Cerca

Under 17

Aurora CMC - Gorla Minore: Apre Stocchi e accorcia Bekshiu, l'Aurora cerca il colpaccio ma Martucci riporta in sostanziale equilibrio

Una partita avvincente, quella in scena al Comunale di Cerro Maggiore: un primo punto a testa che racconta di qualche necessario aggiustamento

Gorla Minore

In foto, la formazione gialloblù in posa schierata in campo nel pre-partita

Alla prima prova ufficiale sul campo per l'Aurora CMC e il Gorla Minore, il il match che va in scena è sin da subito uno di quelli entusiasmanti, dove nulla è necessariamente scontato e le forze in campo si mantengono su un sostanziale equilibrio. 

Sempre in vantaggio i padroni di casa, che entrano in campo con gran motivazione e trovano, dopo appena 7', la prima rete a firma Stocchi. Il comparto difensivo casalingo tiene bene - e avrà modo, nel corso della gara, di dimostrare attenzione e precisione, grazie all'essenziale apporto di capitan Biliato - ma soffre irrimediabilmente i calci piazzati e le conclusioni dalla distanza. Così, senza indugi, il Gorla Minore è eccellente ad approfittarne: Bekshiu, al 12', sgancia un tiro lungo da fuori area che Vertemati non riesce a placcare. Circa un quarto d'ora più tardi, è Porro a ristabilire il vantaggio della formazione del tecnico Luca Rossi, con una gran girata in area; lo stesso numero 7 si ripeterà poi, in un momento fondamentale per la tenuta complessiva dei suoi, poco prima della mezz'ora nella ripresa, insaccando un colpo di testa da calcio d'angolo ben eseguito e favorendo il sogno dell'Aurora di chiuderla sul 3-2. Nel frattempo, però, i gialloblù hanno ancora cartucce da sganciare: il primo recupero sulla parità arriva con Lushaj, prima, direttamente da punizione, e con Martucci, poi, con un bel diagonale dal limite dell'area. Gli sforzi sovraumani di Scatigna, che fino al fischio finale non si arrende, tentando uno contro uno, scatti in profondità, accelerazioni su più tempi, non bastano per concedersi i primi tre punti all'esordio, mentre il comparto ospite, negli ultimi 10' di gioco, sogna addirittura il ribaltone, con svariati tentativi d'incursione e un palo collezionato dallo stesso Martucci. 

Dalle panchine di entrambe le compagini, c'è comune soddisfazione per il punto conquistato, nonostante una serie di aggiustamenti ed interrogativi permangano. Rossi, tecnico dell'Aurora, riflette: «Siamo soddisfatti perché abbiamo concesso poco, senza subire troppi rischi. Certo, ci sono aspetti da migliorare: sicuramente le combinazioni sugli esterni, per trovare i tempi giusti su terzini ed esterni alti; poi sicuramente un ordine tattico che ci consenta di mantenerci in tenuta dall'inizio alla fine». L'idea di Bignami, Responsabile Tecnico gialloblù oggi in sostituzione di mister Davide Compiani, in post-partita, guarda dritto al futuro: «Si può far meglio, certo, e sono tante le componenti da valutare rispetto alla prestazione: la prima partita ufficiale dopo quasi due anni, l'assenza del mister, la difficoltà a sfruttare l'ampiezza sul campo stretto, diverse imprecisioni tecniche..», e aggiunge «però, è necessario continuare col lavoro per crescere e proporre un calcio migliore, per preparare i nostri ragazzi anche alle categorie regionali su Under 18 e Juniores».

IL TABELLINO 

AURORA CMC - GORLA MINORE 3-3

RETI: 7' Stocchi (A), 12' Bekshiu (G), 26' Porro (A), 12' st Lushaj (G), 15' st Porro (A), 25' st Martucci (G).

AURORA CMC: Vertemati, Pandolfo, Tornielli, Pagani, Biliato, Lauria, Porro (28' st Dotto), Charif (5' st Nuzzi), Tota, Scatigna, Stocchi. A disp.: Willems. All. Rossi - Girola, Dir. Dotto.

GORLA MINORE: Bittoni, Rossi, Lucchini, Lushaj (14' st Martucci), Bekshiu, Ferioli (8' st Mazzamuto), Shkambi M. (8' st Ghiringhelli), Brugioli (42' st Marchese), Shkambi A. (8' st Santi), Xhajaj (30' st Pedretti), Silvestri. A disp.: Fiamingo, Suigo. All. Bignami - Ferioli, Dir. Fontana.

AMMONITI: Biliato (A), Lauria (A), Lushaj (G), Bekshiu (G), Xhajaj (G), Santi (G).

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400