Cerca

Sempione Under 17, Ferrari: «Con questi giocatori mi divertirò»

b4925560-e3bf-4ff2-847c-389cd393cdec
Se qualche squadra è riuscita a giocare le prime partite di campionato o quanto meno a esordire, ce ne sono altre che, sempre a causa COVID-19, non è riuscita a disputare nemmeno una gara ufficiale. Tra queste c'è il Sempione Half Under 17, che al momento dell'esordio nel Girone B in casa contro la Pro Novate ha dovuto fare i conti con il virus sulla propria pelle, con un giocatore contagiato e la squadra in quarantena. Ma adesso, quando aumentano le voci di rientro in campo, Massimo Ferrari è carico, così come lo sono i suoi giocatori: «Abbiamo vinto gli ultimi due campionati. Vogliamo vincere e guadagnarci la categoria. La nostra squadra può essere benissimo in grado di giocarsela anche nei regionali. Abbiamo fatto amichevoli con alcune squadre regionali e ne siamo usciti bene. Peccato per lo stop, eravamo riusciti a trovare il giusto ritmo. Siamo carichi per ricominciare. Con questi giocatori sono sicuro che mi divertirò». Ferrari si è seduto sulla panchina del Sempione Half all'inizio di questa stagione, ma se c'è un ottimo rapporto tra ragazzi e allenatore il merito è soprattutto del suo braccio destro, il dirigente Stefano Comi: «Senza il suo aiuto avrei fatto molta più fatica ad ambientarmi e a conoscere i giocatori. Fino a inizio stagione avevo un vice allenatore, però ha dovuto abbandonare il progetto e la società per motivi lavorativi. Con Comi, comunque, stiamo facendo un ottimo lavoro con la squadra. Ora trovo dei giocatori ragazzi disponibili e con una grinta pazzesca, soprattutto i difensori che, seppur peccando in alcuni aspetti tecnici, compensano con la voglia». [caption id="attachment_253640" align="alignnone" width="1024"] Mattia Venditti, portiere Sempione Half Under 17 Mattia Venditti, numero uno del Sempione Half[/caption] Una linea difensiva composta da uno tra Cristian Casati e Andrea Ruffini sulla fascia destra, Giacomo Comi e Luca Fallanca al centro e Morgan Stelluti, terzino di spinta che spinge molto, a sinistra. E dire che Fallanca interpreta alla grande il ruolo di difensore centrale, nonostante fino a pochi mesi fa fosse un centrocampista. «Arretrare Fallanca è stata una scelta obbligata. Siamo rimasti a corto di difensori centrali quando uno di loro si è trasferito in un'altra squadra. Tuttavia Luca si sta comportando molto bene, anche lui con tantissima grinta e carattere». [caption id="attachment_253642" align="aligncenter" width="299"] Giacomo Comi, Sempione U17 Giacomo Comi, solido difensore centrale della banda di Ferrari[/caption] Ovviamente, non si possono non nominare Mattia Venditti, portiere saracinesca, e Maxim Timofte, il capitano, mediano dinamico che mette il piede ogni volta ce ne sia bisogno. Ferrari è molto contento dei suoi difensori, nonostante alcuni difetti: «Li vedo abbastanza preparati per questa categoria, molto fisica. Sicuramente devono crescere per giocare in categorie più importanti. Il loro difetto più grande sta nella mancanza di concentrazione. I ragazzi non giocano più ventiquattro ore al giorno come facevamo noi da bambini, in mezzo alla strada. Per questo motivo, secondo me, peccano di organizzazione. Dimenticano di marcare l'uomo. Però il loro miglior pregio compensa tutto ciò. Hanno una voglia pazzesca: se partono in ritardo, recuperano senza problemi. Inoltre sono tutti amici, vivono anche vicini tra loro. Questa intesa tra di loro farà la differenza in partita». [caption id="attachment_253644" align="alignnone" width="690"] Morgan Stelluti, Sempione U17 Morgan Stelluti, terzino sinistro alla Theo Hernández, ultraoffensivo e dominatore delle fasce[/caption]
Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400