Cerca

Under 17

Sedriano-Accademia Vittuone: grandi giocate per Ricciardulli e De Carli, che portano a casa il match per i gialloblù

Momenti ad alta tensione sul finale, momento in cui gli ospiti sembrano sul punto di accorciare, ma a spuntarla è la padrona di casa

Sedriano-Accademia Vittuone Under 17

Le due formazioni schierate poco prima del fischio d'inizio

Un derby molto sentito e vissuto quello che è stato giocato tra Sedriano e Accademia Vittuone: due formazioni pronte a darsi battaglia ed a cercare di strappare il risultato all'avversario. Da una parte una squadra, quella casalinga, che combatteva per mantenersi in quota e cercare di stare con il fiato sul collo al Mazzo nel primo posto in classifica. L'altra che cercava punti per riscattarsi da un campionato ricco di alti e bassi. A spuntarla, alla fine dei giochi, i gialloblù, i quali sul finale di gara hanno dovuto cercare di contenere gli avversari ed arginare la loro voglia di accorciare il risultato e terminare con un pareggio. Nulla di ciò è successo: al triplice fischio, il Sedriano si è intascato tre punti preziosissimi con un gol di scarto, vincendo 2-1.

Ricciardulli per il vantaggio. L'inizio del match vede due squadre in assoluto equilibrio, che non cedono di un millimetro sotto il peso degli avversari e che cercano spazi per penetrare nell'area avversaria e trovare la prima rete. Anche le occasioni, nei primi minuti, si dividono in numero uguale da entrambe le parti: dopo qualche minuto, ad esempio, i gialloblù trovano subito una grande occasione con Ricciardulli, il quale però non riesce a concludere. Dall'altra parte, Colombo si rende insidioso cercando di smarcarsi dai due difensori del Sedriano per provare ad andare a tu per tu con il portiere. La stessa cosa succede successivamente al biancoverde Delli Bovi, che si lancia all'inseguimento del pallone saltando diversi avversari appostati nei paraggi. La prima azione davvero pericolosa, però, arriva al quarto d'ora circa, con la bellissima azione portata avanti da Ricciardulli e Bruno: il primo dà vita ad un bellissimo pallonetto in azione da fuori area che sembra per un attimo centrare lo specchio della porta, prima di passare a qualche centimetro dal palo destro. Nei paraggi però si trova Bruno che in per una manciata di secondi non trova il modo di arpionare il pallone e farlo suo. Dall'altra parte, qualche minuto dopo, è la volta di Colombo, il quale comprende che in quel momento della partita, l'unico modo di cercare di fare gol, è con un'azione da fuori area che non costringa nessuno a dover superare la difesa ben distribuita: al che prova con il tiro lungo che prende in pieno la traversa. Qualche minuto dopo è il turno del compagno di squadra Bruni, che prova la giocata da trenta metri che si infila appena sotto la traversa: solo il pronto intervento dell'estremo difensore Rubino riesce ad evitare il peggio. Siamo al 24' quando finalmente il risultato viene sbloccato grazie a Ricciardulli: tutto parte dall'assist di Hassan che riesce a far salire la squadra ed in particolar modo proprio il numero 9 che da fuori area riesce a coordinarsi benissimo e lanciare una vera cannonata che si infila all'angolino destro della rete, dove il portiere non riesce ad arrivare. Dopo il primo gol, le cose non vanno come si sperava: il gioco, infatti, inizia ad essere un po' confusionario e frammentato, le squadre non riescono più a concretizzare azioni veramente pericolose, fermandosi per la maggior parte del tempo a centrocampo. Sul finire dei primi quarantacinque minuti, c'è ancora spazio per Delli Bovi, il quale riesce ad infilarsi tra due avversari e prova ad andare al tiro, prontamente fermato dal portiere.

