Cerca

Under 17

Il goleador raggiunge quota 24 gol con la sua doppietta

La gara tra Lainatese e Valceresio è vinta dai padroni di casa: fondamentale la doppietta del bomber Serra, che è ancora una volta decisivo

Serra Mathias

Serra Mathias, il solito bomber oggi ne segna due

Terzo risultato utile consecutivo per la Lainatese di Bellegotti, che chiude oggi la gara in casa contro la Valceresio per 3-1. Una gara che solo sulla carta sembra semplice, e il tabellino lo dimostra. Arriva solamente al 45' il primo gol dei padroni di casa, e a firmarlo è il solito Serra. Si decide tutto nel secondo tempo: prima raddoppia Serra di testa, poi risponde Incendi - sempre di testa - che accorcia le distanze. Ma le speranze degli ospiti vengono prontamente spente: il tiro potente di Torre si scaglia all'incrocio, chiudendo definitivamente la gara.

SERRA APRE LE DANZE

Primi minuti di studio tra le due formazioni. La Lainatese scende con un 4-3-3, puntando tutto nei piedi dell’accoppiata Serra-Essalhi, accoppiata da 25 gol sulle spalle. Gli ospiti, viceversa, presentano il solito 4-4-2, cercando spazi nei movimenti di Diagne. La formazione di Bellegotti manovra bene il gioco, con azioni condotte centralmente grazie alla fantasia di Brindani. La Valceresio esce con calma dalla propria parte del campo, cominciando a costruire qualcosa con verticalizzazioni verso Diagne, troppo solo in avanti però per poter fare qualcosa. I primi 15’ passano un po’ in sordina, con gli ospiti quasi sempre nella propria metà campo. I padroni di casa invece, come una goccia che scava nella roccia, continuano a macinare metri per poter far male. Eppure, la prima azione degna di nota arriva proprio dalla Valceresio, quando al 23’ il numero 11 Casati s’invola, solo i piedi di Gagliano lasciano pulito il risultato. La Lainatese risponde scoccata la mezz’ora, mangiandosi le mani per il gol sbagliato: solo davanti a Sculco è il goleador Serra, ma il suo tiro che cerca il sette trova si spegne sul fondo. La prima frazione prosegue con grande equilibrio, senza che una formazione sovrasti l’altra, ma sicuramente con tanta grinta da parte degli ospiti. Al 45’, però, il goleador della Lainatese si sblocca, e non ce n’è per nessuno: con un’azione corale condotta davvero velocemente, la palla arriva in area, e il 10 rossoblù (oggi in maglia bianca) la butta nell’angolino più lontano con facilità.

INCENDI ILLUDE, TORRE CHIUDE 

Seconda frazione che si apre senza alcuna sostituzione per i 22 schierati in campo. La Valceresio cambia modulo, andando ad optare per un 4-1-4-1, desiderosa di riprendere la gara. La scelta si rivela vincente, e nei primissimi minuti gli ospiti si avvicinano anche al pareggio. Subìto il pressing, la formazione di Bellegotti ne esce benissimo e colleziona più di un’occasione per allungare il vantaggio: prima con il colpo di testa di Serra, poi con la diagonale di Torre. Al 24’ la Lainatese riesce ad allungare il vantaggio. E chi lo fa se non il solito 10 con la fame di gol? Porta palla sulla fascia sinistra Colangelo, che vede in area il compagno: il colpo di testa bacia prima il palo, poi finisce in rete: 2-0 a Lainate. Il gol subito sveglia ancora di più la Valceresio che, dopo essersi assestata con opportuni cambi, trova la rete che accorcia le distanze al 31’. Sul calcio d’angolo battuto da destro, arriva prima di tutti il colpo di testa di Incendi. Il gol realizzato comporta un altro cambio di modulo per gli ospiti, che passano ora ad un 3-4-3, cercando di pareggiare i conti. Ma le speranze della Valceresio vengono prontamente spente dalla tecnica dei locali: al 42’, il motorino Torre – arrivato al limite dell’area – calcia di potenza, bucando il sette della porta di Sculco. Sono 4’ di recupero, ma poco servono per poter ribaltare un risultato già chiuso.


IL TABELLINO


LAINATESE-VALCERESIO 3-1
RETI (2-0, 2-1, 3-1): 45' Serra (L), 24' st Serra (L), 31' st Incendi (V), 42' st Torre (L).
LAINATESE (4-3-3): Gagliano 7.5, Colangelo 8, Torre 8, Camardo 8 (26' st Scardilli 6.5), Marchioro 7.5, Frigè 7.5, Mercadante 7 (18' st Rancilio 6.5), Brindani 8 (36' st Italiano sv), Maddalon 7, Serra 8.5, Essalhi 6.5 (27' Marangelli 7). A disp. Giugno, Borsani G., Bellegotti D.. All. Bellegotti R. 8.5. Dir. Brindani F. - Torre Claudio.
VALCERESIO (4-4-2): Sculco 6.5, Masini 7, Savio 6.5, Monguzzi 6, Ippolito 6 (24' st Masini Luca 6), La Notte 6.5, Pagani 6, Caprioli 6 (33' st Cardelli sv), Diagne 6.5 (28' st Fabbrini 6), Incendi 7.5, Casati 6.5. A disp. Malnati, Albini, Ciss, Cremona, Filippini. All. Sestagalli 7. Dir. Sculco.
ARBITRO: Maccarone di Milano 6.
AMMONITI: Monguzzi (V), Maddalon (L), Gagliano (L).

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400