Cerca

Under 17

Pareggio pirotecnico nel segno del solito Superti

La doppietta di Mattia Cattaneo e il gol di De Rosa valgono il pari per la Verolese

Pareggio pirotecnico fra Falchi e Verolese, la posta è divisa

Marinel Sarca, autore di un gol per il Ghedi

La Verolese si mantiene in zona playoff grazie al pareggio rimediato a Ghedi contro i Falchi (3-3). Un pari maturato nel finale e portato a compimento da un ancora straordinario Stefano Superti (in doppietta), fruttata in una delle ultime mischie in area su palla inattiva ma che comunque non toglie del tutto il sorriso ai ragazzi di Montagnini vista l’ottima prova disputata in trasferta. Partita che non tradisce le aspettative e regala al pubblico ben 6 gol, così come all’andata quando a Verolanuova erano stati 7. Lì un grandissimo Mattia Cattaneo firmò la tripletta decisiva, stavolta il bomber biancazzurro si ferma invece alla doppietta ma comunque trascina nella ripresa i suoi vicino al successo. Bene anche il gioco dei padroni di casa che con ancora Enrico Impellizzeri in tribuna riescono a preservare l’imbattibilità di giornata in attesa di sapere i risultati delle dirette concorrenti dietro, specialmente della Castellana impegnata sul campo del Real Leno.

BOTTE E RISPOSTE

Pronti via e nemmeno troppo dura l’attesa per il primo gol della giornata. Una manciata di minuti e subito Mattia Cattaneo raccoglie l’invito dalla sinistra di De Rosa e con un grande taglio verso il primo palo insacca con una precisa sciabolata mancina di prima intenzione. Vantaggio Verolese e in soli 6 giri di lancette fatti dal cronometro. Il Ghedi non ci sta e al 15’ va vicinissimo al gol con una punizione direttamente sull’incrocio di Benatamar. Gol rinviato tuttavia di poco, perché in seguito Superti impatta i conti con un’azione d’antologia. Scatto in profondità tallonato da Gelmini, arresto in area, quindi prima dell’arrivo di El Haouari interno destro liftato a togliere il tempo a Brunelli e agli stessi difendenti, palla in rotazione alla destra di Filippo Brunelli che non può nulla, nell’angolino (1-1). Sulle ali dell’entusiasmo ci prova anche Roverselli, poi dall’altra parte Zaila chiama agli straordinari Simoncelli. Si arriva a ritmo tamburellante verso il finale di frazione, Superti si ingoia il raddoppio centrando il palo da posizione favorevole e così si rifà poco dopo dando a Sarca l’assist per il vantaggio ghedese. Per il dieci granata è un gioco da ragazzi appoggiare in rete il gol praticamente a porta sguarnita (2-1). Sembra finita - almeno in questa prima parte - ma nel recupero ecco De Rosa rimettere in parità con una grande azione personale e un tiro dalla distanza sul palo e poi in rete (2-2).

SUPER FINALE

Nella ripresa iniziano le prime girandole di cambi ma a salire d’intensità è la prova degli ospiti che piano piano guadagnano metri e a sfruttare le corsie esterne per mettere in mezzo pericolosi traversoni. Superti è sempre uno spauracchio sul versante granata e grazie alle sue accelerazione mette a ferro e fuoco l’area della Verolese, facendo ammattire più d’un marcatore. Tuttavia parte sempre da molto lontano e questo lo porta a perdere lucidità in fase di finalizzazione. Verso metà ripresa sale in cattedra allora ancora una volta per la Verolese Mattia Cattaneo, che fa bis risolvendo sulla linea una palla precedentemente battuta sul palo. Il Ghedi risponde con Roverselli ma in due occasioni ravvicinate sciupa da buona posizione dopo aver colpito anche un palo. Il Ghedi cambia più moduli per cercare di riprendere il risultato nell’ultima parte di gara riuscendo così a schiacciare la Verolese nella propria metà campo. Il forcing viene primato ancora da Superti, che in mischia pareggia i conti definitivamente.

IL TABELLINO

GHEDI-VEROLESE 3-3
RETI (0-1, 2-1, 2-3, 3-3): 6' Mattia Cattaneo (V), 18' Superti (G), 40' Sarca (G), 47' De Rosa (V), 21' st Mattia Cattaneo (V), 40' st Superti (G).
GHEDI (3-4-3): Simoncelli 6.5, El Msafi 7 (35' st Penocchio sv), Bregoli 6.5 (30' st Farhat sv), Ventura 7, Baronio 6.5 (13' st Ruggeri 6), Bandera 6.5 (6' st Saronni 6), Bentamar 6.5, Lorini 6.5 (24' st Isoa 6), Superti 8, Sarca 7.5, Roverselli 7. A disp. Castrovillari, Dabellani, Areti, Volpini. All. Parola 6.5. Dir. Filippini.
VEROLESE (3-5-2): Brunelli F. 6.5, Gelmini 6.5, Gilberti 7, Germanà 6.5 (39' st Brunelli sv), El Haouari Anouar 6.5 (6' st Ricca 6), Zaila 6.5 (47' st Bonaglia sv), Thiam 6.5 (26' st Cattaneo D. sv), Bettoni 6.5, Sossi 6.5 (13' st El Kalioubi 6), De Rosa 7.5, Mattia Cattaneo 8. A disp. Saleri, Sacchi R.. All. Montagnini 6.5. Dir. Ricca.
ARBITRO: Chakroun di Brescia 7.5.
AMMONITI: Isoa (G), Bandera (G), El Msafi (G).

