Cerca

Under 17

Vanchiglia-Lucento: Tarsitano fa il soprano, i granata balzano in testa

La squadra di Tonino supera con merito i rossoblù di Pierro, che subiscono la prima sconfitta

Vanchiglia Under 17

Vanchiglia: da sinistra Alfa, Tarsitano e Gamerro

Con una grande prova di forza, organizzazione e maturità il Vanchiglia supera il Lucento e, complice la sconfitta dell'Alpignano a Bruino, si porta in vetta solitaria al girone C. I granata si portano sul doppio vantaggio grazie a capitan De Andreis e Bonanno, poi costretto ad uscire per infortunio; doppio cambio forzato per Pierro, che deve rinunciare a Lupo e Cirillo già nella prima frazione; nella ripresa il gol del subentrato Trevor rianima gli ospiti, che però alzano bandiera bianca dopo la prodezza dell'ex Tarsitano che vale il 3-1 per il Vanchiglia. Vanchiglia che nel prossimo turno ospiterà l'ostica Bruinese, capace di fare 4 punti nelle due partite con Lucento ed Alpignano; i rossoblù di Pierro proveranno invece a rialzarsi subito tra le mura amiche contro il Mirafiori.

Dominio granata. Le due squadre si schierano in maniera praticamente speculare: nel 3-4-1-2 di Giorgio Tonino c'è Gamerro tra i pali, linea difensiva composta da Crisafulli, Alfa e Ferroni; sugli esterni agiscono Amrhar e De Andreis, mentre in mediana ci sono Bonanno e Arcudi; la fantasia di Bianco sulla trequarti innesca il tandem offensivo formato da Cesano e dall'ex rossoblù Tarsitano. Alessandro Pierro risponde con Perrone in porta, Lupo, Rigatto e Marchiorlatti a comporre la cerniera difensiva e la velocità di Occhiogrosso e Sofian sulle corsie; mediana composta da Mangione davanti alla difesa, con ai suoi lati capitan Borracino e Buffone, in avanti Cirillo e bomber Tucci. La gara sembra iniziare nel segno del Lucento, con Cirillo che al 2' ruba palla ad Arcudi e serve Borracino a destra, tiro molto potente del capitano e Gamerro respinge con sicurezza; Arcudi si riscatta al 9' con una bella conclusione dalla distanza che si stampa sulla parte della traversa e finisce sul fondo. All'11' Pierro perde Lupo per infortunio: dentro Ussia che si piazza a metà campo, Borracino arretra nel suo ruolo naturale di centrale difensivo. Passa 1' e il Vanchiglia si porta in vantaggio: De Andreis riceve palla e ha tutto il tempo di prendere la mira e calciare dalla distanza, palla che si infila alla destra di un Perrone non esente da responsabilità. La reazione ospite arriva al 28' con Tucci, che prova a liberarsi per il tiro al limite dell'area e subisce fallo da Crisafulli: ad occuparsi della punizione è lo stesso attaccante ex Alpignano, che calcia potente e rasoterra ma trova la grande risposta di Gamerro, bravo a stare in piedi fino all'ultimo e a disinnescare il missile passato tra una selva di gambe. Il Lucento sembra prendere coraggio e convinzione, e poco dopo la mezz'ora va vicinissimo al pari: Tucci scatta a destra, arriva sul fondo e mette in mezzo, palla che arriva a Mangione e conclusione ravvicinata, Gamerro risponde ancora una volta e nega il gol al centrocampista. Pierro prova ad invertire gli esterni, spostando Sofian a destra e Occhiogrosso a sinistra, ma il Vanchiglia si appella alla legge del "gol sbagliato, gol subito" e al 36' raddoppia: Amrhar calcia in area una punizione da destra, Alfa impatta di testa verso la porta, sfera che viaggia davanti allo specchio e Bonanno è il più lesto a scaricarla in porta alle spalle di Perrone, che forse avrebbe potuto fare qualcosa di più in uscita. Prima dell'intervallo arrivano altre due sostituzioni per infortunio: Cirillo non ce la fa, Pierro inserisce l'ex Bsr Grugliasco Filippo Caruso, che di professione sarebbe difensore centrale ma che in settimana era stato provato attaccante da Pierro vista la penuria di giocatori disponibili in quel ruolo; Tonino invece deve rinunciare all'autore del 2-0 Bonanno, al suo posto entra Cantone. 

