Cerca

Under 17

Impresa solo sfiorata: il Carugate vince col brivido

A turno, le due squadre dominano la gara e il Cinisello va vicinissimo ad una remuntada che avrebbe avuto del clamoroso

Carugate, Under 17

Spagnolo, Stimabile, Scalzo e Capozzi, marcatori delle reti del Carugate

Partita dai domini alternati quella tra Cinisello e Carugate, terminata 4-5: gli ospiti hanno dominato il primo tempo, facendo male agli avversari sin dai primi istanti, mettendo a segno quattro gol, uno dopo l'altro, pungendo a più riprese i padroni di casa. Quando però il risultato sembrava acquisito e che non ci fossero più dubbi su vincitori e vinti, ecco che il Cinisello ha dato il via alla sua remuntada, step-by-step, con i sogni che si sono infranti perché terminato il tempo a disposizione delle due squadre. Due squadre che si sono dunque divise le due frazioni, dominandosi reciprocamente e - curiosamente - gonfiando perlopiù sempre la stessa porta. Alla fine è risultato decisivo il rigore battuto e messo a segno da Scalzo nel secondo tempo, con i ragazzi di Oliva che hanno così conquistato i tre punti.

Titolari del Cinisello, Under 17

Gli 11 titolari del Cinisello

DOMINIO ROSSOVERDE

Il Carugate entra con la giusta cattiveria in campo e le intenzioni degli ospiti sono palpabili sin dai primi istanti: gli undici in campo sono carichi e scattanti come delle saette, con gli attaccanti decisamente agguerriti e i difensori molto compatti e quadrati dietro. Non a caso, infatti, il primo tempo è di marca rossoverde, con Spagnolo che dopo pochi minuti gonfia la rete sfruttando una palla alta, dando così il via ai giochi. Giochi che sono portati avanti poi da un grande Capozzi, autore di una doppietta e soprattutto di una grande partita, essendo un vero e proprio trascinatore per i compagni. I ragazzi di Montalto, invece, sembrano completamente assenti dal match e incapaci di rispondere alle fiammate degli ospiti. Nel finale di primo tempo c'è anche spazio per il gol di Stimabile, che fa esplodere di gioia i sostenitori del Carugate presenti a Cinisello, anche perché visto l'andamento della gara la partita sembra potersi considerare ormai più che conclusa.

SUONA LA SVEGLIA CINISELLO

Le parole di Montalto nell'intervallo, però, devono aver avuto grande impatto sui giocatori del Cinisello, perché i padroni di casa, forti di quella che sembra essere una legge calcistica non scritta, rientrano in campo con un piglio totalmente differente. I primi dieci minuti della ripresa sono quasi un risveglio muscolare: i locali iniziano a carburare e col passare dei minuti continuano a crescere e poco prima del quarto d'ora la gara dismette una maschera e ne indossa una completamente diversa. È un po' il gioco delle parti, come si dice a teatro, e questa volta i protagonisti sono Bovi, Mellone e Sforzin - autore di una doppietta - a riportare l'equilibrio assoluto tra le due squadre: in mischia, dalla distanza, in area, i ragazzi di Montalto sono diventati infallibili e fanno di tutto per raggiungere il Carugate. Ad essere spaesati - o forse sarebbe meglio dire frastornati - adesso sono gli ospiti, che però nel frattempo hanno aumentato il divario grazie al rigore messo a segno da Scalzo, che dagli undici metri piazza quella bandierina che risulterà decisiva all'ultimo minuto. Al triplice fischio è dunque 5-4 per il Carugate, con il Cinisello che si rammarica per un tempo sostanzialmente sprecato ma che esce dal campo consapevole di poter contare su un carattere molto forte. Esulta invece il gruppo di Oliva, che si porta così a quota 30 punti in classifica.

I marcatori Bovi, Melloni e Sforzin del Cinisello

I marcatori del Cinisello: Melloni, Bovi e Sforzin

IL TABELLINO 

CINISELLO-CARUGATE 4-5
RETI (0-4, 2-4, 2-5, 4-5): 3' Spagnolo (Ca), 7' Capozzi (Ca), 13' Capozzi (Ca), 27' Stimabile (Ca), 12' st Bovi (Ci), 15' st Mellone (Ci), 37' st rig. Scalzo (Ca), 41' st Bovi (Ci), 51' st Sforzin Tobia (Ci).
CINISELLO (4-3-3): Mangiagalli 6.5, D'Amato 7, De Benedictis 6, Santaniello 6.5, Bertoni 6, Larroux 6 (32' st Tomba sv), Sidoti 6.5 (28' st Alemayehu sv), Pezzini 6 (20' Mellone 8), Bovi 8, Rivellini 6.5, Dal Mas 6.5 (28' Sforzin Tobia 8). A disp. Verrecchia, Milano, Molgora. All. Montalto 6.5. Dir. Pezzini.
CARUGATE (4-3-3): Salvatori 6.5, Fatili 6, Spagnolo 8, Peqini 6.5, Grechi 6.5, Pumpo 6, Piersante 6.5 (8' st Pesenti 6.5), Scalzo 7.5 (36' st Clavenna sv), Capozzi 8 (13' st Cea sv), Veronese 6, Stimabile 8 (22' st Sangaletti sv). A disp. Oriani, Severgnini, Fusi, Vailati, Lamperti. All. Oliva 6.5. Dir. Capozzi.
ARBITRO: Fleri di Cinisello Balsamo 6.5.
AMMONITI: Mangiagalli (Ci), Santaniello (Ci), Bertoni (Ci), Fatili (ca), Sangaletti (Ca).

