Cerca

Under 17 Élite

Cimiano-Tritium: come gongola Gazzola, Oliva ne fa tre e Mannini e Cirillo completano la straordinaria sestina rossonera

Inizio di campionato fantastico per i padroni di casa, che dilagano contro una Tritium costretta ad arrendersi contro la forza della squadra di via Don Calabria

Gabriele Oliva, Cimiano

Oliva protagonista di una tripletta

Largo 6-0 per il Cimiano contro il Tritium nella prima giornata di campionato, con i rossoneri trascinati da una straordinaria tripletta di Oliva e dai gol di Mannini e Cirillo (doppietta). I rossoneri partono lenti nei primi minuti per poi ingranare e chiudere la partita in vantaggio di tre reti nel primo tempo. La squadra di casa continua poi il secondo tempo da così come lo aveva concluso e mette a segno altri tre gol per il 6-0 definitivo. Gli ospiti, al contrario, cominciano bene la partita per poi sfaldarsi nella seconda metà del primo tempo. Nei secondi 45 minuti, la Tritium rimane in balia dell'avversario non riuscendo a creare qualche occasione solo verso la fine della partita. Gli ospiti avranno molto da rivedere in vista della seconda giornata a differenza del Cimiano che, conquistando i primi tre punti, manda già un chiaro messaggio al campionato.

Concretezza. Parte molto aggressiva la Tritium che sembra impostare la gara su un forte pressing e, infatti, va subito vicino al gol dopo soli 8 minuti con Al Dehna. Un grande inizio che però dura poco, da qui infatti inizia lo show del Cimiano. Al 19' arriva il vantaggio firmato Oliva: con un cross di Cirillo innesca Scarano che viene fermato da un intervento di Sau, sulla ribattuta si innesca il numero 10 dei padroni di casa che insacca. Quasi dieci minuti dopo Oliva è ancora protagonista, salta due uomini e tira in porta ma Sau ribatte ancora e sulla respinta ecco arrivare Mannini che mette a segno il 2 a 0. La Tritium sembra rispondere bene nonostante il raddoppio, ma arriva l'episodio che mette la parole fine alle speranze degli ospiti: al 34' Scarano guadagna un calcio di rigore che Cirillo trasforma, è 3-0 a fine primo tempo.

Dominio Cimiano. Il secondo tempo inizia con i padroni di casa in totale controllo del match, non rischiano praticamente nulla. Al sedicesimo Cirillo riesce a scappare sulla fascia e a mettere in mezzo per Oliva che in scivolata fa 4 a 0. La Tritium sembra aver mollato e infatti solo 3 minuti dopo arriva la cinquina del Cimiano con Oliva che recupera un pallone in area di rigore e passa a Cirillo che a porta vuota butta in rete. La Tritium cerca però il gol della bandiera e ci va vicinissimo con Gervasoni che per poco non trova la rete. A quattro dalla fine ecco che Oliva trova il tris, stoppa di petto un gran cross di Buccolo e infila il gol che garantisce il set al Cimiano.

IL TABELLINO

CIMIANO-TRITIUM 6-0
RETI: 19' Oliva (C), 26' Mannini (C), 34' rig. Cirillo (C), 14' st Cirillo (C), 16' st Oliva (C), 39' st Oliva (C).
CIMIANO (4-3-3): Brusa 6.5, Centonza 6.5 (23' st Tursi 6.5), Bernabè 7 (34' st Dyulgerov sv), Gazzetta 6.5, Cozzolino 6.5, Rigo (31' st Nichisolo sv), Mannini 7.5 (16' st Buccolo 7), Scarano 8 (28' st Ripamonti sv), Cirillo 8.5 (20' st Penta 6.5), Oliva 9, Zito 7 (31' st Bassanini sv). A disp. De Bartolo, Sara. All. Gazzola - Lampertico 7. Dir. Bonade.
TRITIUM (4-3-3): Sau 6.5, Kandji 6, La Torre 6.5 (20' st Sangalli sv), Fascella 7 (1' st Cattaneo 6), Belloni 7, Cuccarolo 6.5 (28' st Di Paola sv), Al Dehna 6.5 (8' st Panassiti 6), Moratti 6.5 (1' st El Idrissi 6), Sula 6 (18' st Zatta 6), Pretalli 6.5, Gervasoni 6.5. A disp. Sicoli, Guerrazzi, Kullafi. All. Tarabella 6.
ARBITRO: Mazza di Milano 6.5.

