Cerca

Under 17

Cellatica-Breno: Belvedere semina il panico, Squassina la chiude su calcio di rigore

Trionfa Botticini nello scontro diretto contro Miafredini, la squadra gioca bene, domina e porta a casa i tre punti

Vincenzo Belvedere

Vincenzo Belvedere, la sua doppietta regala i tre punti alla squadra

Ottima prestazione da parte del Cellatica di Ferrari, guidato oggi dal suo vice Botticini. I padroni di casa Dominano la partita e superano il Breno con un 3-0 secco. Un risultato che non lascia spazio ad equivoci e che permette proprio al Cellatica di accorciare in classifica e ad avvicinarsi proprio alla formazione di Maifredini, ora distante soltanto un punto.

Belvedere inarrestabile. I padroni di casa giocano un ottimo calcio, mettono più volte in difficoltà gli ospiti e al 25' del primo tempo passano in vantaggio con il gol di Belvedere; un'incomprensione tra Sabbadini e Bellesi fornisce al centravanti un'ottima opportunità per segnare e lui non la spreca prendendo il pallone e spingendolo in porta con sicurezza. La prima frazione si chiude con qualche altra occasione da parte dei padroni di casa di andare sul doppio vantaggio, ma non sfruttata a dovere. Quasi nulli sono invece i tentativi del Breno di recarsi dalle parti di Galletti. Nella ripresa alla mezz'ora arriva il gol del raddoppio ancora da parte di Belvedere: l'attaccante si inserisce in profondità, rientra verso il centro del campo e lascia patire un tiro potentissimo che si insacca sotto l'incrocio dei pali; euro-gol incredibile. Nei minuti finali è ancora Belvedere ad involarsi verso la porta avversaria, entrare in area e puntare Diop: il difensore lo stende costringendo il direttore di gara ad indicare il dischetto. Dagli undici metri Squassina è freddo e preciso, sigla il 3-0 e mette il punto esclamativo sulla partita.

Le parole. Contento per la prestazione dei suoi Botticini: «Oggi tutti hanno fatto bene, sono stati tutti bravi. Sono contento per tutti i nostri ragazzi. Tutti hanno interpretato bene la partita e ognuno è riuscito a contribuire alla vittoria. Meritatissima da parte nostra, abbiamo fatt soffrire una delle squadre più forti del girone». Amareggiato Maifredini e non soddisfatto della prestazione dei suoi: «Mi aspettavo di più, sapevamo che saremmo venuti qui e avremmo dovuto affrontare una squadra molto organizzata, attrezzata e che in casa gioca bene, ma siamo stati un po' molli; loro più bravi di noi ad essere decisivo e portarla a casa». 

IL TABELLINO

CELLATICA-BRENO 3-0
RETI: 25' Belvedere (C), 30' st Belvedere (C), 40' st rig. Squassina (C).
CELLATICA (4-3-3): Galletti 7, Visini 7, Bernardelli 7, Di Prinzio 7.5, Pizzamiglio 7, Battaleni 7.5, Macaluso 7.5 (29' st Moreni 6.5), Bighe 7 (21' st Rega 6.5), Belvedere 8.5, Squassina 8 (42' st Nawjari sv), Talone 7 (1' st Fontana 6.5). A disp. Odajiu. All. Ferrari 7. Dir. Frassine.
BRENO (4-4-2): Sabbadini 6.5, Omerovic 6 (21' st Riva 6), Diop 6 (30' st Vincenti 6), Pedersoli 6.5, Bellesi 6 (40' st Morandi sv), Franzoni 6, Fanti 6.5 (30' st Taouzi 6), Pedretti D. 6.5 (24' st Stefio 6), Marasciulo 6, Petenzi 6.5, Schiavi 6.5 (40' st Bonomelli sv). A disp. Andreoli, Zoppetti, Guzza. All. Maifredini 6.
AMMONITI: Belvedere (C), Bighe (C), Bernardelli (C).

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400