Cerca

Brembate Sopra Under 17, Efrem Belotti: «Il mio obbiettivo è dare quell’entusiasmo che negli ultimi anni è mancato alla squadra»

WhatsApp Image 2021-01-10 at 15.34.11
Dopo un inizio di stagione in salita, che li ha visti sconfitti nel primo turno del campionato contro un armata come il Paladina, anche per i ragazzi dell’ Under 17 del  Brembate Sopra di  Efrem Belotti è arrivata la pausa forzata che sta tenendo tutto il mondo del calcio giovanile e dilettantistico col fiato sospeso. Belotti fa parte della grande famiglia di Brembate ormai da diversi anni visto che la sua avventura calcistica parte proprio da qui, nonostante sia parte da diverso tempo della società è il primo anno che è alla guida dei classe 2004 e con loro è pronto a scrivere una nuova pagina della storia del Brembate Sopra. Come inizia la tua avventura da allenatore? «Inizia tutto a Brembate di Sopra dove già avevo giocato da calciatore, dopo aver appunto smesso ho deciso di buttarmi in questa nuova avventura grazie anche alla società che mi ha accolto molto volentieri. Come da calciatore anche da allenatore ho fatto tutte le trafile del Brembate allenando quasi tutte le categorie». Come tecnico, qual’è la tua filosofia di gioco? «Io sono un mister che cerca di sfruttare al meglio i propri atleti, non ho un modulo prefissato ma amo variare molto, sopratutto nei provinciali io credo che un’allenatore debba essere bravo a variare in base alle caratteristiche dei propri giocatori. Chiaramente poi non sono uno che ha delle gerarchie in squadra e tendo a far giocare tutti allo stesso modo, cosa non facile vista la lunga rosa che mi ritrovo». Quindi la tua filosofia principale è divertirsi? «Assolutamente si, questa è la cosa principale. Dovrebbe esserlo un pò in tutte le categorie a mio modo di vedere, capisco che il risultato e l’obbiettivo per molte società siano essenziali ma sono anche fermamente convinto che sopratutto a questa età sia importante divertirsi per i ragazzi». Hai preso in mano per il primo anno i 2004, che gruppo hai trovato? «Ho trovato un bellissimo gruppo, c’è tanta qualità e questo mi ha permesso di tornare a impostare un gioco con tanti fraseggi. Mi dispiace davvero tanto aver dovuto interrompere così bruscamente anche perchè stavamo crescendo bene e questo stop ci ha tagliato le gambe». Sei riuscito a dare qualcosa ai ragazzi in questa pausa? «Appena ci siamo fermati abbiamo dato a tutti i ragazzi schede da fare a casa così da tenere sempre i muscoli ben attivi, quello che mi spiace aver buttato via è il fiato e il ritmo partita, che però cercheremo di recuperare con gli allenamenti individuali». Quando pensate di ripartire con gli allenamenti individuali? «Siamo ripartiti, chiaramente con allenamenti singoli e solo una sera alla settimana. Non è molto ma era importante tornare e rimettersi in pista». Qual’è il vostro obbiettivo? «Il mio obbiettivo è dare quell’entusiasmo che negli ultimi anni è mancato alla squadra. Tutto quello che poi verrà è ben accetto noi giochiamo per divertirci ma questo non vuol dire che saremo dei facili avversari». BREMBATE SOPRA UNDER 17 STAGIONE 2020/2021 STAFF: EFREM BELOTTI, ALLENATORE TRAI PALI: 2004 – FILIPPO CREVENNA 2004 – MATTEO MANGILI IN DIFESA: 2004 – MATTIA ARRIGONI 2004 – MATTEO BRIGNOLI 2004 – LORENZO BUFFONI 2004 – LUCA CARISSIMI 2004 – ANDREA LOCATELLI 2004 – JACOPO MANZONI 2004 – MARCO SIMONE 2004 – MAURIZIO VALSECCHI 2004 – LEONARDO ZONCA A CENTROCAMPO: 2004 – MATTIA ALBORGHETTI 2004 – RICCARDO NASATTI 2004 – MARCO PERICO IN ATTACCO: 2004 – RICCARDO BELOTTI 2004 – DOMENICO CALLEA 2004 – NICOLA FAGIANI 2004 – MANUEL MAZZOLA 2004 – GIANLUCA NE 2004 – LORIS ROTA 2004 – LORENZO BRIOSCHI
Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400