Cerca

Falco Under 17, Giulio Cagliani: «Ho deciso di lasciarli abbastanza liberi di gestirsi, cercando di dare più importanza al lavoro scolastico»

Caglioani Falco U17 (1)
Sono ormai  anni che  Giulio Cagliani allena con passione, dopo aver terminato la sua lunga carriera con il calcio giocato a causa di un problema alla vista, decide di intraprendere una nuova avventura come tecnico. La sua carriera ha tante fermate, in ogni società in cui è approdato porta avanti un progetto concreto che con il passare degli anni lo porta ad affermarsi come uno dei tecnici più preparati nel panorama dilettantistico bergamasco. Oggi alla guida del Falco Under 17 ci spiega un po’ come sta lavorando. Sono tanti anni che alleni ormai, dove trovi la motivazione? «La motivazione viene un po’ da sé quando fai quello che ti piace, io ho sempre vissuto nel mondo del pallone e quindi tutto ciò che faccio lo porto avanti con grande determinazione. In ogni società in cui sono stato ho sempre cercato di portare avanti dei progetti concreti, nonostante a volte abbia avuto dei problemi fisici ho sempre cercato di lavorare al meglio». Ormai sono due anni che sei alla Falco, come ti trovi a livello di ambiente societario? «Mi trovo molto bene qui alla Falco abbiamo trovato sin da subito anche con la società la giusta alchimia per lavorare serenamente insieme, infatti stiamo cercando di portare avanti un progetto insieme che prevede la crescita di tutto il settore giovanile». Parlando invece della tua squadra com’è il rapporto con loro? «Il legame e il rapporto che si è creato con tutti i ragazzi  è ottimo, ho trovato sin dal primo giorno un gruppo molto unito che ha voglia di impegnarsi e portare a casa grandi soddisfazioni e a questa età non è così scontato. Questo stop forzato mi ha rammaricato un po’ perché eravamo partiti molto bene vincendo subito la prima e avremmo potuto fare un bel campionato, togliendoci non poche soddisfazioni». Tanti tecnici preferiscono non allenare le giovanili, tu come la pensi? «Per me allenare le giovanili non è mai stato un problema anzi, sicuramente è una grossa responsabilità perché comunque noi li prendiamo in una età molto delicata, però penso che l’importante sia che loro vengano concentrati e convinti a gli allenamenti e alle partite poi il resto viene da sé». Hai dato qualcosa da fare a casa durante questo periodo o li hai lasciati liberi? «In realtà li ho lasciati abbastanza liberi di gestirsi, ho dato molta più importanza al lavoro scolastico visto che tra loro giocano praticamente tutti i giorni(quando concesso dai DPCM). Speriamo di ricominciare al più presto con gli allenamenti, per quanto riguarda il campionato invece penso si concluderà qui vista anche la situazione sanitaria. Confidiamo di cominciare al più presto almeno con i tornei estivi per poter mettere minuti importanti nelle gambe».

FALCO UNDER 17 2020/2021

STAFF: GIULIO CAGLIANI, ALLENATORE MARCO ROTA, SECONDO ALLENATORE GIUSEPPE CROTTI, DIRIGENTE ACCOMPAGNATORE RICCARDO VANONCINI, COLLABORATORE TECNICO RICCARDO FORLINI, COLLABORATORE TECNICO ALESSANDRO TEOCCHI, PREPARATORE DEI PORTIERI RICCARDO FORLINI, FISIOTERAPISTA   TRA I PALI: 2004 – FEDERICO BERNARDI 2004 – NICOLA MERELLI   SULLA LINEA DIFENSIVA: 2004 – MATTIA BIROLINI 2004 – PIETRO MARIANI 2004 – GIORGIO PANZETTI 2004 – ALESSANDRO PERACCHI 2004 – ANDREA GEREMY ARNEZ REA   A CENTROCAMPO: 2004 – SIMONE CAFFI 2004 – DAVIDE GUERINI 2004 – LEONARDO PLEBANI 2004 – FILIPPO COLOMBI 2004 – YOUSSOUF KEITA   IN AVANTI: 2004 – FILIPPO ZANGA 2004 – MICHELE CASARI 2004 – CRISTIAN CALVI 2004 – GIORGIO LUPO 2004 – SIMON MEDOLAGO 2004 – LUCA AMICO
Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400