Cerca

Under 17

Lainatese-Rhodense: prestazione superlativa dei ragazzi di Bellegotti, le doppiette di Maddalon e Serra e il timbro di Borsani valgono la manita

I padroni di casa conquistano il secondo posto, per gli ospiti una serata no che ci può stare nel corso di una stagione e che non pregiudica il primato

Lainatese-Rhodense Under 17

Lainatese e Rhodense schierate prima del fischio d'inizio

Quando si dice rasentare la perfezione. Ecco, la Lainatese ci è andata molto vicina. I padroni di casa hanno vinto (5-0) e convinto contro la capolista Rhodense giocando con grande qualità, intensità e determinazione. In gol per i rossoblù due volte Maddalon, Serra ed Edoardo Borsani: una manita senza storia, arrivata nella serata più importante contro la corazzata arancionera. Per gli ospiti una dunque sconfitta pesante che tuttavia ci può stare nell'arco di una stagione, non pregiudicando inoltre il primo posto. 

Studio. La partita incomincia con una fase di studio in cui le due squadre provano a capire come mettere in difficoltà la compagine avversaria. Bastano però otto minuti alla Lainatese per passare in vantaggio: da un calcio d'angolo a sfavore parte una ripartenza magistrale dei ragazzi di Bellegotti, che con un'azione rapida trovano il gol con Maddalon che gira splendidamente al volo un pallone crossato dalla destra da Serra. La Rhodense non ci sta e reagisce immediatamente con un'azione personale di Martellozzo che fa arrivare il pallone a Biancu, il cui tiro a incrociare esce di poco. Dopo queste due fiammate, l'incontro vede grande equilibrio con belle manovre da una parte e dall'altra e un ritmo elevato. I padroni di casa tornano a graffiare con Maddalon, che viene atterrato in area e si conquista un rigore: dal dischetto va Edoardo Borsani che tira perfettamente e non lascia scampo a Vitale. Gli ospiti faticano a penetrare nell'area di rigore della Lainatese e provano a rendersi pericolosi con delle conclusioni dalla distanza. Prima ci prova Ponteggia che, complice anche una deviazione di Bellegotti, colpisce la traversa e poi ancora Martellozzo, il cui tiro trova la pronta risposta del portiere di casa. 

Valanga. La seconda frazione di gioco vede partire meglio i ragazzi di Bellegotti che trovano il tris all'8'. Brindani da calcio d'angolo trova sul secondo palo Serra, che di testa gonfia la rete. La Lainatese è sulle ali dell'entusiasmo e potrebbe segnare un altro gol con Gabriele Borsani, che però non tira bene da buona posizione. I ragazzi di Dragonetti provano a riassestarsi e hanno una grandissima occasione con Bongiorno che, a tu per tu con Bellegotti, tira bene ma forse non con la giusta potenza e Frigè effettua un miracoloso salvataggio sulla linea. I padroni di casa sono messi molto bene in campo e per gli ospiti è difficile trovare degli spiragli. Al 18' arriva così il poker della Lainatese con Maddalon, che recupera palla al limite dell'area e poi deposita in rete cogliendo Vitale in contro tempo. Per la Rhodense è ancora Bongiorno ad avere una grossa chance, ma la sua conclusione da distanza ravvicinata viene abilmente respinta da Gagliano. I ragazzi di Bellegotti continuano a giocare molto bene tecnicamente e trovano il modo di rendersi nuovamente pericolosi anche grazie a delle belle combinazioni tra Serra e Gabriele Borsani. Grazie a una di queste, il numero 9 va vicino a realizzare il quinto gol. Il pokerissimo arriva comunque al 24', ancora sugli sviluppi di un calcio d'angolo: sul cros di Brindani è ancora Serra che insacca con un colpo di testa ben calibrato. L'ultimo sussulto dei ragazzi di Dragonetti è una punizione da distanza siderale di Villa che termina di poco alta.

