Cerca

Under 17 Élite

Il cucchiaio di Scarano vale tre punti: come vola Gazzola

Cirillo e Scarano regalano il successo al Cimiano

Francesco Scarano, Cimiano

Francesco Scarano, migliore in campo del Cimiano

Finisce 3-1 la sfida tra Cimiano e Lombardia Uno. Una gara molto equilibrata decisa poi dagli episodi. La doppietta di Cirillo su rigore e la meravigliosa rete di Scarano spingono i padroni di casa sempre più su in classifica. Per gli ospiti molto da recriminare anche se hanno giocato una buona gara.

DOPPIO CIMIANO

Il Lombardia Uno inizia la gara con forte pressing cercando di spezzare il controllo di palla del Cimiano. Il primo quarto d’ora tra le due formazioni risulta molto equilibrato, le due squadre sono bloccate in una fase di studio. Al 15' arriva il primo brivido quando Cozzolino prova il tiro da calcio di punizione ma Russetti blocca facilmente. Pochi minuti nuovo si assiste quasi ad una replica dell’azione precedente: sul tiro da calcio di punizione di Cozzolino, questa volta Russetti sembra insicuronon riesce a trattenere e da pochi passi Cirillo non riesce a spingere la palla in rete. La risposta degli ospiti non si fa attendere e al 28', dopo uno schema su calcio d’angolo, Raimondi mette la palla in area per Tinazzi che sfiora di poco il gol del vantaggio. Al 35' Scarano viene sgambettato in area di rigore da Specchio e guadagno un calcio di rigore. Dal dischetto si presenta Cirillo che non sbaglia e porta il Cimiano in vantaggio. Passano solo quattro minuti e il Lombardia Uno va vicino alla rete del pari con Raimondi che si trova davanti a Brusa ma quest’ultimo effettua una grande parata. Al 42' arriva il raddoppio dei padroni di casa: Cozzolino effettua un lancio meraviglioso verso Scarano che controlla e con un cucchiaio manda la palla alle spalle del portiere per il raddoppio. Il primo tempo si chiude così sul 2-0 per il Cimiano, con il Lombardia uno che è chiamato ad una reazione nella seconda parte di gara.

SIGILLO

I secondi 45 minuti iniziano con il Cimiano che cerca subito la rete del 3-0: al primo minuto di gioco, dopo un angolo di Bernabé, arriva Rigo con un grande stacco di testa ma non trova la rete. Passano solo due minuti per la risposta del Lombardia Uno, sempre sugli sviluppi di un angolo arriva a Cervelli la ribattuta ma trova una grandissima risposta di Brusa. Al 14', in un’azione fotocopia di quella del primo tempo, Raimondi si trova nuovamente solo davanti al portiere e questa volta insacca la rete dell’1-2. Gran momento per il Lombardia Uno che, dopo solo un minuto, va vicino al gol del pari sempre con Raimondi: un gran tiro da fuori che ha visto l’ottima parata di Brusa. Al 21' si trova Scarano sulla fascia che viene atterrato, per l’arbitro l’intervento è in area di rigore nonostante le proteste del Lombardia Uno. Dal dischetto si presenta di nuovo Cirillo che segna la doppietta personale. Con l’andare avanti della partita, la gara diventa molto fisica con numerosi interventi e l’ultimo brividi si vive alla fine quando, al 44': Zito serve Facchinetti che prova il tiro da fuori ma blocca Russetti. Il match si conclude sul 3-1 per il Cimiano in una partita in cui non mancheranno polemiche.

IL TABELLINO

CIMIANO-LOMBARDIA UNO 3-1
RETI (2-0, 2-1, 3-1): 35' rig. Cirillo (C), 42' Scarano (C), 14' st Raimondi (L), 21' st rig. Cirillo (C).
CIMIANO (4-2-3-1): Brusa 7, Tursi 6.5, Bernabè 6.5, Gazzetta 6.5, Cozzolino 7.5, Rigo 7, Mannini 6.5, Scarano 8 (33' st Buccolo sv), Cirillo 7.5 (41' st Toscano sv), Facchinetti 6 (49' st Lovaglio sv), Zito 6. A disp. De Bartolo, Centonza, Gentilomo, Oliva, Sara, Penta. All. Gazzola - Lampertico 7. Dir. Bonade.
LOMBARDIA UNO (4-3-3): Russetti 7, Specchio 5.5, Torres 6, Cervelli 6 (8' st Campana 6.5), D'Agati 6, Inzaghi 6, Bonato 5.5, Chiarini 6.5 (27' st Aguiari sv), Tinazzi  6 (43' pt Corrias 6), Yte 6 (41' st Tarantino sv), Raimondi 6.5. A disp. Maccherini, Richiusa, Ferrari. All. Gagliardi 6.5. Dir. Maccherini - Russetti.
ARBITRO: Musselli di Milano 6.
AMMONITI: Mannini (C), Bernabe (C), Gazzetta (C), Scarano (C), Cozzolino (C), Buccolo (C), Inzaghi (L), Specchio (L), Torres (L), Campana (L), Yte (L).

