Cerca

Under 17

L'ipoteca sulla finale è stata piazzata: la prima sconfitta in stagione è amarissima

Il doppio rigore realizzato da Laouidi e la botta da fuori di Ciaccia chiudono i conti già al 45', nella ripresa arrotondano Albri e Nilanga

Laouidi e Fedele Baranzatese Under 17

L'autore della doppietta dal dischetto, Jacopo Laouidi, e il capitano, oltre a padrone del centrocampo, Simone Fedele

La prima sconfitta per lo Zibido arriva dopo 22 risultati utili consecutivi e nel momento più decisivo della stagione. La Baranzatese si porta a casa la gara di andata della semifinale con un 5-0, che mette una serie ipoteca sul passaggio in finale, e quindi, anche sulla promozione ai Regionali. Già nei primi 45 minuti la gara pende dalla parte dei ragazzi di Monterosso: doppietta su rigore di Laouidi e sigillo dalla distanza di Ciaccia nell’unico minuto di recupero. A rendere più rotondo il risultato nella ripresa, giocata a ritmi molto più bassi, dalla stoccata di Albri, all'alba della seconda frazione. In pieno recupero c'è gioia anche per Nilanga.

BARANZA DI RIGORE E CINISMO

Ritmi altissimi fin dal fischio di inizio che portano i giocatori in campo anche a qualche contrasto ai limiti del regolamento. Infatti, al primo fallo fischiato, arriva il primo giallo, ai danni di Valente, che mette subito in chiaro le condizioni in gioco del signor Conti di Abbiategrasso. Dalla punizione da metà campo, lo Zibido va, al 3’, vicinissimo al gol del vantaggio con Lagioia. Lancio in area sul secondo palo di Campari, contrasto aereo che fa schizzare la sfera in area piccola dove piombano ben due giocatori giallorossi, a calciare è Lagioia che di sinistro gira in porta, ma troppo centralmente, vedendosi così respingere la conclusione da Misurelli. Al primo affondo la Baranzatese conquista un calcio di rigore sugli sviluppi di una rimessa laterale dalla destra nei pressi del lato corto dell’area. Contatto lieve ma giudicato falloso dal signor Conti. Sul dischetto va Laouidi che piazza il suo destro al centro della porta con Pellegrini che ha scelto il lato alla sua sinistra. Il vantaggio sposta inevitabilmente la bilancia a favore della Baranzatese che prova a pungere con continui cambi di gioco, soprattutto da destra a sinistra trovando così un ispirato Laouidi. I ragazzi di Bruzzese, invece, dopo un ottimo inizio di gara, accusano il colpo facendo fatica a trovare Costa fra le linee. Con un cross, invece, di Albri, sempre dalla destra, la sfera arriva a Laouidi che di prima intenzione riprova a rimettere in mezzo, trovando il braccio, considerato punibile, di Campari. Dagli undici metri va sempre Laouidi e ancora una volta opta per una conclusione centrale, ma alta, che si insacca sotto la traversa con Pellegrini che ha scelto ancora la sua sinistra. È sempre Laouidi la spina nel fianco dello Zibido. Il numero 11 di Monterosso scappa via in profondità, su un ottimo servizio di Albri, ma il suo sinistro in corsa, da appena dentro l’area, finisce alto sopra la traversa. Baranza che cresce sul finale di tempo. Prima Masi non riesce a deviare al volo una punizione dalla destra di Curcio, poi il solito Laouidi, partendo da sinistra, salta capitan Marabelli, ma il suo sinistro, con due compagni che reclamavano il pallone al limite, è debole e centrale con Pellegrini che può tranquillamente bloccare. Proprio al tramonto, con lo Zibido che controlla il possesso, ma fatica tanto a pungere davanti, gli spazi per le ripartenze degli ospiti si moltiplicano con il solito Laouidi che coglie l’occasione di correre sulla sinistra, salta Fina, ma ancora una volta la sua conclusione di destro è debole e centrale. Di tutt’altra caratura il sinistro di Ciaccia al primo minuto di recupero che consegna il 3-0 della Baranzatese. Il numero 10 riceve vicino alla metà campo, conduce palla per qualche metro e dai 25 metri lascia partire un sinistro angolato che sorprende Pellegrini alla sua sinistra. Conclusione angolata, ma non particolarmente potente che ha sorpreso il portiere giallorosso non ben posizionato al momento del tiro di Ciaccia. È l’ultima azione di un primo tempo che ha totalmente premiato la Baranzatese, brava e cinica a gestire il vantaggio, senza concedere occasioni rilevanti a uno Zibido troppo compassato per essere pericoloso contro una squadra attenta e quadrata come quella di Monterosso.