Gostivari da Oscar. I secondi quarantacinque minuti iniziano con il botto: dopo una cinquantina di secondi, infatti, De Carli - appena subentrato a Bruni - si trova in mezzo all'area di rigore quando viene servito da un pallone troppo invitante per non essere sfruttato: ecco allora che prova il tiro, non trovando ostacoli davanti a sé ed insaccando. I padroni di casa sono completamente rinvigoriti da questa rete e per parecchi minuti provano a spingere e pressare nella metà campo avversaria. È il caso, ad esempio, di Rigoselli, che dopo qualche minuto, completamente smarcato dagli avversari e avendo conquistato il pallone, prova a buttarla in mezzo all'area, dove però non trova nessun compagno ad appoggiarlo. Dall'altra parte Delli Bovi prova a rinvigorire i suoi con una bellissima giocata che termina all'incrocio dei pali: a salvare è ancora una volta Rubino, che ci arriva con la punta delle dita. In seguito, a provarci ci sono ancora i gialloblù Iazzolino e De Carli, che portano avanti l'ennesima occasione da gol: a provarci per primo è De Carli, che però termina di poco fuori dallo specchio della porta. Il pallone, a quel punto, torna in campo ed il rimpallo favorisce Iazzolino, il quale però non riesce a concludere. È appena giunta la mezz'ora, quando viene tirata una punizione da fuori area: in mezzo alla mischia che si è venuta a creare in area di rigore, c'è Delli Bovi che riesce ad andare in rete, conquistando quello che si rivelerà essere il gol della bandiera per i suoi. Dopo la rete, la gara si infiamma: gli ospiti, incoraggiati, provano a spingere per cercare di conquistare almeno il pareggio; dall'altra parte, i padroni di casa a tratti sembrano stanchi e cominciano a non essere più in gioco come prima. Questo, in certi momenti, favorisce non poco la spinta dei biancoverdi, che alla fine del tempo, però, non riescono ad ottenere altri gol. 

IL TABELLINO

SEDRIANO-ACCADEMIA VITTUONE 2-1
RETI (2-0, 2-1): 24' Ricciardulli (S), 1' st De Carli (S), 33' st Delli Bovi (A).
SEDRIANO (4-4-2): Rubino 8.5, Bonalumi 7, Dezi 6.5 (8' st Rossomanno 6.5), Hassan 6.5 (1' st Iazzolino 7), Manno 7, Samek Lodovici 7.5, Doria 6 (1' st Sermidi 7), Spinosa 6, Ricciardulli 7.5 (21' st Stabilini 7), Bruni 7 (1' st De Carli 8), Rigoselli 7.5. A disp. Garau, Raglio, Cainarca, Bollati. All. Rivolta 7.5.
ACC.VITTUONE (4-3-3): Acquaviva 6.5, Roggeri 6 (22' st Mallano 6), De Francisci 6, Suvilla 7, Paroni sv (32' Gostivari 6), Costantino 6.5, Bruni 7.5, Calati 6.5, Colombo 6, Gamarra 6.5 (20' st Cattaneo 6), Delli Bovi 7.5. A disp. Cuman, Porati, Ariatta, Porta. All. Oldani 6.5.

LE PAGELLE

SEDRIANO
Rubino 8.5 È l'uomo partita, colui che ha salvato la partita in tantissime occasioni. Dotato di grande personalità e di grande gioco, è davvero un portiere completo
Bonalumi 7 Il lavoro su Delli Bovi, che per tutta la durata del match complica le cose non poco per la difesa, non è semplicissimo perché è uno di quei calciatori che tentano sempre di sgusciare via appena ne ha l'oppportunità, ma il classe 2005 lo fa senza grosse difficoltà
Dezi 6.5 Anch'egli in difesa riesce a ristabilire l'ordine e cerca di contenere Gamarra, altro atleta che se ne ha la possibilità, sa rendersi pericoloso. Talvolta in questo lavoro è aiutato dal compagno - nonché capitano - Samek, che raddoppia gli avversari e trova il modo di non farli passare (8' st Rossomanno 6.5) 
Hassan 6.5 Fa un buon lavoro in fase offensiva, offrendosi sempre per aiutare i compagni più avanzati e cercando di far salire la squadra per pressare nella metà campo avversaria. Fa una buona partita, senza sbavature (1' st Iazzolino 7)
Manno 7 Fa buona guardia sugli avversari, come un mastino non li lascia passare e li insegue ovunque vadano trovando sempre il modo di non lasciare spazi aperti nella propria zona di controllo
Samek 7.5 Il capitano, di nome e di fatto: è ordinato, pulito, non sbaglia una mossa, aiuta i compagni e, aiutato dal proprio fisico, riesce a difendere molto bene il proprio territorio di competenza, non permettendo a nessuno di prendere il controllo dell'azione
Doria 6 Per lui non è una partita molto in forma, non crea molte occasioni e non entra mai nel vivo del match, rimanendo un po' in ombra rispetto ai compagni (1' st Sermidi 7)
Spinosa 6 Anche per il numero 8 non è un'ottima prestazione, che in mezzo al campo avrebbe sicuramente potuto dare e fare molto di più
Ricciardulli 7.5 Sa rendersi indispensabile in moltissime occasioni e si intende alla perfezione con i compagni: nel corso del primo tempo è il caso di Bruni, con cui crea qualche giocata notevole. Nel corso del secondo tempo, con l'entrata di De Carli, le cose si fanno ancora più interessanti. Non c'è poi da dimenticarsi che è l'autore di un gol. Per lui un match molto buono (21' st Stabilini 7)
Bruni 7 Ottima intesa con i compagni, anche il classe 2005 sa di che pasta è fatto e non perde occasione per farlo notare anche agli altri
1' st De Carli 8 Entrato nel corso del primo minuto del secondo tempo, si è distinto fin da subito e non solo per il gol, ma anche e soprattutto, per le grandi occasioni create e avute durante tutti i quarantacinque minuti, che lo hanno portato a giocare un'ottima partita
Rigoselli 7.5 Lavora molto bene in fascia e sa rendersi fondamentale in fase di costruzione del gioco, dove dà il meglio di sé
All. Rivolta 7.5 Mette in campo una squadra capace di grandi giocate: ottima la scelta di inserire De Carli, Sermidi e Stabilini nel corso del secondo tempo, che hanno dato nuovo brio al gioco davanti alla porta avversaria, creando diverse occasioni pericolose