LE PAGELLE

CIMIANO

Brusa 7 Come al solito si fa sentire da tutta la squadra tenendo alta l’attenzione dei compagni ed effettua una grande parata decisiva su Raimondi nel primo tempo e una su Cervelli nel secondo.
Tursi 6.5 Molto bene in entrambe le fasi per tutta la gara, risultando anche pericoloso in avanti. 
Bernabé 6.5 Così come il suo compagno della fascia opposta, è determinante in entrambe le fasi. Se nella prima parte di gara tende a non salire in attacco, appena inizia a spingere fa vedere cose interessanti.
Gazzetta 6.5 Lotta per tutta la gara, il pallino del gioco passa sempre tra i suoi piedi, dimostrando l’ottima visone di gioco che ha.
Cozzolino 7.5 La manovra inizia sempre dai suoi piedi. Oltre a chiudere praticamente tutto in difesa, effettua un lancio straordinario per la rete di Scarano.
Rigo 7 Letteralmente un muro dietro. Molto bene negli anticipi e va vicino alla rete all'inizio del secondo tempo.
Mannini 6.5 Recupera molti palloni ma poteva fare qualcosa di più nei movimenti senza palla. Nei minuti finali è protagonista anche di un'ottima giocata. 
Scarano 8 Partita straordinaria. Oltre a guadagnarsi i due calci di rigore, effettua anche un gol favoloso. Si fa sempre trovare pronto sulla fascia e non molla mai (33' st Buccolo sv).
Cirillo 7.5 Ormai trovare il suo nome tra i marcatori è routine. Lotta con la squadra e fa anche a sportellate fino alla fine (41' st Toscano sv).
Facchinetti 6 Prestazione un po' sottotono la sua. Potrebbe fare molto di più, unica azione degna di nota il tiro da fuori area a fine secondo tempo (49' st Lovaglio sv).
Zito 6 Non entra mai in partita. Si dà però molto da fare in fase difensiva, ma in avanti non incide.
All. Gazzola 7 Prepara molto bene la gara. I suoi soffrono davvero poco e vanno vicini in molte occasioni al gol. 

LOMBARDIA UNO

Russetti 7 Aveva anche intuito i due calci di rigore, ma non riesce a deviare il pallone. In molte occasioni, invece, riesce ad evitare la rete con ottime parate.
Specchio 5.5 Soffre molto dietro e non spinge quasi mai in avanti. Sfortunato nel causare il calcio di rigore per il vantaggio del Cimiano: si rifarà.
Torres 6 Buona spinta sulla fascia e tiene duro in qualche occasione anche in fase difensiva, si fa sorprendere in qualche occasione.
Cervelli 6 Il compito di impostare il gioco passa dai suoi piedi. Ogni tanto arretra come terzo centrale per iniziare la manovra, oggi limitato dall'ottimo pressing del Cimiano.
8’ st Campana 6.5 Entra bene in partita. Il suo ingresso porta alla rete dei suoi. Meno qualità rispetto al compagno ma più un giocatore di quantità.
D’Agati 6 Evita la rete del Cimiano con un grande anticipo nel primo tempo anche se soffre molto i duelli con Cirillo.
Inzaghi 6 Prestazione autorevole. Nessuna sbavatura anche se, come il compagno di reparto, non riesce a contrastare Cirillo come sarebbe necessario.
Bonato 5.5 Partita anonima la sua. Non è sicuramente in giornata e non riesce a reggere l'urto proveniente dalla manovra avversaria. Può fare di meglio.
Chiarini 6.5 Buona gara la sua. Mette sempre palle velenose in mezzo e si inserisce continuamente, un centrocampista box to box.
Tinazzi 6 Va vicino alla rete del vantaggio nel primo tempo, non trovando l'angolino di testa per un soffio. Lotta finché in campo.
43' Corrias 6 Entra e mette fisicità in avanti. Bravo a creare spazi per i compagni anche se risulta poco pericoloso. 
Yte 6 Colui che mette imprevedibilità al reparto offensivo dei suoi. Durante il corso del match la sua prestazione va un po' calando, complice anche la stanchezza.
Raimondi 6.5 Inizia bene la gara riuscendo in molti dribbling sulla fascia e nel primo tempo va vicino al gol. È lui ad accorciare le distanze per i suoi nella seconda parte di gara, andando vicino al pari dopo solo un minuto. Mette il cuore in campo.
All. Gagliardi 6.5 Primo tempo un po' sottotono dei suoi, ma nel secondo riesce a tirare fuori il meglio da loro. Solo gli episodi hanno fatto la differenza.

ARBITRO

Musselli di Milano 6 Partita arbitrata bene nel contesto. Giusto assegnare il primo rigore al Cimiano, ma il secondo sembra essere fuori area.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400