Cerca

Under 17

Giovanile Centallo-Cuneo Olmo: Bodino e Minini di rigore regalano 1 punto a testa

Tutto si decide nella ripresa, quando al rigore a favore delle aquile risponde quello dei rossoblù

Bodino Gabriele, Cuneo Olmo U17

Foto dell’autore del gol su rigore valevole per l’1-1 tra Centallo e Cuneo

Non va oltre la parità il derby cuneese tra Cuneo Olmo e Centallo. Ad un primo tempo con poche occasioni da rete, si frappone un secondo tempo ricco di interventi del direttore di gara che fermano tanto il gioco, direttore che è spesso costretto per via di un gioco duro proprio a chiamare in campo anche gli staff delle due squadre. Nonostante il ritmo spezzettato nel secondo tempo assistiamo ad un match più vivo, in cui ambedue le formazioni provano a mettere il muso davanti ma ne con i cambi ne con gli episodi il match si schioda dalle due reti segnate ambedue su penalty. Un punto che può lasciar contente le due squadre per quanto visto in campo, ma che di sicuro sarà valso una strigliata per come è arrivato da parte dei due allenatori.  

Centallo sfortunato. Olmo Cuneo reduce da un roboante 0-5 ai danni del Saluzzo, mentre i padroni di casa sono reduci da una sonora sconfitta sempre per 5-0 maturata contro il Fossano. Centallo che comunque è avanti in classifica, merito di due vittorie nelle prime due gare, mentre gli ospiti hanno trovato i primi tre punti proprio lo scorso turno dopo averne racimolato 1 nelle prime due gare. La partita però stenta a decollare e nei primi 10’ le squadre si studiano a vicenda senza affondare il colpo. Al 10’ ecco il primo vero pericolo: Bertola tira dal limite dell’area ma la palla sfortunatamente sbatte prima contro un palo e poi contro l’altro, attraversando la porta senza minimamente aver voglia di entrare. Al 15’ è di nuovo la squadra di casa ad aver un’occasione, ma il Minini si vede neutralizzato il tiro da Piumatti. In questo avvio di gara si vede che i padroni di casa hanno un qualcosa in più e infatti di nuovo al 20’ si portano davanti a Piumatti, con un ottimo lavoro di Novali e Barbero, ma la palla messa in mezzo da Corino è troppo alta per Botta che riesce solo a spizzarla per Minini che viene anticipato proprio dall’estremo difensore ospite. Il Cuneo è molto attendista e non riesce ad oltrepassare in maniera pericolosa la metà campo avversaria almeno fino al minuto 32 quando, però, i suoi attaccanti sono pescati in fuorigioco. E la sfortuna del Centallo si vede ancora poco più tardi quando è di nuovo il Novali che ruba palla e serve Corino che ha un gran controllo ma sulla sfera di avventa in tempo Piumatti disinnescando anche questo pericolo. Al 35’ abbiamo poi un autentico miracolo di Girello: con la complicità del suo portiere disinnescano una pericolosissima occasione da rete degli ospiti, la prima del match, con il Botasso che va sul fondo e la mette in mezzo, trovando un anticipo miracoloso proprio di Girello. Un minuto più tardi il Centallo risponde presente e sempre con Novali, ma la sua conclusione ravvicinata è neutralizzata ancora da Piumatti. Al 39’ è ancora l’Olmo ad avere in occasione ghiotta su punizione, con Botasso che viene neutralizzato in corner dal quale l’Olmo sfiora il gol ma non trovandolo di poco. Risponde sempre con una punizione il Centallo, ma la palla del Minini viene mandata in corner dalla barriera. Il primo tempo si concluderà dopo 3’ di recupero e dopo uno scontro di gioco piuttosto duro fra Barbero e Viale. Il tutto non prima di aver avuto un ultimo miracolo da parte dell’estremo difensore ospite che tocca quanto basta il tiro di Novali per permettere ai suoi centrali, che si erano fatti imbucare proprio da Novali, di spazzare e far finire così il primo tempo sul risultato di 0-0. 

Rigore in campo. Il secondo tempo si apre in maniera improvvisa: area affollata dalle parti di Ghivarello e nella mischia c’è un lieve contatto. Per l’arbitro non ci sono dubbi e a nulla servono proteste di giocatori e tifosi: rigore! Dagli undici metri si presenta Bodinoe calcia un siluro nell’angolino basso a sinistra, sul quale Ghivarello sfiora ma non basta a deviare il pallone: 0-1. Al quinto ci prova di nuovo il Centallo, ma in area Novali cade e per l’arbitro non c’è nulla. Al 9’è ancora io Centallo a provare a mettersi in pari, ma sulla splendida azione di Paino, la difesa ospite respinge. Al 15’ è ancora un forsennato Centallo, che ha aumentato a dismisura i giri per agguantare il pareggio, a chiedere un rigore ma solo dieci minuti più tardi, al 26’, il direttore di gara ne concederà uno: dal dischetto si presenta Minini che conclude anche lui alla sinistra del portiere, ma Piumatti intuisce e annulla sulla traversa il penalty, che però vede la sfera rientrare in campo e Minini insaccarla per l’1-1. Da qui la partita si fa molto spezzettata con continui falli da una parte e dall’altra e molti tentativi di andare giù in area. C’è ancora spazio per un’azione del Centallo è rimpallata dai centrali del Cuneo e poi un incrocio dei pali direttamente da punizione preso da Guarino. Si chiude il match con un miracolo di Moise e Minini che impediscono una ripartenza nei minuti di recupero che poteva costare cara. Ora il prossimo match vedrà il Cuneo impegnato in casa con il Chisola, mentre per il Centallo si dovrà andare in trasferta a Saluzzo. La classifica recita Centallo 7 punti e Olmo 5, con ancora tante partite davanti. 