LE PAGELLE

CIMIANO
Brusa 6.5 Incoraggia sempre i compagni e tiene alta l’attenzione. Non è chiamato ad intervento difficili, ma si dimostra attento su ogni tiro da parte degli avversari.
Centonza 6.5 Si fa vedere poco in fase offensiva ma in fase difensiva compie una grande gara. Tiene bene la posizione e non compie nessuna distrazione.
23' st Tursi 6.5 Entra bene in partita e non fa rimpiangere il suo compagno. Si fa vedere più volte in zona offensiva arrivando più volte al cross.
Rigo 6.5 Tiene benissimo la difesa con molte chiusure. La palla passa molte volte dai suoi piedi e fa partire l’azione più volte.
Gazzetta 6.5 Fotocopia del suo compagno difensivo. Non lascia passare nessun pallone e si dimostra molto attento.
Bernabè 7 Grandissima gara. Perfetto in fase difensiva e costante pericolo in fase offensiva. Spinge più volte sulla fascia ed effettua tantissime sovrapposizioni.
Cozzolino 6.5 Ogni pallone passa praticamente dai sui piedi. Gestisce la manovra in maniera ottimale, mette in campo molta qualità.
Mannini 7.5 Gara fantastica. Recupera molti palloni e si inserisci costantemente. Si fa trovare al posto giusto nel momento giusto nell’azione del gol del 2-0.
16' st Buccolo 7 Mette altra qualità in campo. Effettua inserimenti costanti e più volte si sposta anche sulla fascia dove infatti trova il cross decisivo per il gol del 6 a 0.
Scarano 8 Lotta, gestisce, si inserisce e guadagna il calcio di rigore. Gioca praticamente a tutto campo non perdendo quasi mai un pallone, ottima gara.
Cirillo 8.5 Padrone della fascia e trasforma il rigore. È uno dei protagonisti del gol del vantaggio con un ottimo Cross in area di rigore, è un pericolo costante.
20' st Penta 6.5 Praticamente un funambolo. Entra e compie 2 azioni in solitaria davvero incredibili che portano sempre la sua squadra vicino al gol.
Oliva 9 Tripletta e si porta il pallone a casa. Si dimostra un bomber di razza ma non solo, svaria, gioca con la squadra e fa assist. Lotta su ogni pallone e mette in campo gli occhi della tigre.
Zito 7 Spinge per tutta la fascia e certe volte va a giocare anche in mezzo al campo. Ottimo anche in fase difensiva recuperando molti palloni.
All. Gazzola 7 Prepara bene la partita anche se all'inizio soffre la pressione della Tritium. Una volta che la sua squadra ingrana non c'è più nulla da fare anche se, come lui stesso dice, c'è sempre margine di miglioramento.

TRITIUM
Sau 6.5
 Giornata da dimenticare ma non può nulla sui gol. Effettua due grandi parate nel primo tempo e gioca molto bene coi piedi. Partita sfortunata che però non mette in discussione la sua affidabilità.
Kandji 6 Molto meglio in fase offensiva che in quella difensiva. Soffre un po' dietro ma quando sale sulla fascia mette davvero paura ed è un grande pericolo.
La Torre 6.5 Al contrario del suo compagno, meglio in difesa che in attacco. Non riesce a sfondare ma è molto attento in fase difensiva dove salva qualche azione pericolosa del Cimiano.
Fascella 7 Tiene in piedi la difesa quanto può e vince molti contrasti. Molto bravo anche in fase di impostazione.
1' st Cattaneo 6 Entra e replica il suo compagno. Si mette in mostra con qualche ottima chiusura che avrebbe portato il Cimiano in zona gol.
Cuccarolo 6.5 Non bene solo in difesa ma si fa vedere qualche volta anche in attacco in situazioni di calcio da fermo. Va molto vicino al gol del vantaggio nel del primo tempo con un colpo di testa che finisce alto di poco.
Belloni 7 Il gioco passa sempre dai suoi piedi e lotta su ogni pallone. Cerca più volte il lancio lungo e le azioni più pericolose vengono innescate da lui. Molto pericoloso anche sui calci da fermo.
Al Dehna 6.5 Parte molto bene sfiorando il gol dopo soli 8 minuti ma poi cala come tutta la squadra. Finché è in campo lotta su ogni pallone effettuando recuperi importanti.
8' st Panassiti 6 Entra bene in partita. Effettua molti inserimenti e gioca molto bene di sponda, dà il massimo per tutto il resto della gara.
Moratti 6.5 Come tutta la Tritium parte alla grande per poi scendere, ma rimane una buona prestazione. Arriva più volte in zona gol e dimostra di avere anche una grande visione di gioco con ottimi passaggi.
1' st El Idrissi 6.5 Ci mette voglia e fa tutto qui che può per cercare di ribaltare la partita. Entra con la testa giusta e disputa una buona parte di gara.
Sula 6 Gioca molto bene con la squadra ed effettua molte sponde. Arriva più volte al tiro senza centrare lo specchio della porta. Anche se un po' isolato, è uno degli ultimi ad arrendersi.
Pretalli 6.5 Si dimostra più volte pericoloso con molti inserimenti e si muove molto bene tra le linee, dimostrazione di tutto il suo potenziale.
Gervasoni 6.5 Va più volte vicino al gol, soprattutto nel secondo tempo quando da solo davanti al portiere non riesce ad insaccare per poco. Dialoga molto bene con i compagni e accende il gioco della Tritium.
All. Tarabella 6 La gara era partita bene ma poi i suoi si sono spenti, forse le numerose assenze hanno anche influito sul match.

ARBITRO
Massa di Milano 6.5 Gara gestita in maniera ottima. Giusta anche la decisone sul calcio di rigore del primo tempo, così come tutte quelle prese durante il match.

LE INTERVISTE

Lampertico, vice di Gazzola, commenta: «Possiamo ancora crescere tanto dal punto di vista della mentalità perché abbiamo regalato i primi punti all'avversario, la stessa cosa è successa nelle amichevoli disputate. In questo campionato bisogna essere concentrati in tutti i 90 minuti altrimenti si rischia di lasciare punti per strada. Il nostro obbiettivo è il quarto posto e noi dobbiamo fare il nostro campionato poi strada facendo vedremo cosa succederà. È comunque un buon inizio, vincere aiuta a vincere». Tarabella della Tritium dichiara: «Da quando abbiamo cominciato abbiamo incontrato delle difficoltà, soprattutto con gli infortuni. Non pensavo in una disfatta così ma la squadra non è ancora al 100%. È stata la prima settimana in cui abbiamo lavorato con 3/4 della squadra. Abbiamo giocato bene l'inizio del primo tempo e una parte sul finale del secondo. Vediamo di ripartire da queste basi».

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400