Reda Bentamar del Ghedi

GHEDI

Simoncelli 6.5 Può fare poco sul primo gol, la conclusione è forte e precisa. Bene la parata su Bettoni in angolo.
El Msafi 7 A dispetto del numero è al centro della difesa insieme a Venturi, buona prestazione nel complesso (34’ st Penocchio sv).
Bergoli 6.5 Ottima gestione della corsia, non si concede sbavature e per il resto garantisce sempre la diagonale al compagno.
Venturi 7 Al centro della difesa fa una buona prova, il primo gol non lo porta sul banco degli imputati e gioca bene la restante parte di gara.
Baronio 6.5 Mette ordine alla squadra col suo gioco da play sempre ordinato e metodico, pochi errori da matita rossa.
12’ st Ruggeri 6 Buon ingresso in campo.
Bandera 6.5 Niente male negli inserimenti appena può e i tentativi di andare al tiro quando si riesce ad aprirsi lo specchio, la sua prestazione fa crescere anche la squadra.
5’ st Saronni 6 Entra con la giusta determinazione.
Bentamar 6.5 A dispetto della numerazione gioca basso a destra, spinge quando non vede posti di blocco ma spesso è chiamato anche al ripiegamento quando la Verolese sfonda dalla sua parte.
Lorini 6.5 Grande prestazione nella prima parte, aggredisce sempre alto e alimenta un pressing davvero asfissiate: nella ripresa non ne ha più. 
21’ st Isoa 6 Entra ed è subito nel match.
Superti 8 Primo gol pazzesco, poi assist del 2-1, quindi il bis come un rapace d’area: ennesima prestazione sopra la media, valso mostrare il green pass per vederlo giocare.
Sarca 7.5 Rischia il gol di testa ma per il resto fa un grande lavoro a supporto di Superti e dei compagni, il premio del gol è la giusta ricompensa al sacrificio svolto.
Roverselli 6.5 Si abbassa bene per dare manforte ai centrocampisti, così facendo presidia la zona senza lasciare troppi spazi agli avversari.
All. Parola 6.5 Sostituisce lo squalificato Impellizzeri e fa giocare i suoi alla grande, c’è ordine e grande ricerca della profondità.

Il Ghedi al gran completo

VEROLESE

Filippo Brunelli 6.5 Beffato da una magia dell’attaccante, per il resto si riscatta con ottime parata; sulle altre reti può poco.
Gelmini 6.5 Qualche grattacapo di troppo nell’arginare Superti, ma al di là di tutto accetta il duello coraggiosamente (24’ st Diego Cattaneo sv).
Gilberti 7 In campo nei tre dietro, garantisce un buon apporto difensivo lungo l’arco dell’intera gara.
Germanà 6.5 Quinto di centrocampo a sinistra, è spesso costretto a ripiegare ma nella ripresa alza il suo raggio d’azione molto bene (39’ st Carlo Brunelli sv).
El Haouari 6.5 Contiene per poco più di un tempo poi scende stremato.
5’ st Ricca 6 Ingresso subito sotto pressione quando puntato da Superti, resiste bene.
Zaila 6.5 Nella ripresa aumenta l’intensità e così riporta più su il baricentro della squadra.
Thiam 6.5 Quinto di centrocampo, si prodiga molto e spende tante energie per portare a termine le consegne.
Bettoni 6.5 Sfiora il gol con una grande incornata e nella pressione in mezzo si fa sempre sentire.
Sossi 6.5 Fatica a trovare lo specchio, le azione non capitano mai nella sua zone e per questo non ha mai la palla giusta per far male.
12’ st El Kalioubi 6 Entra subito deciso nella gara.
De Rosa 7.5 Fantasista della Verolese, gioca una grande partita e il gol dalla distanza è davvero di pregevole fattura per come se l’è costruito.
Mattia Cattaneo 8 Grande inserimento da dietro con taglio perfetto verso il centro per il primo vantaggio, cresce ulteriormente nella ripresa trovando il bis personale.
All. Montagnini 6.5 La squadra esprime un buon gioco e se non fosse calata vistosamente nel finale avrebbe potuto fare il colpaccio: da migliorare la gestione.

La Verolese al gran completo

ARBITRO

Chakroun di Brescia 7.5
La gara era molto ritmica e ricca di potenziali episodi dubbi, lui la gestisce molto bene apparendo sempre deciso e sicuro delle sue chiamate. Ottimo occhio anche sugli offside: solo un anno alle spalle ma promette già bene.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400