LE PAGELLE

CINISELLO

Mangiagalli 6.5 Il suo secondo tempo è decisamente meglio del primo, sono poche le occasioni nel secondo ma non le lascia passare.  
D'Amato 7 Ci crede fin da subito e non molla mai, dando il massimo. Uno dei pochi che non si lascia prendere dal nervosismo verso fine partita, incitando i compagni.
De Benedictis 6 Non si distingue particolarmente in campo, né per giocate troppo negative né per eccessive sbavature.
Santaniello 6.5 Un giocatore che non si limita solo al suo ruolo, perché gira per tutto il campo, attento a mettere una pezza alle sbavature degli altri.
36' st Sforzin 8 Autore di uno dei gol che contribuisce a diminuire la distanza: anche lui continua a spingere ogniqualvolta ne ha l'opportunità.
Bertoni 6 Un po' troppo disattento in difesa, soprattutto nel primo tempo. Mostra più grinta nel secondo tempo. 
Larroux 6 È di supporto alla squadra. In un momento di disordine personale in mezzo al campo, per assurdo l'ammonizione lo riporta sulla rotta giusta.
Sidoti 6.5 Dosa bene le energie, recupera tanti palloni ed ha anche degli spunti offensivi veramente interessanti, rendendosi importante in entrambe le fasi.
Pezzini 6 Un ottimo elemento per la squadra, da lui passano parecchie palle buone. 
20' Mellone 8 Secondo autore del gol, entra in campo e fa decisamente la differenza sia a livello di prestazione che a livello motivazioni. 
Bovi 8 Si mostra decisamente più sveglio e attento nel secondo tempo e i risultati parlano per lui. 
Rivellini 6.5 Ottimo giocatore, quando si scioglie nella ripresa diventa uno degli uomini in più tra le fila dei padroni di casa, mettendo in seria difficoltà gli avversari.
Del Mas 6.5 Dai suoi piedi passano un paio di ottime palle. Mette in difficoltà i giocatori avversari in più occasioni, soprattutto nel secondo tempo. 
28' Sforzin Tobia 8 Anche lui è uno dei protagonisti del secondo tempo del Cinisello, andando a gonfiare la rete per provare l'impresa. Impatto nella gara comunque devastante.
All. Montalto 6.5 Sostiene i suoi ragazzi e cerca di dar loro la giusta grinta per portarsi a casa la vittoria: il discorso che fa alla squadra negli spogliatoi ha ottimi risultati.

CARUGATE 

Salvatori 6 Nel primo tempo non è particolarmente sollecitato, ma quando chiamato in causa risponde presente. Nel secondo tempo invece va più in difficoltà.
Fatili 6 Non particolarmente attivo, non riesce a mettere in difficoltà gli avversari ma nemmeno commette grossi errori rispetto ai compagni.
Spagnolo 8 Uno dei pochi che davvero non perde il mordente da inizio a fine, andando a cercare più volte la porta per portare la propria squadra alla vittoria. 
Peqini 6.5 Anche lui uno dei punti di riferimento, trainando i compagni in azioni corali che hanno sviluppi interessanti.
Grechi 6.5 Una delle gemme più splendenti, aiuta i compagni soprattutto nella seconda metà del primo tempo. Nel secondo tempo si perde un po'.
Pumpo 6 Punta più ad essere di sostegno ai compagni che a cercare il gol, facendo densità e cercando i compagni di ruolo per dare il via a buone manovre corali.
Piersante 6.5 Gioca un buon primo tempo, rimanendo di sostegno e cercando di aiutare i compagni, ma rientra molto assopito nel secondo. 
8' st Pesenti 6.5 Un ottimo elemento per la squadra, riesce ad essere fondamentale negli ingranaggi del Carugate.
Scalzo 7.5 Ottimo rigorista. Riesce a gestire molto bene la pressione e sopratutto non si lascia infastidire dagli avversari. 
Capozzi 8 Marcatore del Carugate che ci regala la doppietta iniziale, rivelandosi un ottimo elemento per la squadra.
Veronese 6 Rispetto agli altri non riesce ad emergere come vorrebbe o dovrebbe, ma non fa nessun errore giocando, una partita pulita. 
Stimabile 8 Uno dei traini della squadra, insostituibile incita i compagni e si mostra un ottimo elemento sia di punta che di supporto. 
All. Oliva 6.5 Un buon sostenitore per i suoi ragazzi, perché cerca di indirizzarli per tutta la partita in maniera animata. Tuttavia, non riesce ad aggiustare la squadra in corso d'opera.

Tutta la rosa del Carugate

LE INTERVISTE

L'allenatore Montalto del Cinisello è sorridente per il risultato e per i suoi ragazzi: «Dovrei dividere la partita in due tempi, nel primo la mia squadra ha commesso l'errore di innervosirsi per il primo gol subito e quindi male, malissimo. Nel secondo abbiamo resettato la testa e abbiamo iniziato a giocare come sappiamo fare. È un peccato per i quattro gol. Non siamo riusciti a portarci a casa la partita».

Anche l'allenatore Oliva del Carugate è contento dei suoi, ma col senno di poi avrebbe decisamente preso altre scelte: «Una partita dalle due facce: nel primo tempo non c'è stata partita, perché il risultato poteva anche essere più ampio, negli spogliatoi ho detto ai miei che bisognava prepararsi perché sarebbero rientrati più forti, ma ci siamo distratti troppe volte e quindi il risultato è quello che abbiamo visto».

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400