Cerca

Assago - Casorate Under 17: triplo Papa, cinquina Assago.

Assago Casorate Under 17 - Assago
Gol e spettacolo nello scontro al vertice tra Assago e Casorate che vede prevalere i padroni di casa per 5-3, al termine di una gara piena di capovolgimenti di fronte, con i ragazzi di mister Palatella che allungano così a +12 sul Casorate che insegue in seconda posizione. Partono a mille i padroni di casa che, dopo pochi secondi, vanno vicini al vantaggio: Papa scambia con Alario, che resistuisce di tacco, sinistro di prima intenzione del trequartista gialloblù e conclusione che si stampa sulla traversa. Il gol del vantaggio arriva qualche minuto più tardi: calcio d’angolo scaricato dietro per Magnifico che crossa dalla trequarti, il traversone viene sfiorato da tutti ma toccato da nessuno con la sfera che si infila sul palo lontano: Magnifico trova il gol che sblocca la gara. L’Assago non lascia respirare il Casorate, schiacciandolo nella propria metà campo e, 5 minuti più tardi, trova il raddoppio: Papa alza un campanile dal lato dell’area con il pallone che prende una strana traiettoria e inganna Mazzaglia infilandosi alle spalle dell’estremo difensore. Subito il secondo gol, il Casorate entra in partita e risponde con l’azione personale di Peritore, che sfonda sulla sinistra e mette dentro per Gaudino, che non riesce a girare verso la porta. Nella seconda metà della frazione gli ospiti alzano il proprio baricentro ma non riescono a sorprendere l’organizzatissima retroguardia di casa, l’Assago invece torna padrone nel finale con le giocate dei suoi uomini offensivi che, però, risultano imprecisi nell’ultimo passaggio. Il Casorate esce meglio dall’intervallo e mette alle corde l’Assago che abbassa il ritmo. Al minuto 12 della ripresa arriva la rete che riapre la gara: punizione di Gaudino respinta con i pugni da Martini, sulla respinta arriva di testa Peritore che colpisce la traversa, sull’ennesima respinta arriva Ferro che mette dentro di testa da due passi e riapre la sfida. La rete subita rimette sull’attenti i padroni di casa che, due minuti più tardi, calano il tris: Papa scaglia in porta una punizione da posizione centrale che si insacca alle spalle di Mazzaglia nonostante il tocco dell’estremo difensore. A metà ripresa Meazza semina il panico sulla destra e serve a rimorchio Alario che calcia in porta a botta sicura, sulla traiettoria si avventa Rancati che mura la conclusione. Il Casorate resta così in gara e, poco prima della mezz’ora, accorcia nuovamente: Peritore lancia lungo per Ferro che aggancia, salta Lombardi, e si presenta davanti a Martini fulminandolo con il mancino siglando la doppietta personale. Passano quattro minuti e un errore in disimpegno di Martini regala il pari al Casorate, il numero 1 sbaglia il rinvio e la sfera finisce sui piedi di Gaudino che controlla e, dai 25 metri, supera Martini con un delizioso pallonetto riportando la gara in parità. L’Assago risponde subito e nei minuti successivi Alario viene sgambettato in area portando l’arbitro a decretare il rigore. Dal dischetto si presenta Papa che, con grande freddezza, spiazza il portiere e firma la tripletta personale portando in vantaggio i gialloblu. Al 37esimo Orlando calcia una punizione dal limite ma il suo potente mancino si stampa sulla traversa, gli ospiti si riversano in attacco con le ultime energie, l’Assago ha così spazio per colpire in contropiede, al minuto 41, Alario si invola in porta saltando due uomini con una gran giocata ma davanti a Mazzaglia piazza largo. A recupero inoltrato viene espulso per proteste Galantucci