Cerca

Under 17

Sanna come Beethoven, tre sinfonie e il Nichelino Hesperia affonda

Il Casale dilaga e si conferma al terzo posto, vanno in gol anche Boscolo, Boccalatte e Bincoletto

Nicolas Sanna, Casale

Nicolas Sanna, Casale

Il Casale mette la sesta e supera agevolmente il Nichelino Hesperia con un punteggio "tennistico", 6-2. Il solito Sanna apre le marcature con una magia di sinistro al volo che finisce all'incrocio e viene seguito dal pallonetto di Boccalatte. Sanna replica con un altro eurogol e porta il risultato sul 3-0 alla fine del primo tempo. Nella ripresa gli ospiti sembrano riprendersi quando il neoentrato Scalambra trasforma un rigore, ma è ancora Sanna a rispondergli con il suo terzo gol di giornata. I nerostellati dilagano ancora con Boscolo al 24' e poco dopo segna il sesto e ultimo gol Bincoletto. Il risultato viene fissato sul definitivo 6-2 dal gol della punta dell'Hesperia Scalambra che firma così la sua doppietta personale. Una bella svolta per i casalesi che recuperano dal pareggio 3-3 dello scorso turno sul campo del SG Derthona, mentre il Nichelino si presenta al Bianchi reduce dalla sconfitta per 2-1 in trasferta contro la CBS. Le squadre scendono in campo in modo esattamente speculare, ovvero entrambe con il 4-3-3: per il Casale di Lasalvia il trio offensivo è composto da Sanna, Boscolo e Boccalatte, mentre per la squadra di Bonasera i tre davanti sono Lahlimi sulla sinistra, Airoldi a fare la punta centrale e Gabriele D'Agostino sulla destra.

Tripudio nerostellato.  Al fischio d'inizio del direttore di gara Audino è l'Hesperia che si trova ad attaccare per prima con D'Agostino che al 6' punta e salta il centrale avversario Sandrone, rientra in area da sinistra sul destro e calcia rasoterra con il tiro che non causa alcun problema al portiere del Casale Hoxha. Gli ospiti sfiorano ancora il vantaggio al 17' con una punizione di D'Agostino che sfila sul secondo palo dove si lancia Vejsitti che la tocca senza riuscire a metterla in porta. Una legge del pallone dice che un gol sbagliato equivale ad un gol subito. Due minuti dopo, su un ribaltamento di fronte, arriva un pallone in corsa a Boscolo che serve in allungo con l'esterno Sanna sulla sinistra, che si inventa una perla calciando al volo e trafiggendo sul secondo palo il portiere dell'Hesperia Maraffino. Da qui il Casale continua ad ingranare e dopo 10' trova il raddoppio con Boccalatte, che sfrutta un gran bel lancio sul secondo palo di Perdicaro dalla sinistra, e supera l'estremo difensore ospite con un pallonetto d'interno destro. Il Nichelino alza la testa ma spreca un'occasione d'oro per riportarsi in partita quando, al 33', l'ala sinistra Lahlimi viene lanciato verso la porta e il portiere Hoxha esce fuori dall'area per contrastarlo in quanto la linea difensiva è ferma per protestare per un fantomatico fuorigioco. L'attaccante salta il numero 1 nerostellato e la gioca su Airoldi all'altezza del limite, il quale l'allunga a D'Agostino. Nel frattempo la difesa si era sistemata con i centrali Cipollone e Sandrone sulla linea di porta nell'attesa che Hoxha tornasse in posizione, cosa che riesce a fare proprio mentre il numero 7 del Nichelino calcia in porta; è proprio il portiere che nega la gioia del gol a D'Agostino con una grandissima parata in tuffo con i piedi. Prima della fine della prima frazione di gioco c'è tempo per un ulteriore allungo del Casale: chi se non Nicolas Sanna poteva segnare un gol del genere quando, al 37', rientra col destro da sinistra e trova con un missile il secondo palo battendo ancora una volta Maraffino.

