Cerca

Pagelloni Under 17

Girone E: tra Chieri e Cbs è Civil War, Amaradio della Novese re dei bomber

Asti e Nichelino Hesperia sperano nel podio, San Giacomo e Pecetto vogliono svoltare

Under 17 Girone E

Pagelloni Under 17, Girone E

Ed eccoci arrivati al Girone E, quello dove sta andando in scena la lotta a distanza tra Chieri e Cbs: pareggio per 2-2 nello scontro diretto in terra rossonera, entrambe le squadre fermate dalla Novese, poi solo vittorie, con i diavoli di Miles Renzi che si trovano a -3 dai collinari di Simone Loria ma devono recuperare l'ultima partita dell'andata sul campo dell'Asti

Chieri 9.5 Percorso quasi netto per la squadra di Loria, che su 13 partite ha conquistato 11 vittorie e due pareggi, uno nello scontro diretto con la Cbs e uno sul campo dell'ostica Novese. I collinari hanno anche il miglior attacco con 61 reti segnate, anche se i rossoneri di Renzi (fermi a quota 60 gol) devono recuperare una partita: i migliori marcatori sono Piergiorgio Re con 15 centri (secondo nella classifica del girone a pari merito con Mascarello del Pecetto) e Diego Sussetto con 11. Inutile dire che, con numeri come questi, il Chieri si candida prepotentemente al primo posto finale.

Cbs 9.5 I Diavoli inseguono, e se nel recupero contro l'Asti riusciranno a strappare una vittoria agganceranno il Chieri al primo posto in classifica, con lo scontro diretto in parità e una differenza reti migliore dei collinari. Sì perché, detto dell'attacco, la difesa meno battuta del raggruppamento è proprio quella della squadra di Renzi con sole 10 reti subite. Là davanti la differenza la fa il trio delle meraviglie composto da Pietro Bajardi (12 gol), Emanuele Luxardo (9 gol) e Matteo Massaro (9 gol), ma occhio anche ai 9 centri di Alessandro Bergese, che sa essere letale sia dal 1' sia a gara in corso. La lotta per il primo posto si preannuncia incandescente.

Casale 8.5 Dietro il dinamico duo ci sono loro, i nerostellati di Enzo Lasalvia. Ottima prima metà di stagione per il Casale, che detiene il terzo miglior attacco del raggruppamento (46 reti, a pari merito con la Novese) e la terza miglior difesa. Squadra ostica da affrontare per chiunque, è reduce dall'importante successo casalingo contro l'Acqui nell'ultima giornata del girone d'andata, e ha in Nicolas Sanna il suo miglior cannoniere con 9 reti. Al ritorno i nerostellati cercheranno di difendere il terzo posto dagli attacchi di Asti e Nichelino Hesperie e proveranno, perché no, ad insidiare le prime due posizioni.

Asti 8 Al giro di boa i galletti sono lì a giocarsela per il podio, a -6 dal Casale ma con una partita da recuperare, quella casalinga contro la Cbs. Solo vittorie (8) o sconfitte (4) per la squadra di Farello, che non ha ancora pareggiato in stagione così come Casale e Nichelino. Un'altra peculiarità dell'Asti è quella di andare in gol con diversi giocatori, senza avere un vero e proprio bomber da doppia cifra: i migliori marcatori sono Alessandro Viel, Lorenzo Lanfranco e Aleks Celpica, tutti e tre a quota 6 reti segnate.

N. Hesperia 8 A pari merito con l'Asti e sempre con una partita da recuperare (sul campo dell'Arquatese) c'è il Nichelino, che ha sorpreso un po' tutti per tenacia ed organizzazione: la difesa ha infatti subito solo 17 gol, ed è la quarta migliore del raggruppamento. Quella di Francesco Bonasera è una squadra votata al gioco corale, che attinge talvolta all'altrettanto forte gruppo Under 16, e che ha in Gabriele D'Agostino il suo miglior marcatore con 6 gol realizzati.

