Cerca

Club Milano - Crema Under 17: doppio Cocci, allungo Crema

Club Milano-Crema U17

Davide Cocci, migliore in campo

Colpo grosso del Crema che vince lo scontro diretto sul campo del Club Milano e allunga in vetta alla classifica grazie alla doppietta del suo numero 9 Cocci. Il Club Milano non riesce a vendicare la sconfitta subita nella prima gara d'andata, mancando di conseguenza l'aggancio al primato in classifica proprio ai danni degli ospiti. Le due formazioni si affrontano a viso aperto, dando vita ad una sfida combattuta e nella quale risultano decisivi gli episodi, con gli ospiti che si rivelano più cinici e portano a casa 3 punti pesanti. Sono i padroni di casa a partire meglio, gli uomini di Mandelli infatti aggrediscono alti la formazione di mister Danelli riuscendo a creare subito un'occasione con Fasan che viene liberato in area da uno schema, al momento della conclusione l'esterno di casa è disturbato e calcia male a lato. Passano pochi minuti e stavolta è Scotti ad essere imbeccato in profondità, il numero 7 è bravo a liberarsi sul lato ma calcia poco convinto verso la porta di Ghidini che respinge. Gli ospiti rispondono con il tentativo di Montini che si avventa su una palla vagante al limite dell'area e calcia di prima intenzione, la conclusione viene deviata e si alza terminando di poco sopra la traversa. Le due squadre nella parte centrale della frazione prendono le misure e la gara si stabilizza in mezzo al campo con pochi spunti. Al 25', però, i padroni di casa conquistano un calcio di rigore grazie a Fasan che si libera in area e crossa verso il centro, il suo traversone viene intercettato con un braccio e il direttore di gara decreta il rigore. Dal dischetto si presenta Teta che spiazza il portiere ma calcia alto, con il risultato che rimane così sullo 0-0. Passano 3 minuti e stavolta sono gli ospiti a guadagnare un rigore, Montini vince un rimpallo al limite ed entra in percussione in area dove viene sgambettato tra le numerose maglie dei padroni di casa: dagli undici metri si presenta Cocci che, com grande freddezza, spiazza Lia firmando il vantaggio. Il primo tempo si chiude con un'occasione per parte, prima per il Club Milano con Teta che aggancia un lancio dalle retrovie ma non angola a sufficienza, poi ci prova il Crema con Labo che calcia in porta da posizione defilata, risponde bene Lia con una parata plastica. Ad inizio ripresa il Crema colpisce a freddo: Davide Servidati  salta l'uomo ed entra in area, prova il pallonetto per superare Lia che però respinge con un gran colpo di reni, sulla ribattuta si avventa il solito Cocci che mette dentro con il mancino siglando il raddoppio al secondo minuto della ripresa. Il Club Milano non si arrende e trova subito il gol che riaccende la gara: angolo battuto sul secondo palo e stacco imperioso di Calvio che colpisce di testa e batte Ghidini. Si spegne subito però la spinta dei padroni di casa, con il Crema che si sistema dietro e subisce di meno. Al quarto d'ora Calvio, già ammonito. Scivola e commette fallo al limite e riceve il secondo giallo costringendo i suoi compagni in 10. L'inerzia della gara non cambia, con gli ospiti che gestiscono il possesso cercando, senza fretta, il gol che chiuderebbe la gara mentre i padroni di casa si affidano ai lanci lunghi per innescare le punte. Al 28' occasione clamorosa in contropiede per il Crema, Cocci viene servito in profondità e parte dalla propria metà campo, salta l'avversario e si invola in porta, davanti a Lia piazza a colpo sicuro con la sfera che esce di un soffio a lato. Il Crema si difende bene ma ha il demerito di non concretizzare il colpo del KO con le occasioni per Chiozzi e Labo, lasciando in questo modo aperta una possibilità al Club Milano che nel finale va vicino al pari ma il colpo di testa di Fasan si spegne a lato da buona posizione. Arriva il triplice fischio e il Crema conferma così la propria leadership al comando del girone.