Il Nichelino alza la testa. La ripresa comincia con un triplo cambio per gli ospiti: tra i pali entra Gettapietra al posto di Maraffino, la punta Airoldi esce per Scalambra e il terzino Mossino fa spazio a Bahadi sulla fascia sinistra. Pronti via e c'è subito un rigore proprio per l'Hesperia: sul dischetto si presenta proprio il neoentrato Scalambra che batte Hoxha sul palo sinistro. Questo rigore, però, non ha l'effetto sperato perché al 4' il Casale trova il gol del 4-1: è ancora il solito Sanna che scende da sinistra e salta i due centrali del Nichelino rientrando sul destro e batte Gettapietra con un tiro rasoterra sul primo palo. Al minuto successivo è D'Agostino a provare ad accorciare le distanze rientrando dalla destra sul sinistro e cerca la porta calciando sul primo palo, ma trova solamente l'esterno della rete difesa da Hoxha. I nerostellati continuano a spingere, in questo frangente anche con i terzini, con Bincoletto che servito da Sanna ci prova dal limite ma il suo tiro finisce di poco a lato. Risponde ancora Scalambra per il Nichelino poco dopo: sale in progressione dalla fascia sinistra e calcia rasoterra dal limite rientrando sul destro ma Hoxha sventa il pericolo con un intervento con i piedi. Gli ospiti ci provano ancora al 21' con Noviello che da destra prova ad incrociare ma trova ancora una volta le mani di Hoxha. Il portiere non blocca ma sui rimpalli l'Hesperia non riesce a buttarla dentro. Passano 3' e la rete ospite si gonfia ancora una volta: questa volta è Boscolo a metterla dentro dopo un bel cross rasoterra da destra sul secondo palo in contropiede di Boccalatte. Il sesto gol del Casale arriva poco dopo, al 29', con il terzino sinistro Bincoletto che sale dalla fascia ed entra completamente smarcato in area di rigore e batte Gettapietra sul primo palo. Al 41' ci sarebbe l'occasione per un settimo gol dei padroni di casa: calcio d'angolo da destra che Perdicaro batte sul secondo palo dove trova la testa del neoentrato Alessio Maioglio che schiaccia troppo e il pallone termina sopra la traversa. La partita termina con il gol dell'Hesperia che fissa il risultato sul definitivo 6-2: il marcatore è ancora Scalambra che batte Hoxha in area con l'esterno dopo una discesa sulla fascia sinistra. Con questa vittoria la situazione in classifica del Casale resta invariata, rimanendo terzo a due punti dalla CBS (vittoriosa 3-0 sul campo del Castellazzo) e a nove punti dalla capolista Chieri (che ha vinto 5-1 in casa contro l'Asti). Il Nichelino Hesperia dopo questa pesante sconfitta, invece, scende al sesto posto scavalcato dalla Novese che ha vinto 4-0 in casa con l'Arquatese.

IL TABELLINO

CASALE-NICHELINO HESPERIA 6-2
RETI (1-0, 2-0, 3-0, 3-1, 4-1, 5-1, 6-1, 6-2): 19' Sanna (C), 29' Boccalatte (C), 37' Sanna (C), 1' st rig. Scalambra (N), 4' st Sanna (C), 24' st Boscolo (C), 29' st Bincoletto (C), 44' st Scalambra (N).
CASALE FBC (4-3-3): Hoxha 7.5, Xhaferri 7.5 (25' st Luzzi 7), Sandrone 7.5 (29' st Penta 7), Varallo 7.5, Cipollone 8, Bincoletto 7.5, Boscolo 7.5, Perdicaro 7.5, Boccalatte 7.5 (25' st Maioglio A. 7), Capodaglio 7.5 (13' st Malpassuto 7), Sanna 9 (37' D'Alto sv). A disp. Martinotti, Maioglio F. All. Lasalvia 8. Dir. Malpassuto.
NICHELINO HESPERIA (4-3-3): Marassino 6 (1' st Gettapietra 5.5), Mossino 5.5 (1' st Bahadi 5.5), Cafà E. 6 (26' st Mazzone 5.5), Vejsitti 6, Cafà A. 6, Barletta 6, Dagostino 6.5 (18' st Noviello 5.5), Fassone 6 (8' st Bottazzi 5.5), Airoldi 6.5 (1' st Scalambra 7), Lando 6 (38' Raso 6), Lahlimi 6. A. disp. Agosto, Leva. All. Bonasera 6. Dir. Bagnato.
ARBITRO: Audino di Casale Monferrato 6.5