Reazione e sentenza dell'ex. Il Lucento rientra dagli spogliatoi con altri 3 volti nuovi: Perrone lascia il posto tra i pali a Mattiello, Virelli sostituisce Occhiogrosso e infine Ussia, entrato nel primo tempo in condizioni fisiche non ottimali, viene sostituito da Trevor. Ed è proprio quest'ultimo a riaprire i giochi al 5': gol molto simile a quello di Bonanno, con Mangione che mette in area da destra su calcio di punizione e Trevor molto lesto a risolvere una mischia in area e a siglare il 2-1. Gli ospiti provano a sfruttare l'inerzia con Tucci: il numero 9 calcia sull'esterno della rete al 7', mentre al 19' appoggia per Trevor, che a sua volta allarga a sinistra per Caruso; sinistro angolato dell'ex Grugliasco su cui Gamerro si distende alla grande spedendo in corner. Passato lo spavento, il Vanchiglia si ributta in avanti e lo fa con cattiveria, classe e precisione: al 25' Cantone si destreggia al limite dell'area e apre a sinistra per De Andreis, cross del capitano e stacco imperioso dell'ex di turno Tarsitano, che spedisce la sfera lì dove Mattiello non può arrivare e fa 3-1. È il colpo che annichilisce le speranze di rimonta ospiti, che al 39' rischiano anche di subire il 4-1, ma Mattiello vola sul bel tiro dalla distanza di Cantone. Il triplice fischio è accompagnato dall'urlo di gioia dei granata, che si godono la vetta ed esultano per una prestazione da grande squadra; per il Lucento, che incassa la sua prima sconfitta in campionato, invece la priorità è quella di recuperare alcuni giocatori chiave nella loro forma migliore, in modo da rialzare la testa già dal prossimo turno.

IL TABELLINO

VANCHIGLIA-LUCENTO 3-1
RETI (2-0, 2-1, 3-1): 12' De Andreis J. (V), 36' Bonanno (V), 5' st Trevor (L), 25' st Tarsitano (V).
VANCHIGLIA (3-4-1-2): Gamerro 7.5, Crisafulli 7 (11' st Ceraj 6.5), Alfa 7.5, Arcudi 6.5, Ferroni 7, Amrhar 6.5 (44' st Sbriccoli sv), Bianco 6.5, De Andreis J. 7.5 (42' st Di Sparti sv), Cesano 6.5 (35' st Keke 6.5), Bonanno 7 (41' Cantone 6.5), Tarsitano 8. A disp. Landucci, Di Blasi, Iannielli, Sonarae. All. Tonino - Cireddu 7.5. Dir. Lacava.
LUCENTO (3-5-2): Perrone 5.5 (1' st Mattiello 6.5), Lupo sv (11' Ussia 5.5, 1' st Trevor 6.5, 37' st Burei sv), Marchiorlatti 6, Rigatto 6.5, Borraccino 6, Mangione 6.5, Occhiogrosso 5.5 (1' st Virelli 6.5), Buffone 6 (25' st Palermo 6), Tucci 6, Cirillo 5.5 (39' Caruso 6.5), Sofian 6. A disp. Angelotti. All. Pierro 6. Dir. Borgotallo - Buffone.
ARBITRO: Gianello di Torino 6.
AMMONITI: 25' Occhiogrosso (L), 28' Crisafulli (V), 16' st Caruso (L), 36' st Trevor (L).