ACCADEMIA VITTUONE
Acquaviva 6.5 Ottimo lavoro per l'estremo difensore della squadra ospite che non si fa intimidire da una squadra che sa il fatto suo e tiene bene per tutta la durata del match, rispondendo sempre positivamente quando chiamato in causa
Roggeri 6 Buona copertura in difesa, riesce a dare un buon supporto ed appoggio alla propria squadra (22' st Mallano 6)
De Francisci 6 Una partita che non entra mai completamente nel vivo per il numero 3 del Vittuone, che avrebbe sicuramente potuto dare di più alla sua compagine
Suvilla 7 Grandi numeri in centrocampo per questo atleta, da dove fa finte, ruba palla, cerca di portare avanti il gioco e lo rende sicuramente molto vivace
Paroni sv Gioca per una mezz'ora buona, poi è costretto ad uscire per un infortunio
32' Gostivari 6 Partita senza particolari sbavature per il numero 16 che avrebbe sicuramente potuto dare un apporto maggiore alla gara
Costantino 6.5 Compie un lavoro enorme su De Carli, cosa non particolarmente semplice per le caratteristiche fisiche e tecniche di un attaccante così
Bruni 7.5 Caratteristica maggiore: velocità. Questo calciatore, se lasciato solo e smarcato, sa rendersi davvero pericolo ed è in grado di fare la differenza davanti agli avversari
Calati 6.5 Molto bravo a cercare di fare salire la squadra, appena può cerca di sottrarre il pallone e prova a creare delle occasioni per la propria compagine
Colombo 6.5 È l'uomo più avanzato del Vittuone: non viene cercato spesso, il pallone passa poco dalle sue parti, ma lui cerca comunque di sfruttare qualunque occasione gli si presenti davanti agli occhi
Gamarra 6.5 Bravo a chiudere la strada in fase difensiva, torna indietro appena la squadra ne ha bisogno, accorre in soccorso e riesce a dare un ottimo appoggio alla propria squadra (20' st Cattaneo 6)
Delli Bovi 7.5 In mezzo al campo, davanti alla difesa avversaria, riesce ad impensierire non poco gli avversari, costretti a tenerlo costantemente sotto osservazione per arginare le sue giocate ed evitare il peggio
All. Oldani 6.5 Rientrata dagli spogliatoi, la squadra sembra avere un piglio decisamente diverso, tant'è che riesce a conquistare anche una rete che però, purtroppo, non basta 

ARBITRO
Canavesi di Legnano 5.5 Dopo un avvio di gara promettente, si perde un po' tralasciando alcune azioni. Un po' più di severità in certe occasioni non sarebbe guastata

LE INTERVISTE

Non completamente soddisfatto dell'andamento del match il tecnico del Sedriano, Alfonso Rivolta, che commenta: «È stata una delle gare più brutte giocate quest'anno. Non vorrei che i miei ragazzi, vedendosi in cima alla classifica, si lascino andare. Le partite giocate in precedenza, come quella contro il Mazzo vinta settimana scorsa, è stata giocata in maniera nettamente diversa e migliore». Soddisfatto il dirigente del Vittuone, Davide Colombo, che si definisce contento della propria squadra: «Abbiamo giocato bene, meritavamo qualcosa in più». 

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400