l'addio al Toro, dopo un confronto con il Responsabile del Settore Giovanile Ludergnani

Il candidato forte alla sostituzione è l'ex tecnico della Primavera Cottafava, ma occhio alla possibile soluzione interna

Torino Under 17, il derby perso potrebbe influire sul futuro di Malfatti

Due punti in cinque partite, zero vittorie. Se a ciò ci si aggiungono i dati sulle reti fatte (6) e sui gol subiti (15), ne emerge un quadro drammatico per i colori granata. Il leit-motiv del Torino Under-17 non è mutato neanche nella giornata di ieri, quando sul campo del Parma, è arrivata l'ennesima sconfitta (2-1, ndr) che ha fatto sorgere profonde riflessioni all'interno del club e ha fatto iniziare a scorrere le voci su una possibile sostituzione dell'attuale tecnico. 

Già nella serata di ieri, vi è stato un lungo confronto tra Attila Malfatti e la dirigenza granata rappresentata dal Responsabile del Settore Giovanile Ruggero Ludergnani e  ciò che nelle ore serali era sembrata una possibilità, con il passare delle ore sta diventando una conferma: il cambio sulla panchina granata. Durante il confronto, se da un lato i vertici del club, pur evidenziando la delusione per le difficoltà della squadra, avrebbero optato per dare fiducia (a termine) al loro attuale allenatore, dall'altro lato sembra che sia proprio la volontà di Malfatti a essere decisiva: problemi personali e problemi legati alla squadra lo avrebbero fatto propendere verso le dimissioni. Preso atto di ciò la società si è subito mossa alla ricerca di un sostituto e le ipotesi che si delineano sono sostanzialmente due. 

La prima strada fa riferimento a quello che sarebbe un clamoroso ritorno, quello di Marcello Cottafava. L'ex tecnico della Primavera, esonerato lo scorso anno, dopo risultati a dir poco deludenti che stavano proiettando l'Under 19 verso la serie cadetta, rappresenterebbe una possibilità più semplice in virtù del fatto che egli è ancora sotto contratto con il Torino. Sullo sfondo rimane però la soluzione interna con la promozione di Franco Semioli, attuale tecnico dell'Under 16 o di Antonio La Rocca, ora alla guida dell'Under 15. Nel caso in cui la scelta di Ludergnani ricadesse su uno di questi due nomi, il salto lo farebbe Edoardo Zaccarelli, che potrebbe guidare il gruppo lasciato scoperto da uno dei due sopra. 

Ciò che sicuramente emerge è un quadro di grande confusione, che dovrebbe essere sciolto nelle prossime ore: ciò che è quasi certo è che difficilmente Attila Malfatti continuerà la sua avventura all'ombra della Mole, sia per scelte personali sia per scelte legate allo scarso rendimento (pur ricordando che la figura dell'ex vice allenatore dell'Hajduk Spalato è stata scelta con grande vigoria dal neo dirigente del Toro). 

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400