 


TABELLINO

G.CENTALLO-CUNEO OLMO 1-1

RETI: (0-0, 1-1): 2’ st rigore Bodino (CO), 26’ st rigore Minini (GC) 

G. CENTALLO (4-3-3): Ghivarello 6.5, Barbero 6.5 (18’st Scanavino 6), Girello 6.5 (1’st Guarino 6), Bruno 6 (25’st Mogavero 6), Moise 5.5, Minini 7, Paino 7, Botta 6, Novali 7, Bertola 6.5 (11’st Risso 6), Corino 6. All. Silvestro Roberto 6.5 

A disposizione: Bergesio Alberto, Olivero Leonardo, Parola Jacopo

CUNEO OLMO (4-3-3): Piumatti 6.5, Gaied 6, Chesta 5.5 (44’st Salusso S.V.), Bozza 5.5 (37’st Brugiafreddo S. S.V.), Viale 6.5, Civalleri 6, Camara 6.5, Ceretto 6, Brugiafreddo F. 5.5, Botasso 6, Bodino 7. All. Viviani Giovanni 6

A disposizione: Orsi Francesco, Dutto Alessandro, Maganza Alessandro, Novaro Simone, Aby Ange

AMMONITI: 20’pt Barbero, 36’pt Bertola, 51’pt Botasso, 2’st Moise, 5’st Corino

 


GIOVANILE CENTALLO 


Ghivarello 6.5 Gioca un bel match attento, sfiora anche il rigore che però è troppo potente, ma è sempre sicuro e attento.

Barbero 6.5 Il giallo non rovina più di tanto la sua partita che è giocata ad un buon ritmo fino alla fine.

18’st Scanavino 6 Entra sull’1-1 ma il ritmo di gara è frammentato e i tutti i neo-entrati faticano un po’. 

Girello 6.5 Gioca un primo tempo arrembante, sostituito ad inizio secondo tempo presumibilmente per stanchezza.

1’st Guarino 6 Entra in partita con la grinta giusta ma, complice il ritmo, non riesce a mettere il segno in maniera particolare. 

Bruno 6 Partita attenta e senza particolari sbavature.

25’st Mogavero 6 Anche per lui vige la regola di tutti i neo-entrati della partita.

Moise 5.5 Prende il giallo per proteste in occasione del rigore e rischia nel finale il secondo cartellino. 

Minini 7 Gioca a tutto campo ed è uno dei più pericolosi dei suoi, da rivedere come calciare il rigore perché manca di potenza ma la fortuna lo aiuta quest’oggi. 

Paino 7 Una furia nel primo tempo, nel secondo aiuta tanto i suoi a salire e creare superiorità in attacco. 

Botta 6 Buon primo tempo, ma nel secondo lentamente sparisce.

Novali 7 Gioca come se avesse un’esperienza trentennale, fa salire la squadra distribuisce palloni e gioca sempre a viso aperto, manca solo il gol.

Bertola 6.5 Gioca davvero un bel primo tempo e nella ripresa cala un po’. 

11’st Risso 6 Anche per lui il ritmo viene difficile da prendere.

Corino 6 Pericoloso solo nel secondo tempo, incrocio dei pali per lui, ma il giallo pesa sulla valutazione.

 

All. Silvestro Roberto 6.5 Prepara bene i suoi e la partita ma il ritmo nel secondo tempo non aiuta, di sicuro è la strada giusta da percorrere. 

 


CUNEO OLMO 


Piumatti 6.5 Sul rigore è super, peccato che la traversa non lo aiuti, per il resto non sbaglia nulla.

Gaied 6 Partita attenta dietro, ma priva di spunti dal centrocampo in su, specie nel primo tempo.

Chesta 5.5 Disattento in occasione del rigore, si perde un paio di volte l’uomo nel secondo tempo.

(44’st Salusso S.V.)

Bozza 5.5 Parte forte nella prima frazione ma nella seconda si perde.

(37’st Brugiafreddo S. S.V.)

Viale 6.5 Grande partita, con tre chiusure da menzionare che salvano il risultato. 

Civalleri 6 Una chiusura sul finale gli vale mezzo voto in più, fatica in un paio di occasioni per via del pressing avversario.

Camara 6.5 Gioca un bel match specie nel secondo tempo dove risulta anche pericoloso con un paio di strappi. 

Ceretto 6 Partita attenta e senza particolari cose da segnalare.

Brugiafreddo F. 5.5 Impreciso più volte nell’ultimo passaggio durante il primo tempo, non tanto attivo nel secondo. 

Botasso 6 Il giallo vale mezzo voto in meno, specie perché nel finale stava venendo fuori con un paio di giocate interessanti. 

Bodino 7 Il rigore con freddezza, si carica la squadra nel secondo tempo è all’unica occasione buona timbra il cartellino. 

 


All. Viviani Giovanni 6 La sua squadra sbaglia tanto nel primo tempo dalla

Metà campo in su, ma nel secondo si riprende abbastanza, anche se forse con un paio di cambi più tempestivi si poteva assistere ad un po’ più di spettacolo. 

 


Arbitro Lorenzo Ferrara di Nichelino 6 Mezzo voto in meno perché il rigore del Centallo è da rivedere, però è davvero bravo a non farsi mettere i piedi in testa e tenere in mano la partita specie nel finale rovente dove evita la rissa con la diplomazia. 

 

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400