ALBRI APRE, NILANGA LA CHIUDE

Ripresa che inizia subito come era finita la prima frazione. Baranzatese subito aggressiva con Valente che scappa via sulla destra, e da posizione angolata, calcia forte sul primo palo, Pellegrini sfiora e il pallone va sul palo, schizza al centro e finisce sul destro di Fedele, ma il capitano degli ospiti non riesce a tenere la sua conclusione al volo di destro bassa e la sfera si perde alta sopra la traversa. Un altro palo respinge la deviazione al 10’ di Albri, su una punizione dalla trequarti perfetta di Hu Si. Deviazione al volo che assomiglia molto a quella di Benzema a Manchester contro il City, ma se per il francese è arrivato il gol, il numero 9 si vede respingere la conclusione dal palo interno. Albri, però, deve aspettare un solo minuto prima di trovare la marcatura personale. Tiro dalla distanza di Fedele, Pellegrini respinge alla sua destra, dove c’è solo il neo entrato Distefano, che di prima serve in mezzo Albri che anticipa il diretto marcatore e di punta insacca da pochi passi. Il cronometro scorre con la gara in pieno controllo della Baranzatese che si rende pericoloso prima con il colpo di testa di Albri, sostituito in seguito, e poi con il destro alla mezz’ora del subentrato Gharib Ziad, deviato in angolo da Massaro, che nel frattempo ha preso il posto fra i pali di Pellegrini. A rendere ancora la situazione più difficile per lo Zibido è l’infortunio alla caviglia destra di Campari quando ormai Bruzzese ha effettuato tutti i cambi. Il numero 2 stringe i denti, ma è visibilmente dolente. L’inferiorità numerica arriva però all’ultimo minuto per un cartellino rosso diretto a Costa, protagonista di un piccolo parapiglia in area Baranzatese, nato da un intervento a gioco fermo di Fina che ha accesso gli animi, prontamente riportati sotto controllo dall’arbitro Conti.All’ultimo giro di orologio c’è gloria anche per Nilanga, che approfitta di un errato rinvio di Fina, sulla punizione dalla trequarti di Troiani, e insacca sull’uscita disperata, al limite dell’area piccola, di Massaro. La Baranzatese mette una serie ipoteca sul passaggio in finale, che varrebbe la promozione ai Regionali, con un 5-0 in casa di una formazione, lo Zibido, che non aveva mai perso in questa stagione. 

IL TABELLINO

Zibido-Baranzatese 0-5
RETI: 9' rig. Laouidi (B), 21' rig. Laouidi (B), 46' Ciaccia (B), 11' st Albri (B), 49' st Nilanga (B).
ZIBIDO (4-3-1-2): Pellegrini 6 (19' st Massaro 6), Campari 6, Zanatti 6, Calandra 6.5 (18' st Impiciato 6), Marabelli 6, Fina 6, Teta 6 (25' Thaci M. 6, 22' st Palmato sv), Leonardi 6.5 (1' st De Gregorio 6), Simone 6, Costa 5.5, Lagioia 6 (28' st Thaci G. sv). All. Bruzzese 6. Dir. Lagioia.
BARANZATESE (4-2-3-1): Misurelli 6.5, Curcio 6.5 (39' st Fiori sv), Hu Si 7, Fedele 7.5, Troiani 7, Guastone 6.5, Valente 6.5 (27' st Gharib Ziad sv), Masi 6.5 (16' st Roa Campoverde 6.5), Albri 7 (27' st Qoku sv), Ciaccia 7.5 (21' st Nilanga 7), Laouidi 7.5 (9' st Distefano 7). A disp. Timpano Andrea, Fontana. All. Monterosso 7.5. Dir. Valente.
ARBITRO: Conti di Abbiategrasso 6.5.
ESPULSO: 44' st Costa (Z).
AMMONITI: Laouidi (B), Troiani (B), Masi (B), Zanatti (Z), Costa (Z), Fina (Z), Lagioia (Z).