IL TABELLINO 

LAINATESE-RHODENSE 5-0
RETI: 8' Maddalon (L), 29' rig. Borsani E. (L), 8' st Serra (L), 18' st Maddalon (L), 24' st Serra (L). 
LAINATESE (3-5-2): Bellegotti 7.5 (1' st Gagliano 7.5), Marchioro 7, Colangelo 6.5 (33' st Renzini A. sv), Borsani E. 8 (40' st Scardilli sv), Frigè 7, Fiorentino 7.5, Maddalon 8.5 (37' st Renzini C. sv), Brindani 7.5, Borsani G. 7.5, Serra 8.5, Camardo 6.5 (28' st Mercadante sv). A disp. Torre. All. Bellegotti 8.5.
RHODENSE (4-4-2): Vitale 6.5, Bizzarri 6, Casati 6 (27' st Zemouri sv), Scaletta 6 (13' st Locambio 6), Gruosso 6, Villa 6, Biancu 6.5 (31' st Curatolo sv), Ponteggia 6.5, Bongiorno 6.5, Martellozzo 6.5 (31' st Cafulli sv), Scarpati 6 (23' st Scorcucchi 6). A disp. Catalano. All. Dragonetti 6. 
ARBITRO: Galli di Saronno 7.5.
AMMONITI: Serra (L), Brindani (L), Bongiorno (R). 

LE PAGELLE

LAINATESE 

Bellegotti 7.5 Non viene molto impegnato ma quando è chiamato in causa risponde presente con una bella parata che indirizza il pallone sulla traversa. Molto bene anche nelle uscite alte e in quelle basse. 
1' st Gagliano 7.5 Anche lui non deve sporcarsi molto i guanti ma in un'occasione effettua un grande intervento respingendo una conclusione ravvicinata. 
Marchioro 7 È sempre attento, raramente viene superato ed è ben coordinato con i suoi compagni di reparto nel mettere in fuorigioco gli avversari. 
Colangelo 6.5 Non commette sbavature, è sempre ben posizionato e gioca in modo ordinato (33' st Renzini A. sv).
Borsani E. 8 Tanti palloni passano da lui e quasi tutti gli gestisce bene, è preciso nei passaggi, dà un amano in fase di copertura e realizza l'1-0 rimanendo freddo dal dischetto (40' st Scardilli sv).
Frigè 7 Effettua tante chiusure, dei begli anticipi, è bravo nelle letture e si disimpegna bene in tutte le situazioni. 
Fiorentino 7.5 Contribuisce alla rete dell'1-0 servendo un bel pallone in profondità a Serra e gioca con grande qualità e lucidità non sbagliando quasi mai le scelte. 
Maddalon 8.5 In fase offensiva è tremendamente decisivo con una doppietta e un rigore conquistato e anche in fase di non possesso fa un lavoro prezioso con diversi ripiegamenti e chiusure (37' st Renzini C. sv).
Brindani 7.5 Effettua gli assist per il 3-0 e il 5-0, entrambi da calcio d'angolo. Tira bene anche le punizioni creando traiettorie pericolose per gli avversari e invitanti per i suoi compagni. 
Borsani G. 7.5 Gli manca solo il gol. Fa un'ottima prestazione, dialoga bene con Serra, attacca benissimo la profondità e fa dei bei movimenti con cui riesce a liberarsi dalla marcatura avversaria. 
Serra 8.5 Realizza le reti del 3-0 e del 5-0 con due precisi colpi di testa. Fa tante sponde per i compagni, protegge bene palla e subisce diversi falli. Mostra grande qualità e raramente sbaglia tecnicamente. 
Camardo 6.5 Fatica un po' a entrare in partita, si accende a sprazzi facendo vedere le sue doti ma non riesce ad avere continuità nel corso dell'incontro (28' st Mercadante sv). 
All. Bellegotti 8.5 Prestazione maiuscola dei suoi ragazzi che giocano in modo esemplare. La squadra gira a meraviglia, gioca in modo equilibrato e propositivo mostrando solidità e facendo vedere belle trame.