SG Derthona 7.5 In sesta posizione c'è la squadra di Fabrizio Mori, reduce dalla sconfitta contro la capolista Chieri. Stagione comunque molto positiva per i leoni, che viaggiano ad un buon ritmo e sono fuori dalla zona play a +2 sull'Acqui. Il 4-3-1-2 schierato dal tecnico funziona, e ha tra i suoi maggiori esponenti Giacomo Massone, miglior marcatore della squadra a quota 9 gol segnati, tallonato da Giacomo Dellaferrera, che ne ha invece realizzati 8.

Novese 8 In caso di vittoria nel recupero sul campo del San Domenico Savio, e di contemporanea sconfitta dell'Asti e del Nichelino, agguanterebbe proprio queste ultime due in classifica a quota 24, staccando di 2 punti il SG Derthona. Stiamo parlando della Novese di Emanuele Balsamo, l'unica formazione in grado di fermare Chieri (sul 3-3) e Cbs (sul 2-2). Il front-man è sicuramente Luca Amaradio, capocannoniere del girone con 19 gol.

Acqui 7 Partiti male, con una sola vittoria nelle prime 6 partite, i termali di Roberto Bobbio hanno saputo rialzarsi, e ora si ritrovano all'ottavo posto in lotta per la salvezza senza passare dai playout. Decisivi per la risalita sono stati sicuramente i gol di Tommaso Robbiano, 9, che ne fanno il miglior marcatore dei bianchi, ma anche l'apporto del duttile Guglielmo Morganti, capace di ricoprire più ruoli e autore fin qui di 6 reti.

Castellazzo 6 La squadra di Castellani naviga in piena zona playout, a -9 dall'ottavo posto dell'Acqui e a + 4 sul terzultimo del San Domenico e dell'Arquatese, entrambe con una partita in meno. Lorenzo Nicola e Andrea Rizzo sono la maggiore fonte di gol per i biancoverdi: il primo ne ha segnati 6, il secondo 5.

Sca Asti 6 C'è la partita in casa del Pecetto da recuperare per la squadra di Vincenzo Minniti, che in caso di successo raggiungerebbe il Castellazzo in classifica a quota 11 e staccherebbe le inseguitrici della zona calda. Per farlo però gli astigiani devono risolvere il problema di sterilità offensiva: con 15 reti il loro è il peggior attacco del raggruppamento. Il miglior marcatore è Davide Minniti con 4 gol.

SD Savio Asti 6 Finora la squadra di Moretti è riuscita a portare a casa i 3 punti solo nel derby contro la Sca Asti e contro il San Giacomo Chieri. La speranza è quella di aggiungere un'altra vittoria nel recupero contro la Novese, un risultato che darebbe sicuramente morale in vista di un girone di ritorno difficile. Con 4 centri realizzati è Davide Serra il miglior marcatore della squadra.

Arquatese 6 Solo due successi anche per la squadra di Piero Bocca, vittoriosa contro il San Giacomo all'ottava giornata e contro il Pecetto alla settima. Pesano molto però i 61 gol subiti, che ne fanno la seconda peggior difesa del raggruppamento. Spicca invece Andrea Argenti, miglior cannoniere degli alessandrini con 6 reti.

Pecetto 5.5 Sulla prima metà di stagione hanno pesato notevolmente i diversi avvicendamenti in panchina: da Gianluca De Masi, alla breve gestione pro tempore di Alberto Bratti, alla parentesi Loris Del Nevo, fino al ritorno di De Masi, che ora proverà a dare ai collinari stabilità e continuità. Due elementi che serviranno molto per tentare una risalita in classifica non impossibile, ma che dovrà cominciare dal successo nel recupero contro la Sca Asti. Il volto del Pecetto è quello di Vittorio Maria Mascarello, che con 15 gol ha segnato più di metà delle reti della sua squadra ed è secondo nella classifica del girone a pari merito con Re del Chieri.

Sg. Chieri 5.5 Squadra in difficoltà quella di Marco Vasile, che ha trovato la vittoria unicamente nella prima uscita stagionale in casa della Sca Asti. Peggior difesa del girone con 70 reti subite, i leoni cercheranno motivazioni e stimoli per tentare l'impresa nella seconda parte di stagione, trascinati magari dai gol di Alessandro Alba, miglior marcatore della squadra con 5 reti.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400