e Papa serve l’assist in contropiede per Alario che trova il meritato gol e chiude la gara sul 5-3. IL TABELLINO DI ASSAGO CASORATE UNDER 17 ASSAGO – CASORATE 5-3 RETI (2-0, 2-1, 3-1, 3-3, 5-3): 8’ Magnifico (A), 13’ Papa (A), 12’ st Ferro (C), 14’ st Papa (A), 27’ st Ferro (C), 31’ st Gaudino (C), 34’ st Papa (A), 46’ st Alario (A). ASSAGO (4-3-1-2): Martini 6, Zordan 6.5, Magnifico 7 (28’ st Abate 6), Papa 8, Lombardi 7, Lotito 6.5 (18’ st Sforzi 6), Pellicani L. 6 (16’ st Pellicani A. 6), Iorio 6.5, Alario 6.5, Favaro 6, Meazza 7 (22’ st Piano 6). A disp.: Tripodi, Ugazio. All.: Palatella 7. CASORATE (4-5-1): Mazzaglia 6.5, Ferro 7.5, Foresti D. 6, Cattaneo 6, Orlando 6.5, Shtjefni 6, Foresti S. 6 (1’ st Arrigo 6), Peritore 6.5 (38’ st Galantucci 6), Gaudino 6.5, Minacapelli 6, Rancati 6. A disp.: Cecchetto, Scarano. All.: Foresti 6.5. ARBITRO: Cipriano di Abbiategrasso 6.5 Dirige con buona personalità una gara ad alta tensione. AMMONITI: Pellicani L. (A), Lotito (A), Alario (A). ESPULSI: 41' st Galantucci (C). [caption id="attachment_192596" align="alignnone" width="899"] Assago Casorate Under 17 Il migliore in campo: Matteo Papa[/caption] ASSAGO (4-3-1-2) All. Palatella 7 Ennesima vittoria stagionale e leadership consolidata. Martini 6 Sbaglia regalando il pari agli avversari ma si riscatta con parate decisive. Zordan 6.5 Sulla destra si occupa di contenere la spinta avversaria riuscendovi a fasi alterne. Magnifico 7 Scambia con intelligenza con i compagni e apre le marcature. ( 28’ st Abate 6) Papa 8 Incontenibile, realizza una tripletta e serve due assist spaccando a metà la difesa avversaria per tutta la gara. Lombardi 7 Lucido e puntuale sia negli anticipi che in impostazione. Lotito 6.5 Lotta e tiene botta in marcatura sulla punta avversaria. ( 18’ st Sforzi 6) Pellicani L. 6 Intensità e grinta ad inizio gara, cala tra i due tempi. ( 16’ st Pellicani A. 6) Iorio 6.5 Dialoga nello stretto con efficacia giocando a due tocchi massimo. Alario 6.5 Combatte con la retroguardia avversaria per tutta la gara, poco lucido e fortunato sotto porta, trova il gol a tempo scaduto. Favaro 6 Parte bene per poi spegnersi tra le numerose maglie in mezzo al campo. Meazza 7 Qualità e inventiva al servizio dei compagni, sfiora più volte il gol. ( 22’ st Piano 6) A disp.: Tripodi, Ugazio. Dirigente: Iorio, Gavina, Mannino. CASORATE (4-5-1) All. Foresti 6.5 Può ritenersi soddisfatto dalla voglia e dal coraggio dei propri ragazzi che non mollano. Mazzaglia 6.5 Risponde presente a diversi tentativi dalla distanza, sicuro in uscita. Ferro 7.5 Sigla una doppietta nei momenti di difficoltà, quando punta l'uomo difficilmente viene fermato. Foresti D. 6 Dalla sua parte arrivano sempre in due e fatica a contenere. Cattaneo 6 Lascia troppo spazio alle sue spalle e viene spesso saltato. Orlando 6.5 Tanta grinta in mezzo al campo, sfortunato sulla traversa. Shtjefni 6 Prova a reggere l'urto della spinta avversaria con il fisico ma soffre la velocità. Foresti S. 6 Primo tempo senza spunti condito da tanta corsa. ( 1’ st Arrigo 6) Peritore 6.5 Meglio quando si sposta sulla fascia dove riesce a saltare l'uomo e calciare in porta. ( 38’ st Galantucci 6) Gaudino 6.5 Gioca pochi palloni per larga parte della gara ma li sfrutta a dovere, realizza il gol del momentaneo pari. Minacapelli 6 Ha poco spazio e poca libertà per mostrare le proprie qualità. Rancati 6 Dietro fatica a chiudere gli spazi della propria retroguardia. A disp.: Cecchetto, Scarano. Dirigente: Orlando, Mazzaglia, Scarano.
Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400