RHODENSE

Vitale 6.5 Sui cinque gol fa quel che può, per il resto non è molto impegnato ma si disimpegna bene in qualche uscita in cui sceglie bene il tempo e sbroglia delle situazioni intricate.
Bizzarri 6 Non trova gli spazi e i tempi per proporsi in avanti mentre in copertura non commette particolari errori.
Casati 6 Anche lui spinge poco sulla fascia dedicandosi principalmente a cercare di contenere gli avversari riuscendoci abbastanza bene (27' st Zemouri sv).
Scaletta 6 Non è molto coinvolto nella manovra, non tocca molti palloni e fatica a entrare in partita. Raramente riesce a smarcarsi per liberarsi per delle giocate. 
13' st Locambio 6 Entra in un momento complicato per la sua squadra e non riesce a dare una marcia in più per far prendere ai suoi maggior controllo del gioco. 
Gruosso 6 Fatica un po' a contenere le brucianti accelerazioni di Gabriele Borsani, in qualche occasione viene anticipato dagli attaccanti avversari e alcune volte perde la marcatura. 
Villa 6 Soffre le precise e rapide combinazioni tra Gabriele Borsani e Serra, non trovando i giusti tempi di intervento per impedire agli avversari di dialogare. Mostra una bella balistica con una punizione dalla lunghissima distanza.
Biancu 6.5 Nel primo tempo parte bene ed è uno dei più pericolosi della sua squadra con buone iniziative sulla sinistra e inserimenti efficaci mentre nella seconda frazione di gioco si vede meno (31' st Curatolo sv). 
Ponteggia 6.5 Effettua una bella e potente conclusione da fuori che Bellegotti devia sulla traversa. Distribuisce buoni palloni sia centralmente che sugli esterni ma non riesce a essere continuo per tutta la durata della partita. 
Bongiorno 6.5 Nel primo tempo fatica a liberarsi dalla marcatura avversaria e non riesce a incidere. Nella ripresa anche grazie a dei bei movimenti ha due golose opportunità in cui pecca un po' di cinismo andando molto vicino al gol ma non gonfiando la rete. 
Martellozzo 6.5 Nella prima frazione di gioco si propone con continuità e anche con delle belle iniziative personali prova a mettere scompiglio nella difesa avversaria. Mostra un'ottima tecnica con conduzioni palla al piede a testa alta e controllo raffinato. Nel secondo tempo si vede meno (31' st Cafulli sv).
Scarpati 6 Viene ben contenuto e fatica a rendersi pericoloso perché gli viene concesso pochissimo spazio per esprimere le sue qualità. 
23' st Scorcucchi 6 Anche lui viene ben imbrigliato dagli avversari che sono quasi sempre attenti e puntuali negli interventi. Entra in un momento complicato per a sua squadra e non riesce a incidere. 
All. Dragonetti 6 Sconfitta pesante dovuta anche all'eccellente partita della Lainatese. Nel primo tempo i suoi ragazzi provano a tenere botta mentre nella ripresa nel cercare di recuperare si sbilanciano un po' e i padroni di casa ne approfittano per incrementare il divario. La sua squadra comunque costruisce delle buone opportunità ma paga a caro prezzo le disattenzioni. 

ARBITRO

Galli di Saronno 7.5 Conduce con fermezza l'incontro, è sempre vicino all'azione e non commette errori di valutazione. 

LE INTERVISTE

Il tecnico Bellagotti della Lainatese è molto soddisfatto dei suoi ragazzi: «Sono contentissimo della prestazione e dell’atteggiamento di tutti. Abbiamo rialzato la testa dopo un paio di partite deludenti e con l’atteggiamento sbagliato.  Domenica scorsa con la Caronnese abbiamo giocato bene come anche in questa partita con la Rhodense. Sono orgoglioso del fatto che i ragazzi mi seguono dall'allenamento alla partita».
Il tecnico Dragonetti della Rhodense prende la sconfitta con filosofia: «Abbiamo avuto qualche occasione, gli episodi ci hanno condannato, complimenti alla Lainatese che ha fatto una bellissima partita e ha meritato sicuramente di vincere. Nel secondo tempo ci siamo scoperti un po’ e qualche errore di testa ha portato questo risultato».

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400