LE PAGELLE

ZIBIDO
Pellegrini 6
Laouidi lo spiazza dal dischetto in entrambi i rigori. Sul tris firmato da Ciaccia, sembra partire con quella frazione di ritardo che non gli permette di intercettare il tiro sì angolato, ma certamente non forte.
19' st Massaro 6 Il secondo portiere giallorosso compie qualche bella uscita e ci mette i piedi su un paio tentativi avversari da dentro l'area.
Campari 6 Il numero 2 di Bruzzese ha un bel piede e infatti ogni punizione dalla trequarti a favore dello Zibido sono di sua competenza. Dalla prima nasce la grandissima occasione per Lagioia che avrebbe trasformato il match, in casa di gol. In fase difensiva Laouidi è un bruttissimo cliente per fisicità e tecnica individuale.
Zanatti 6 La Baranzatese fa partire le azioni dalla sua fascia, ma solo per poter aprire dall'altra parte. Bravo a non farsi puntare in campo aperto da Valente.
Calandra 6.5 Prova a fare la diga davanti alla difesa e tutto sommato ci riesce anche, visto che la Baranzatese non sfonda mai centralmente, se non nella ripresa, ma ormai lì i giochi erano fatti.
18' st Impiciato 6 Ci mette tanta voglia, nonostante il punteggio non sorrida affatto ai suoi. Dà quella energia che è forse mancata allo Zibido dopo il gol dello svantaggio.
Marabelli 6 Albri svaria molto e lo costringe a seguirlo anche in zone dove l'attaccante ospite ha un vantaggio sensibile. Qualche sbavatura anche in fase di impostazione.
Fina 6 Con il passare dei minuti perde quell'equilibrio che gli stava permettendo di fare comunque una buona partita. L'errore sul 5-0 è la diretta conseguenza dei crampi avuti pochi istanti prima.
Teta 6 Già nel riscaldamento non era in forma, vista la febbre alta avuta nella serata di sabato. Resiste 25 minuti prima di alzare bandiera bianca.
25' Thaci M. 6  Entra a freddo e il risultato è già sullo 0-2. Più fisico che qualitativo per ripristinare un certo equilibrio perso dopo il primo gol di Laouidi. (22' st Palmato sv).
Leonardi 6.5 Tanti intercetti sulla trequarti che fermano i pericoli prima che diventino seri. Certamente uno dei migliori dei suoi.
1' st De Gregorio 6 Il secondo tempo inizia con il poker della Baranzartese e poi è una lunga attesa verso il triplice fischio. Certamente una condizione ottimale in un pomeriggio difficile per i giallorossi.
Simone 6 Prova a fare da punto di riferimento per i suoi e per alzare il baricentro della squadra. Ma la Baranzatese, una volta preso in mano il pallino del gioco non lo lascia più.
Costa 5.5 L'espulsione finale, oltre per il punteggio, nasce da una partita difficile, dove svaria molto, ma fatica a toccare tanti palloni che gli permettano di accendersi e diventare un fattore dentro la sfida.
Lagioia 6 Quel tiro in spaccata al secondo minuto è la classica sliding door della partita. Fallita quella occasione, lo Zibido si disunisce e incassa lo svantaggio. E da lì la montagna da scalare diventa impossibile. (28' st Thaci G. sv).
All. Bruzzese 6 I suoi iniziano bene e forte con l'occasione di Lagioia. Il rigore per una spinta innervosisce tutta la squadra, ma così facendo si fa il gioco della Baranzatese.

BARANZATESE
Misurelli 6.5 Sbarra la porta una volta, ma lo fa al 2' su Lagioia e permette ai suoi di rimanere in parità nei primi, difficili, minuti di partita.
Curcio 6.5 Inizia a ritmi lenti con qualche lettura sbagliata. Nessun danno grave e quindi va ad alzare i giri del motore portandosi in linea con il resto della squadra. (39' st Fiori sv).
Hu Si 7 Un motorino inesauribile che continua a girare anche quando gli altri allentano la pressione, lui continua a spingere e a non lasciare un centimetro agli avversari.
Fedele 7.5 Il capitano della Baranza taglia il gioco altrui e tesse quello della propria squadra. Mezzo punto in meno per quel tiro a botta sicuro nella ripresa dopo il palo colpito da Valente.
Troiani 7 Prestazione sontuosa del gigante di marmo di Monterosso. Sicuro e sempre nella posizione giusta per spezzare il possesso palla avversario.
Guastone 6.5 Segue il compagno di reparto e lo fa bene. Attento e preciso nel non concedere nemmeno un'occasione a Simone.
Valente 6.5 Sguizza e sgomma sulla sinistra con personalità. Magari qualche volta si incaponisce e porta troppo palla. A inizio ripresa Pellegrini gli devia sul palo una conclusione che chiudeva una bellissima discesa personale sulla destra. (27' st Gharib Ziad sv).
Masi 6.5 In coppia con capitan Fedele costituisce quella cerniera mediana che lo Zibido fatica moltissimo a spezzare.
16' st Roa Campoverde 6.5 Una mezz'ora a buon ritmo con qualche interessante discesa sulla sinistra.
Albri 7 Sfortunato su quella bellissima girata al volo in stile Benzema. Si rifà con un tocco più semplice con cui sigla il momentaneo 0-4. (27' st Qoku sv)
Ciaccia 7.5 Come l'altro 10 in campo inizia sottotono, ma la Baranzatese gli porta un bel po' di palloni e alla fine entra in partita. Chiude il primo tempo con il sinistro dalla distanza che batte per la terza volta Pellegrini.
21' st Nilanga 7 Firma il 5-0 definitivo con un tocco sotto dopo una punizione di Troiani non allontanata dalla difesa giallorossa.
Laouidi 7.5 Freddissimo sui due rigori che trasforma quasi in fotocopia: destro forte e centrale che non lascia scampo al portiere avversario. Si intestardisce nel cercare la tripletta, quando in almeno due occasioni aveva uno scarico per un compagno meglio piazzato.
9' st Distefano 7 Entra e trasforma di nuovo la partita. Fa il diavolo a quattro sulla sinistra e fornisce l'assist per lo 0-3 a firma di Albri.
All. Monterosso 7.5 Concentrata e quadrata, la sua Baranzatese porta a casa i tre punti e ha già almeno un piede e mezzo alla finale con in palio il Titolo Provinciale, ma soprattutto, non commettendo errori nel ritorno, si assicurerebbe il passaggio ai Regionali per la prossima stagione.

ARBITRO
Conti di Abbiategrasso 6.5 Estrae subito il cartellino giallo al primo fallo fischiato della partita, facendo così capire il metro usato per tutta la partita. Concede i due rigori con estrema sicurezza, uno per una spinta e uno per un tocco di mano in area.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400