Cerca

Lemine Almenno Under 17, Ivan Corti: «L'obbiettivo è vincere: non sarà facile, ci sono tante squadre forti e preparate»

IVAN CORTI ALLENATORE LEMINE ALMENNO U17
Ivan Corti inizia la sua sua carriera da allenatore a Zogno dove, dopo aver concluso la sua lunga avventura da calciatore, decide con tanta passione di rimettersi in gioco e di sedere sulla panchina della prima squadra. Mai sazio di nuovi stimoli gira molto tra giovanili e prime squadre, sino a che non approda a Lemine Almenno dove prende in carico i classe 2004. Da calciatore hai sempre giocato come attaccante, possiamo dire che il tuo gioco rispecchi un po' la propensione offensiva che avevi da atleta? «Assolutamente si, il gioco che cerco di insegnare hai miei ragazzi è sempre molto propositivo, poi curo anche la parte difensiva sia chiaro però come dico spesso a me piacciono le partite dove si segna tanto». Hai un modulo prefissato o cerchi di variare? «Solitamente ho un modulo fisso che è il 4-2-3-1 con i due esterni alti molto offensivi e che spingono molto, poi chiaramente dipende dai giocatori che hai e se li puoi adattare alle tue idee». Hai girato tanto nella tua carriera, prima da calciatore e poi da allenatore, a livello personale però preferisci allenare una prima squadra o una giovanile? «Sicuramente ci sono tante differenze; nelle prime squadre l'unica cosa che conta è il risultato e l'obbiettivo, mentre per quanto riguarda le giovanili hai meno pressioni da parte della società e puoi sperimentare molto di più sulla parte tattica». Purtroppo non avete avuto troppo tempo per giocare ma sin dalla prima gara avete imposto il vostro gioco, qual'è l'obbiettivo che vi siete prefissati? «A livello di organico siamo perfetti, l'ossatura della squadra è ancora quella che avevamo l'anno scorso nei regionali e quindi l'obbiettivo è vincere, non sarà sicuramente facile perché ci sono tante squadre forti e preparate ma noi siamo pronti e vogliamo dare il massimo». Avete già iniziato con gli allenamenti individuali o siete ancora fermi? «No purtroppo non abbiamo ancora potuto iniziare con gli allenamenti individuali, anche perché non potendo mettere gli spogliatoi a disposizione dei ragazzi viene davvero difficile, molti di loro poi arrivano da lontano e devono affrontare un lungo viaggio e con questo clima è più facile che si facciano più giorni di malattia che di allenamento e quindi preferisco non rischiare e magari riprendere nell'anno nuovo». Visto la pausa molto lunga hai dato o darai comunque qualcosa da fare ai tuoi ragazzi? «Certamente, ho cercato di dare loro diversi esercizi che potevano svolgere comodamente in casa ma sinceramente non so quanti veramente li avranno fatti. Purtroppo non puoi assicurarti che tutti li svolgano e questo è un pò un problema, anche perché chi non ha tenuto i muscoli allenati almeno un minimo in questa pausa, subito all'inizio ne pagherà le conseguenze facendo più fatica». Al tuo fianco a darti una mano c'è un'altro ex calciatore come Daniele Fuselli, com'è il vostro rapporto? «Ma direi perfetto mi da una grossa mano anche insieme al nostro accompagnatore Giorgio Passera durante l'allenamento e anche durante le gare, ci confrontiamo in maniera continua per cercare di portare sul campo le migliori idee per la squadra». LEMINE ALMENNO UNDER 17 STAGIONE 2020/2021 STAFF: IVAN CORTI, ALLENATORE DANIELE FUSELLI, VICE ALLENATORE GIORGIO PASSERA, ACCOMPAGNATORE TRA I PALI: 2004 - ALESSANDRO REGONESI 2005 - ALESSANDRO TONIO IN DIFESA: 2004 – ENEA POJANA 2004 – LUIGI COLOMBI 2004 – MATTIA CAPELLI 2004 – KEVIN TIRONI 2004 – FRANCESCO CARMINATI 2004 – FABIO LOCATELLI A CENTROCAMPO: 2004 – MATTIA UBBIALI 2004 – SIMONE ROTA 2004 – MICHEL BINEJ 2004 – GABRIELE LEGGERI 2004 – NICOLA POLENI IN ATTACCO: 2004 – GIOVANNI ALLIERI 2004 – ALESSIO LATORRACA 2004 – LORENZO PARIS 2004 – GABRIEL TODESCHINI 2004 - LUCA BRIOLI 2004 - SERGIO FORNARI 2004 - FABIO TIRABOSCHI 2004 - BRIAN BOFFELLI
Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400