Cerca

Under 17 Élite

Vogherese-Alcione: Torresani è una sentenza e a Notarianni manca solo il gol, Spalla può consolarsi per la prestazione da Oscar del trio Luongo-Saidi-Pilotto

I milanesi battono di misura i vogheresi grazie ad un gol nella ripresa, il rigore fallito dagli orange nei minuti finale non incide nel parziale finale

Nicolò Cenetti, Alcione

Nicolò Cenetti ha esordito in maglia orange nella trasferta di Voghera

È l'Alcione a portarsi a casa la prima vittoria della stagione 2021/2022 di Under 17 Élite. Trascinati da un gol nel finale di Torresani e dalle prestazioni da Oscar di Rebaudo e Notarianni - quest'ultimo tra i migliori nonostante il rigore sbagliato a cinque dal termine - gli orange battono di misura un'ottima Vogherese (1-0), alla quale non è bastato un Luongo in stato di grazia ed una "prima" da ricordare per Saidi e Pilotto. «Ha vinto la squadra più forte» le parole a caldo di Davide Spalla, le quali racchiudono perfettamente quanto visto in campo. Che l'Alcione abbia ambizioni diverse da quelle della Vogherese era evidente, tuttavia il risultato non deve ingannare: i padroni di casa sono stati protagonisti di una prova maiuscola, soprattutto in un primo tempo durante il quale è stato l'equilibrio il vero protagonista. L'occasione capitata sulla testa di Penuti per poco non portava avanti i vogheresi, che nella ripresa hanno poi abbassato il proprio soffrendo forse un po' troppo. Poco male, visto che di cose positive Spalla ne ha viste eccome: in primis l'atteggiamento, che unito all'attaccamento alla maglia ha tutto per fare la differenza nelle prossime uscite; dopodiché è stata l'attenzione a fare la stragrande differenza, soprattutto nel primo tempo. Ciò che può ancora migliorare è il gioco, visto che i padroni di casa non sono riusciti a mettere in campo al 100% le proprie caratteristiche.

Furia. Qui subentra l'Alcione, visto che i milanesi si sono dimostrati uno squadrone nonostante le numerose assenze. Da Gasparetto a Caremoli: i "big" fuori per gli orange avranno sicuramente il loro peso, certo è che contro la Vogherese la qualità di certo non è mancata. L'esempio perfetto è il gol di Torresani, che nella ripresa parte dall'out di destra, si porta il pallone sul mancino e non lascia scampo a Luongo. Prima del triplice fischio ci sarebbe l'opportunità di chiudere definitivamente la partita, ma dal dischetto Notarianni non è riuscito ad arricchire una partita già di per sé di grandissima qualità. Regna soddisfazione anche nelle parole di Gasparetto, nello staff dei 2005 orange assieme a Caremoli: «La gara è stata molto combattuta, la Vogherese si è dimostrata essere una buonissima squadra soprattutto nel primo tempo. All'inizio regnava l'equilibrio, poi nella ripresa siamo riusciti a sbloccarla e siamo passati in vantaggio». Sulla falsariga del dirigente orange c'è anche Davide Spalla, tecnico di casa: «Non sono ovviamente felice al 100% perché abbiamo perso, tuttavia la partita è stata molto tirata e fisica. Pur non avendo avuto tantissime occasioni abbiamo fatto una buona gara, dunque tutto sommato si può lavorare con una buona consapevolezza in vista delle prossime».

IL TABELLINO

VOGHERESE-ALCIONE 0-1
RETE: 34' st Torresani (A).
VOGHERESE (4-3-3): Luongo 7, Cafaro 6.5 (14' st Daprati N. 5.5), Sonetti 6.5 (44' st Scarano sv), Saidi Mohamed 7, Mussari 6.5 (1' st Sorgon 5.5), Pilotto 7, Daprati L. 6.5 (32' st Abdelmoeti sv), Diop Serigne 6.5 (43' Pozzoli 5.5), Penuti 6.5 (18' st Pirola Simone 6), Molinari 6.5, Pirola Gab. 6.5. A disp. Galante, Caruana, Zhuri. All. Spalla 6.5. Dir. Zanardi.
ALCIONE (4-3-1-2): Petris 7, Lauriola 6.5 (12' st Gabba 6.5), Torresani 8, Lombardo 7, Rebaudo 7.5, Ciceri 6.5, Cozzi 7 (17' st Pagni 6.5), Notarianni 7.5, Cenetti 6.5 (47' st Keci sv), Caimi 7 (25' st Vecchi 6), Arizzi 7 (37' st Di Munno sv). A disp. Nocera, Baldi, Capozza. All. Brunetti 7. Dir. Caremoli - Gasparetto.
NOTE: Rigore fallito 39' st Notarianni (A).

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400