Cerca

Under 17 Élite

Cirillo, che show! Poker da favola per il centravanti del Cimiano

A chiudere la pratica Villa ci pensa Toscano nel finale

Cirillo, che show! Poker da favola per il centravanti rossonero

Cirillo, centravanti del Cimiano e autore di un poker contro il Villa

Finisce 2-5 la sfida tra Villa e Cimiano. Cirillo guida gli ospiti in una rimonta pazzesca da 2-1 a 2-5, segnando quattro gol fantastici che gli valgono il premio come migliore in campo. Il Villa, nonostante il sonoro ko, fino a metà del secondo tempo ha giocato una buona gara, andando in gol Negri e Grimaldi prima di staccare la spina e finire sconfitta. Molto bene invece la squadra di Gazzola, decisa nel non arrendersi e rimontare una partita che sembrava persa. I bianconeri rimangono così bloccati all'ultimo posto in classifica, mentre i rossoneri si mantengono saldamente in quinta posizione in zona playoff.

EQUILIBRIO TOTALE

Il Cimiano appare fin da subito molto aggressivo e parte con un pressing alto al contrario del Villa, che preferisce gestire il pallone. Il primo brivido arriva al nono minuto con Bernabè, che arriva al tiro da fuori dopo una ribattuta in area di rigore - scaturita da una palla messa dentro da Tursi - ma non riesce a trovare la porta. Arriva la risposta dei padroni di casa, quando al 14' dopo una grande giocata in solitaria, Vitale arriva al tiro ma De Bartolo compie un'ottima parata e sulla respinta si presenta Grimaldi, ma anche qui il portiere del Cimiano risponde presente. Al venticinquesimo si sblocca il risultato: dopo una palla recuperata da Bernabè che innesca sulla fascia Penta, quest’ultimo passa in mezzo per Cirillo che firma il gol del vantaggio ospite. Il Villa sembra in blackout e il Cimiano va vicino al gol del raddoppio con Scarano che, grazie a qualche carambola, si trova davanti a Casamento che riesce però a parare il tiro. I bianconeri non si arrendono e trovano poi il pari con Negri, che stacca bene di testa sugli sviluppi di un calcio di punizione (40'). C’è ancora tempo per un’ultima azione, con Gazzetta che trova Scarano in mezzo ma tira alto. Il primo tempo si conclude così sul risultato di 1-1.

RIMONTA OSPITE


Il secondo tempo inizia col botto: al 4' il Villa trova il gol del vantaggio con Grimaldi, che grazie ad un destro in diagonale - complice anche il mezzo errore di De Bartolo - batte l'estremo difensore ospite. Il Cimiano però non sta a guardare e al diciannovesimo va vicino al gol del pareggio con Toscano, che sfodera un gran destro ma arriva la parata di Casamento. Da qui in poi è Cirillo show. Al 23'. sugli sviluppi di un calcio d’angolo, ecco che il numero 9 degli ospiti stacca di testa e trova il gol del pari. Passano solamente 4 minuti e Cirillo trova anche la tripletta personale quando a porta vuota, dopo un tiro da fuori di Gentilomo ribattuto dal portiere, insacca e firma il sorpasso. Il Cimiano è ormai in controllo della gara e cala il poker al 44', e ancora una vota ancora con il suo numero 9 con un’azione praticamente identica al gol precedente, ma questa volta il tiro ribattuto è di Toscano. La partita è quasi al termine ma c’è ancora tempo per il gol del 2-5 con Gentilomo che, dopo aver accolto una grande palla di Toscano al centro, salta il difensore e mette a segno il gol che chiude la partita all’ultimo minuto.

IL TABELLINO

VILLA-CIMIANO 2-5
RETI (0-1, 2-1, 2-5): 25' Cirillo (C), 40' Negri (V), 4' st Grimaldi (V), 23' st Cirillo (C), 27' st Cirillo (C), 43' st Cirillo (C), 49' st Gentilomo (C).
VILLA: Casamento 6, Roncaglia 6, Andreoli 6, Maggini 6 (38' st Fantetti sv), De Gasperi 6, Negri 7, Grimaldi 7 (32' st D'Angelo sv), Baggio 6 (28' st Partesana 6), Vitale 7 (33' st Agresta sv), Cinque 7.5, Teslari 6 (26' st Trapelati 6). A disp. Patti, Brunello, Stucchi, Chornyi. All. Albore 6. Dir. Andreoli.
CIMIANO: De Bartolo 7, Tursi 6.5, Bernabè 7, Lovaglio 6 (7' st Gentilomo 7.5), Cozzolino 6.5, Rigo 6.5, Facchinetti 6.5 (47' st Ripamonti sv), Gazzetta 6, Cirillo 9.5 (47' st Centonza sv), Penta 6.5 (11' Toscano 8), Scarano 6 (1' st Buccolo 6.5). A disp. Brusa, Mannini, Calabrese. All. Gazzola - Lampertico 7. Dir. Bonade.
AMMONITI: Maggini, Nefri, D'Angelo, Partesana (V); Scarano, Buccolo, Gentilomo (C)
ARBITRO: Carenza di Milano 6.5.

CLICCA PER LE PAGELLE

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400