IL TABELLINO DI CLUB MILANO CREMA UNDER 17

CLUB MILANO – CREMA 1-2 RETI (0-2; 1-2): 28' Cocci (CR), 2' st Cocci (CR), 4' st Calvio (CL). CLUB MILANO (4-2-3-1): Lia A. 7, Invernizzi 6, Calvio 6.5, Lia T. 6, Puca 6.5 (35' st Natali s.v.), Ditacchio 6, Scotti 6 (18'st Grittani 6), Carparelli 6, Teta 5.5, Favale 6.5, Fasan 6.5. A disp.: Lorusso, Codarri, Anelli, Leka, De Simone, Mantovani, Agostinacchio. All. Mandelli 6. CREMA (4-3-3): Ghidini 6.5, Galli 6.5, Conte 6.5 (19' st Bolli 6), Servidati S. 6.5, Viviani 7, Montini 7.5, Servidati D. 6.5, Montemurro 6.5, Cocci 7.5, Bracchi 6.5 (26' st Chiozzi 6), Labo 6.5. A disp.: Bianchessi, Donetti, Barbati, Esposito, Capetti. All.: Danelli 7. ARBITRO: Barile di Milano 6.5 Adotta un metro di giudizio e lo mantiene per l'intera gara. AMMONITI: Labo (CR), Servidati S. (CR), Invernizzi (CL), Servidati D. (CR). ESPULSI: 15' st Calvio (CL).   PAGELLE CLUB MILANO [caption id="attachment_188020" align="aligncenter" width="900"] Formazione del Club Milano Formazione del Club Milano[/caption] All. Mandelli 6 Ottiene una reazione nella ripresa, l'espulsione rovina i suoi piani. Lia A. 7 Tiene in piedi la squadra nella seconda frazione con diversi interventi a salvare il terzo gol. Invernizzi 6 Gioca una gara di sacrificio limitandosi alla fase difensiva. Calvio 6.5 Puntuale negli anticipi trascina i compagni trovando persino il gol ad inizio ripresa ma è sfortunato nel secondo giallo che gli costa l'espulsione. Lia T. 6 Non crolla quando, nella ripresa, deve reggere da solo il reparto arretrato, si fa sfuggire il diretto avversario sul secondo gol. Puca 6.5 Gestisce il possesso con la solita eleganza e idee chiare. (35' st Natali s.v.). Ditacchio 6 Mantiene la posizione senza concedere troppo spazio dal suo lato. Scotti 6 Ci mette corsa e sacrificio ma non incide molto. (18'st Grittani 6). Carparelli 6 Non riesce ad emergere nel traffico in mezzo al campo. Teta 5.5 Tiene alto il baricentro e non sbaglia le sponde ma non riscatta il pesante errore dal dischetto. Favale 6.5 Cambia il ritmo della squadra quando viene servito, con il mancino disegna traiettorie pericolose. Fasan 6.5 Parte bene con sprint e fisicità, cala nella ripresa ma rimane in partita. A disp.: Lorusso, Codarri, Anelli, Leka, De Simone, Mantovani, Agostinacchio. Dirigente: Guarnerio, Laneve, Paganoni, Calvio. CREMA [caption id="attachment_188022" align="alignnone" width="900"] Formazione del Crema Formazione del Crema[/caption] All. Danelli 7 Altra vittoria che lo conferma in vetta, i suoi sono ben messi in campo e ordinati. Ghidini 6.5 Sicuro e affidabile in mezzo ai pali, bene in presa alta. Galli 6.5 Spinge con la giusta continuità, preciso nei traversoni. Conte 6.5 Garantisce ordine e compattezza al lato sinistro della difesa. (19' st Bolli 6). Servidati S. 6.5 Roccioso, non lascia spazio alla punta avversaria. Viviani 7 Controlla e comanda l'intera fase difensiva risultando efficace. Montini 7.5 Domina in mezzo al campo con grinta e coraggio, guadagna il rigore e si spende in ogni zona del campo pur giocando con qualità con il pallone tra i piedi. Servidati D. 6.5 Garantisce corsa sulla fascia, entra nel gol del raddoppio con una bella azione. Montemurro 6.5 Ci prova da lontano senza fortuna, si inserisce spesso negli spazi tra le linee. Cocci 7.5 Offre svariate soluzioni offensive ai compagni e sigla una doppietta con una prestazione intelligente. Bracchi 6.5 Porta tanta sostanza e muscoli al centrocampo ospite. (26' st Chiozzi 6). Labo 6.5 Dialoga con precisione servendo i compagni, non si ferma mai sulla sua fascia. A disp.: Bianchessi, Donetti, Barbati, Esposito, Capetti. Dirigente: Gigli, Labruna, Bianchessi.

LE INTERVISTE DEL DOPO GARA: VALERIO MANDELLI

 

SCARICA L'APP PER I RISULTATI LIVE


Sprint e Sport lo trovi in tutte le edicole di Piemonte, Valle d’Aosta e Lombardia il lunedì mattina e sullo store digitale. Abbiamo attivato la sezione PREMIUM, un servizio riservato agli abbonati.
Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400