LE PAGELLE

CASALE

Hoxha 7.5 Gran begli interventi, sempre molto sicuro. Pecca un pochino in fase di rinvio e sui due gol non ha potuto fare molto.
Xhaferri 7.5 Copre la fascia destra molto bene, lasciando poco spazio soprattutto a D'Agostino.
25' st Luzzi 7 Sostituisce bene il compagno, nonostante i tanti minuti in campo essendo reduce dalla partita di ieri con i 2006.
Sandrone 7.5 Tiene la linea difensiva molto bene durante tutta la partita.
29' st Penta 7 Ha fatto bene, cercando di alzare la squadra con delle buone aperture.
Varallo 7.5 Collega la difesa con l'attacco sulla destra, facendo solchi su quella fascia.
Cipollone 8 Commette pochissimi errori, sempre pulito sia in fase di chiusura che di marcatura. Grande partita.
Bincoletto 7.5 Segna il suo secondo gol in due partite e conferma il suo grande stato di forma, sia in attacco che in difesa.
Boscolo 7.5 Ha trovato un bel gol e ha propiziato il primo di Sanna con un assist al bacio in corsa, sempre pericoloso.
Perdicaro 7.5 Grandi aperture e un'assistenza precisa a Boccalatte per il gol del 2-0.
Boccalatte 7.5 Un pallonetto sopraffino che corona una grande prestazione, suo l'assist per il gol di Boscolo del 5-1.
25' st Maioglio A. 7 Sfortunato a non trovare il gol ed è comunque stato pericoloso durante tutta la sua presenza in campo.
Capodaglio 7.5 In mezzo al campo ha gestito la manovra alla grande, smistando un sacco di palloni e fluidificando benissimo la manovra.
13' st Malpassuto 7 Bene a centrocampo, si è lanciato molte volte in attacco dando risalto alle sue doti.
Sanna 9 Che dire. Ogni pallone che ha toccato si è trasformato in oro. Sempre pericoloso e tripletta che corona il suo straordinario momento di forma. MVP assoluto. 37' D'Alto sv
All. Lasalvia 8 Non hanno smesso un secondo di pestare sull'acceleratore, hanno continuato ad attaccare a testa bassa e con molta organizzazione.

NICHELINO HESPERIA

Maraffino 6 Sul primo e sul terzo gol non ci ha potuto fare granché perché erano tiri imparabili. Nel secondo è stato lasciato solo dalla difesa.
1' st Gettapietra 5.5 La sua partita è stata un po' deludente, ha dovuto raccogliere tre palloni dal sacco. Da coprire meglio il primo palo, dove ha subito tutti i gol.
Mossino 5.5 Ha dovuto tenere Sanna, solo che quando è in giornata è davvero difficile da fare.
1' st Bahadi 5.5 Sanna gli ha fatto venire il mal di testa ed ha avuto problemi a contenere anche Maioglio.
Cafà E. 6 Sulla sinistra ha provato a frenare Boccalatte e il resto dell'attacco avversario e ci ha provato in tutti i modi, ma è stato tutto invano.
26' st Mazzone 5.5 Prova ad alzare la squadra sul suo lato, ma l'organizzazione in difesa non è stata abbastanza.
Vejsitti 6 Sulla destra ha provato a fare il suo, cercando di collegare i reparti offensivi e difensivi. Sfiora la zampata che avrebbe portato al vantaggio.
Cafà A. 6 Alza la squadra dal centro della retroguardia, ma a livello difensivo non ha trovato soluzioni contro un attacco che ha dilagato.
Barletta 6 Con il suo compagno di reparto ha cercato di mettere delle toppe in difesa, senza riuscirci.
D'Agostino 6.5 É stato abbastanza pericoloso all'inizio della partita, ma è calato durante il resto dell'incontro.
18' st Noviello 5.5 Non è stato abbastanza propositivo e la difesa non ha avuto problemi a neutralizzarlo.
Fassone 6 La sua partita a centrocampo è stata piuttosto solida.
8' st Bottazzi 5.5 Prestazione anonima, prova a dare il suo apporto in mezzo al campo, ma viene messo sotto pressione dal centrocampo avversario.
Airoldi 6.5 Aveva iniziato bene, con dei buoni movimenti senza palla.
1' st Scalambra 7 Freddo sul dischetto e non smette di giocare nonostante il risultato. Il migliore in campo dei suoi, trova anche la doppietta personale.
Lando 6 Sulla destra ha provato ad alzare la squadra e ha dare apporto alla manovra offensiva.
38' Raso 6 Ha grande corsa e grinta in mediana.
Lahlimi 6  Pericoloso nel primo tempo in un paio di occasioni, poi cala drasticamente dopo lo svantaggio.
All. Bonasera 6 L'inizio è stato buono, ma dopo lo svantaggio si sono completamente sgretolati. Mancano di organizzazione. Hanno provato a rialzare la testa nella ripresa, ma era troppo tardi.

ARBITRO Audino di Casale Monferrato 6.5 Ha diretto bene, le chiamate sono state generalmente giuste soprattutto in occasione del rigore. La gestione dei cartellini un po' da rivedere, perché alcuni interventi avrebbero dovuto essere sanzionati almeno con un giallo.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400