Cerca

Under 17

Magenta-Rhodense: campo ghiacciato e incolumità potenzialmente a rischio, partita rinviata

La decisione è stata presa dal direttore di gara in accordo con i rispettivi capitani e dirigenti delle due formazioni

Campo Magenta Calcio

Il campo di Via Dello Stadio di Magenta, ghiacciato e inagibile ai fini dell'incontro

Doveva essere l'incontro di cartello dell'undicesimo turno nel Girone A, ma in realtà non si è nemmeno arrivati a dare la parola al campo. Il match tra Magenta e Rhodense è infatti stato rinviato causa l'impraticabilità del campo dei padroni di casa, completamente ghiacciato e inadatto al regolare svolgimento dell'incontro. Una decisione maturata al termine di un brevissimo sopralluogo effettuato dal direttore di gara Caimi di Abbiategrasso che, assieme ai Matteo De Pace e Matteo Zaina, capitani rispettivamente di gialloblù e arancioneri, e accompagnato dai dirigenti di entrambe le compagini, ha scelto di non farle scendere in campo. Incontro rinviato, dunque, a data da destinarsi.
Arbitro e giocatori a colloquio

Una presa di posizione che, seppur assolutamente giustificata, ha lasciato l'amaro in bocca alle squadre. Ad esternare la sensazione di dispiacere per la Rhodense è Alessandro Roversi, per l'occasione nelle vesti di primo allenatore: «Condivido a pieno la scelta dell'arbitro, giocare su un terreno instabile avrebbe messo a serio rischio l'incolumità dei ragazzi, elemento che deve essere sempre al primo posto. Siamo dispiaciuti perché in settimana avevamo preparato accuratamente la partita, siamo molto rammaricati e in modo particolare i giocatori, che avevano grande voglia di scendere in campo per affrontare un avversario ostico come il Magenta».

Campo Magenta ghiacciato

Ad aggiungersi in totale accordo è Francesco Fraschini, tecnico del Magenta: «Non posso essere che d'accordo con la decisione presa dal direttore di gara, giocare oggi sarebbe stato pericoloso. È un peccato perché volevamo ardentemente affrontare la Rhodense, sarebbe stato un banco di prova importante, è inutile discutere sulle loro qualità, sono sotto gli occhi di tutti. Sfrutteremo le prossime settimane per recuperare alcuni giocatori e smaltire qualche problema fisico che ci aveva dato fastidio nelle ultime giornate. Ora non ci resta che concentrarci sulla prossima partita, tenendo sempre a mente che il nostro obiettivo primario è la salvezza, non intendiamo assolutamente montarci la testa».

LE FORMAZIONI

MAGENTA: Castiglioni, Cattaneo, Gerosa, De Pace, Di Pane, Grimaldi, Longoni, Cantatore, Morani, Franchi, Geroli.  A disp: Barbieru, Romanelli, Gjoni, De Cillis, Viola, Palmieri, Noamane.  All. Fraschini.
RHODENSE: Vitale, Bizzarri, Caputo, Zaina, Gruosso, Villa, Zemouri, Bongiorno, Martellozzo, Locambio.  A disp: Catalano, Cafulli, Casati, Ponteggia, Scarpati, Curatolo, Biancu.  All. Roversi.
ARBITRO: Caimi di Abbiategrasso.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400