LE PAGELLE

VANCHIGLIA

Gamerro 7.5 Decisivo quando sbarra la strada a Tucci, Mangione e Caruso; apporto importante al successo granata. 
Crisafulli 7 Si fa sentire in marcatura e contrasta benissimo le incursioni di Sofian, tempestivo.
11' st Ceraj 6.5 Rientro positivo dall'infortunio, si fa notare per un paio di ottimi recuperi su Virelli e compagni.  
Alfa 7.5 Insuperabile, di testa le prende tutte lui e dalle sue parti Tucci & Co. non riescono a sfondare, spesso e volentieri va in anticipo e fa ripartire l'azione. 
Arcudi 6.5 Fa girare bene la palla prendendosi qualche rischio sulla pressione avversaria, la traversa gli nega un gran gol dalla distanza nel primo tempo. 
Ferroni 7 Fa a sportellate con Tucci vincendo molti contrasti, partecipa alla giornata di gloria della retroguardia granata. 
Amrhar 6.5 Frizzante, sa sempre quando è meglio affondare sulla destra o convergere verso il centro per l'appoggio. 
44' st Sbriccoli sv
Bianco 6.5 Tocca tantissimi palloni e conquista una miriade di falli, dialoga bene con le punte cercando spesso l'imbucata in verticale. 
De Andreis J. 7.5 Sblocca la contesa con un tiro dalla distanza e confeziona l'assist per il tris di Tarsitano: l'apporto del capitano si sente, e tanto. 
42' st Di Sparti sv
Cesano 6.5 Lotta come un leone, tiene palla per far salire la squadra e gioca bene di sponda con i compagni. 
35' st Keke 6.5 Entra con il piglio giusto, portando vivacità in avanti e tenendo in apprensione la difesa del Lucento.  
Bonanno 7 Giocate di classe e un gol pesantissimo che vale il raddoppio, esce acciaccato.
41' Cantone 6.5 Avvia l'azione che porta al 3-1 e sfiora l'eurogol dalla distanza con una gran botta di destro.  
Tarsitano 8 Generoso, talentuoso e paziente nell'aspettare il momento giusto: corona una prestazione da applausi con un gol bellissimo figlio di uno stacco di testa impressionante. 
All. Tonino 7.5 Ha dato un'impronta netta alla squadra, che a tratti gioca a memoria con grande grinta e sicurezza.

Vanchiglia Under 17

LUCENTO

Perrone 5.5 Non è esente da colpe in occasione dei primi due gol granata, probabilmente anche lui non era al massimo della forma fisica. 
1' st Mattiello 6.5 Parata efficace e bella da vedere sul bolide di Cantone, incolpevole sul gol di Tarsitano.  
Lupo sv
11' Ussia 5.5 Entra a freddo e non al meglio, non riesce ad incidere in mediana.  
1' st Trevor 6.5 Dà subito il suo apporto con il gol che riaccende le speranze, nel finale si innervosisce e Pierro lo toglie per evitargli il secondo giallo.  
37' st Burei sv
Marchiorlatti 6 Parte come terzo di difesa a sinistra e contiene bene Amrhar, non sfigura anche col passaggio alla difesa a 4 in cui fa coppia con Rigatto. 
Rigatto 6.5 Sbroglia alcune situazioni spinose e marca bene Cesano senza concedergli quasi mai lo spazio per calciare, uno dei migliori tra i rossoblù. 
Borraccino 6 La grinta e il sacrificio ci sono sempre, ma oggi pecca un po' di nervosismo ed imprecisione. 
Mangione 6.5 Ha una grossa occasione per pareggiare nel primo tempo, ma si fa ipnotizzare da Gamerro; da una sua punizione nasce il gol che dà speranza al Lucento. 
Occhiogrosso 5.5 Meno esuberante e convinto del solito, rimane negli spogliatoi tra primo e secondo tempo. 
1' st Virelli 6.5 Conferisce un po' di velocità alla manovra, bene sia da terzino sia da esterno alto.  
Buffone 6 Cerca di arginare come può il centrocampo granata, provando anche qualche inserimento.
25' st Palermo 6 Entra piazzandosi a destra e dialogando con Sofian, un paio di strappi interessanti.  
Tucci 6 Di fatto quasi tutte le azioni pericolose del Lucento passano dai suoi piedi, ma da lui ci si aspetta qualcosa in più, soprattutto in partite come queste. 
Cirillo 5.5 Non doveva giocare, prova a stringere i denti e inizia anche bene, per poi calare vistosamente ed alzare bandiera bianca. 
39' Caruso 6.5 Improvvisato attaccante, non se la cava male dando tutto quello che ha e andando anche vicino al gol dalla distanza, che gli viene negato da un attento Gamerro.  
Sofian 6 Prestazione tutto sommato positiva, anche se a volte appare un po' timido nell'osare la giocata ed il tiro. Batte un paio di calci d'angolo sballati. 
All. Pierro 6 Ha cercato di schierare la migliore formazione possibile considerando acciaccati ed indisponibili, ma contro questo Vanchiglia non è bastato.

Lucento Under 17

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400