Cerca

Under 17

LG Trino-Arona: i Lasagna-boys mettono la freccia nella ripresa e si tolgono dall'ultimo posto

Nello scontro da ultima spiaggia escono vincitori i biancoazzurri dopo il botta e risposta Gamra-Hilaly del primo tempo, decisivi Vallin e Ferrara

Vallin Gamra Ferrara Under 17 Trino

Cesare Vallin, Monir Gamra e Alex Ferrara, i 3 alfieri di Fabrizio Lasagna che hanno deciso la partita con l'Arona

Il match da ultima spiaggia se lo aggiudica il LG Trino, puntuale nella ripresa a sfruttare la prima palla inattiva favorevole e distanziare così un Arona che si scopre e viene infilato poi per il 3-1 finale. Nel primo tempo un botta e risposta che aveva fatto capire come le due squadre fossero di pari livello, tendente alla bassa classifica. Sarà dura per entrambe salvarsi, ma almeno i biancoazzurri ne escono con il morale alto. Per i lacuali invece notte fonda, poche soluzioni offensive e soprattutto tanti infortuni gravi che stanno riducendo la truppa dei classe 2005 all'osso.
Botta e risposta Sono in ballo punti pesanti e le squadre non si risparmiano da subito. Passa il LG Trino grazie ad una giocata singola: al 7' Gamra porta palla sulla tre quarti, vede lo spazio per il tiro pur leggermente defilato sulla destra e infila a mezz'altezza con una staffilata che sorprende Mersini sul palo lontano. 1-0. Però giusto il tempo di esultare e l'Arona pareggia dopo 2': conclusione da fuori senza tante pretese di Bagarotti, Giarolo però è disattento e respinge di stinco proprio dalle parti di Hilaly che insacca a due passi dalla porta. 1-1. Si deve dunque rimettere in moto la formazione di Lasagna e lo fa subito al 12' con un cross da sinistra di Arionello, s'inserisce bene al centro Pancallo che devia in porta al volo ma Mersini è attento e blocca in due tempi. La partita prosegue poi sullo stesso canale fino alla fine dei 45': i trinesi spingono e talvolta concludono, i lacuali agiscono in contropiede ma sbattono sulla difesa. Al 23' ecco dunque una tiro sull'esterno della rete di Zanoni da destra. Il conto delle occasioni prosegue con un rasoterra di Ferrari che taglia tutta l'area da destra e termina sul fondo non lontano  dal secondo palo al 32'. Nel finale Mersini deve di nuovo intervenire per respingere una staffilata di Miceli, pronta per insaccarsi sotto la traversa sempre partendo da destra al 42'. Passano poi 2' ed una girata di Arionello si spegne sul fondo non lontano dall'incrocio.
Freccia LG Trino Nella ripresa subito due cambi per l'Arona e una leggera pressione ospite, ma al primo calcio d'angolo il LG Trino ripassa: all'8' corner da sinistra di Pancallo, la palla è ben tagliata verso l'area piccola e con buon tempismo Vallin salta e infila di testa. 2-1. Gli ospiti tentano subito di pareggiare ma in piena area una conclusione potente del neo entrato Amaro al 16' mette i brividi a Provera prima di spegnersi sul fondo. Allora spazio alla maggior fisicità trinese sul fronte offensivo. Al 17' Zanoni corre per arpionare un pallone sulla sinistra, prima del fondo del campo cede dietro per Ferrari che arriva a rimorchio e infila Mersini. 3-1. Il compito della squadra di Lasagna poco dopo viene agevolato dal secondo cartellino giallo che Hilaly prende in pochi minuti, per fallo su Miceli. Però al 26' Vaccaro lascia rimbalzare la palla e tira di controbalzo concludendo meno di un metro a lato dal palo coperto da Provera. Passato anche questo brivido il LG Trino va anche a caccia del poker. Al 32' fallo su Pancallo in area e per l'arbitro è rigore. Alla battuta si reca Miceli ma Mersini è molto bravo a buttarsi sulla sua sinistra e respingere. Ultima emozione di un match che sapeva di ultima spiaggia per entrambe le squadre e che i trinesi si portano a casa per averci creduto di più.

IL TABELLINO

LG TRINO 3
ARONA 1
RETI:
7' Gamra (LT), 9' Hilaly (A), 8' st Vallin (LT), 17' st Ferrari (LT).
LG TRINO (4-4-2):
Giarolo 5.5 (41' Provera 6), Ribaudo 6, Somma 6.5, Patti 6 (43' st Gianessi 5), Vallin 7, Gamra 6.5, Pancallo 7, Arionello 6.5, Ferrara 8, Miceli 7.5 (41' st Doati sv), Zanoni 6.5 (44' st Cosenza sv). All. Lasagna 7.
ARONA (4-3-3):
Mersini 6.5, Magliocca 6 (21' st Bodini 6), Gurgone 5.5, Ciacci 5.5, De Nora 6 (21' st Teruggi 6), Bagarotti 5.5 (15' st Amaro 5.5), Hilaly 5, Vaccaro 6 (30' st Ceratti 5.5), Lekay 5 (1' st Corradino 5), Tavian 5 (1' st Lettieri 5), Franchin 6. A disp. D'Agostino, Ceratti, Funicelli, Gioria. All. Langianese 6.
ARBITRO:
Audino di Casale Monferrato 6.
ESPULSI:
24' st Hilaly (A), 47' st Gianessi (LT).
AMMONITI:
Miceli, Gamra (LT), Franchin, Hilaly (A).

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400