Cerca

Allievi Fascia B, big match: Cbs-Chisola, la rivincita della finale regionale

cbs-2002

La Cbs di Elio Bert dovrà vedersela contro la corazzata Chisola

Sabato 03 febbraio 2018 alle 16.00, in Corso Sicilia (To), si giocherà il big match tra Cbs e Chisola, valevole per la 12ª giornata del girone C della categoria Allievi Fascia B Regionali. Una partita alla quale saremo presenti anche noi con servizio, pagelle e commento che troverete nel numero di lunedì. I padroni di casa attraversano un ottimo momento di forma e hanno inanellato una serie positiva di 4 vittorie consecutive, l'ultima delle quali ottenuta sul campo della Cheraschese. Dal canto loro gli ospiti possono vantare statistiche impressionanti: il miglior attacco (61 gol fatti) e la miglior difesa (solo 7 subiti) della categoria, un'imbattibilità esterna che finora li ha visti sempre trionfare lontano dalle mura amiche (dove hanno incassato l'unica sconfitta stagionale contro la capolista Chieri), e una striscia di 5 successi di fila, l'ultimo dei quali maturato sul campo di un Bra in salute che aveva vinto le ultime 6 gare. Quella tra Cbs e Chisola non è solo una sfida che promette gol e spettacolo, ma anche una potenziale rivincita per i padroni di casa dopo la sconfitta nella finale regionale dello scorso anno, dove la squadra sulla cui panchina sedeva Andrea Mercuri si impose per 2-0. Queste le dichiarazioni di  Elio Bert, tecnico della Cbs: «Abbiamo iniziato a fari spenti e faticato un po', adesso siamo meritatamente a ridosso delle prime due in classifica e ce la giocheremo senza timore. Il mercato ci ha fornito due innesti importanti: Simone Bandiera (attaccante, n.d.r.) dal Piossasco e Nicolò Lapis (centrocampista, n.d.r.) proprio dal Chisola, per lui sarebbe la partita dell'ex ma mercoledì in amichevole ha rimediato una lieve contrattura, bisogna valutarne le condizioni. Anche Simone Sbriccoli (attaccante, n.d.r.) non è al meglio, vedremo». Così invece Antonio Lo Duca, dirigente del Chisola: « La squadra sta abbastanza bene a parte Gianluca Parise (difensore, n.d.r.) che ha accusato un problema alla spalla. Sarà una partita difficile, loro sono squadra ostica e il campo è un po’ più stretto rispetto a quello su cui siamo abituati a giocare..noi siamo consapevoli dei nostri mezzi, ma dobbiamo migliorare rispetto a sabato scorso a Bra dove, soprattutto nel primo tempo, non siamo riusciti ad esprimerci: poi per fortuna nella ripresa abbiamo fatto meglio».
SCOPRI TUTTI GLI ABBONAMENTI MULTIMEDIALI DI SPRINT E SPORT
Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400