Cerca

Under 17

È un poker pratico e definitivo: la capolista ha le mani sul campionato!

Il Chieri sbanca Casale rimontando lo svantaggio, per Loria 4 reti con 4 marcatori diversi e una prestazione più che convincente

Ciquera Castagna Dumani Gallone Mammarella

Alberto Ciquera, Diego Castagna, Sajmir Dumani, Antonio Gallone e Vincenzo Mammarella, tutti protagonisti nella vittoria di Casale

Il Chieri stronca di netto i sogni di gloria del Casale dimostrandosi pratico e definitivo nel recuperare lo svantaggio, per poi chiudere sul 4-1. Ed è una netta ipoteca sul campionato quella che mette la formazione di Simone Loria, che manda i nerostellati a -6 e aumenta il divario sulla seconda, ora la CBS, a 4 punti. Troppo rinunciatari i padroni di casa di Enzo Lasalvia, che quando sono tornati in campo sul 2-1 avrebbero dovuto metterci qualcosa in più. E ora il discorso qualificazione alla fase finale si complica, considerando che si è scesi al 3° posto. 

Che emozioni! Vista l'alta posta in palio la partita è vibrante da subito. Attacca il Casale ma ha occasioni anche il Chieri. Come al 7' quando Re vince un paio di duelli di forza in area, sguscia verso sinistra ma è molto bravo Hoxha a sbarrargli la strada. Per i nerostellati fa invece tutto Xhaferri al 11': lesto ad avventarsi su una deviazione che lo favorisce e lo fa arrivare fino al limite dell'area piccola, ma maldestro nel rimettere in mezzo un pallone altissimo e irraggiungibile per chiunque. Si rivedono gli ospiti di Loria al 14' e Hoxha è di nuovo molto attento nell'uscire fuori dall'area per anticipare Dumani, la sfera si impenna e la difesa del Casale in qualche modo sbroglia. Tocca ora ai nerostellati essere pericolosi. E che pericolo al 18': bell'inserimento per Sanna che rientra verso la porta e carica un mancino che Bianco in spaccata riesce a deviare in maniera determinante. La sblocca un episodio al 23': su una punizione da destra ben tagliata verso l'area Xhaferri anticipa i difensori e spizza bene verso la porta, palo interno e palla in fondo al sacco. 1-0. Logico che il Chieri ora si butti alla ricerca del pari e il primo tentativo è di Mammarella al 29' ma Hoxha è attento nel respingergli la conclusione a rientrare da destra.

Ribaltone Chieri Alla seconda chance concessa però il centrocampista chierese non sbaglia: punizione dal vertice sinistro dell'area per fallo di Cipollone su Dumani al 32' e delizioso destro a giro che scavalca a barriera e lascia di sasso Hoxha. 1-1. La gara è sempre più accesa e la risposta del Casale come da prassi è immediata: al 36' corner da sinistra, la palla filtra e giunge sulla destra per Xhaferri che batte a rete ma viene ribattuto bene. Poi al 41' punizione dalla gran distanza di Sanna e Ciquera si tuffa a destra per spedire in corner un pallone che comunque sarebbe finito fuori da sé. Quando il primo tempo sembra incanalato sul pari ecco la sorpresa. Al 45' altra punizione da sinistra per il Chieri, questa volta si crossa al centro e dopo un paio di lisci, tra cui quello più rilevante di Hoxha, arriva la zampata di Gallone sotto porta a insaccare alla bell'e meglio. 1-2. Si va al riposo con questo punteggio e il Casale ora deve riordinare le idee. Pare averlo fatto bene al ritorno in campo perché all'improvviso al 4' gran tiro da fuori di Sanna e Ciquera deve distendersi sulla sua destra per deviare.

Apoteosi finale Ma il Chieri sa colpire quando meno ce lo si aspetta e all'8' la potenza offensva ospite si mette in grande evidenza: bello scambio al limite Sussetto-Re e diagonale di quest'ultimo deviato da Hoxha sul palo, riprende D. Castagna a destra, rimette in mezzo e sotto porta Dumani liberissimo infila in rete. 1-3. Detto questo il Casale avrebbe anche l'opportunità per riaprire l'incontro con un rigore concesso abbastanza generosamente al 18' per un contrasto tra Gallone ed il neo entrato Balliano. Dal dischetto va Varallo che tira male e a mezz'altezza e Ciquera volando quel che basta sulla sua destra riesce a deviare. Va dunque a nozze la squadra di Loria che chiude definitivamente i conti al 23': la palla gira sulla tre quarti, arriva al limite per D. Castagna che con un ottimo sinistro a giro supera sotto la traversa Hoxha. 1-4. Nerostellati ormai fiaccati nel morale, che però attaccano ancora per accorciare le distanze. E per un soffio Gallone non combina la frittata deviando verso la propria forta un diagonale da destra, palla alta di poco. Tra i ragazzi di Lasalvia ad avercene ancora è Sanna, che prima tenta una bella progressione da sinistra, poi al 31' calcia ancora una punizione dalla lunga distanza sulla quale Ciquera interviene in due tempi. Ma ormai c'è ben poco da fare, perchè il Chieri è bravo a controllare per poi festeggiare al triplisce fischio finale. Per la squadra di Loria la fase finale è lì, per il Casale invece c'è il rammarico di aver buttato via una grossa chance.

IL TABELLINO

CASALE-CHIERI 1-4
RETI:
23' Xhaferri (Ca), 32' Mammarella (Ch), 45' Gallone (Ch), 8' st Dumani (Ch), 23' st D. Castagna (Ca).
CASALE (4-2-3-1):
Hoxha 5, Cipollone 5.5 (45' st Luzzi sv), Sandrone 6, Varallo 5 (42' st Schiavone sv), Zoboli 6 (45' st Penta sv), Bincoletto 6, Boscolo 5 (31' st Agostini 5.5), Perdicaro 5, Xhaferri 6.5 (15' st Balliano 5.5), Capodaglio 5.5 (12' st Scuvera 5.5), Sanna 6 (42' st Maioglio sv). A disp. Martinotti. All. Lasalvia 5.5. 
CHIERI (4-3-3):
Ciquera 8, Ciociola 7, Biondo 7, Barbero 7, Gallone 7.5, Bianco 7, Sussetto 7.5 (15' st Desopo 6.5), Mammarella 7.5, Re 7.5 (40' st Mellace sv), D. Castagna 7.5 (36' st Guida sv), Dumani 7.5. A disp. D'Angelo, F. Castagna, Paleggiati, Cavuoto, D'Avolio, Valentini. All. Loria 7.5.
ARBITRO:
Acampora di Casale Monferrato 6.
AMMONITI:
Sandrone, Cipollone, Hoxha (Ca).

LE PAGELLE 

CASALE

a a a

L'organico del Casale di Enzo Lasalvia, partito bene ma rimontato già prima della fine del primo tempo dal Chieri


Hoxha 5 Un liscio clamoroso sulla rete dell'1-2. Ma anche in altre circostanze non si è dimostrato affatto sicuro.
Cipollone 5.5 Molta difficoltà a contenere Dumani e Re quando si allargano dalle sue parti. Deve spendere subito un cartellino giallo. (45' st Luzzi sv)
Sandrone 6 Se la cava un po' meglio con Re, non facendolo entrare in area più di una volta.
Varallo 5 Tira molto male il rigore che potrebbe accorciare le distanze nella ripresa. A mezz'altezza e poco angolo. Pure a centrocampo non è nella sua versione migliore, a volte troppo schiacciato sulla difesa. (42' st Schiavone sv)
Zoboli 6 Parita discreta al centro della difesa, perde le misure solo per qualche minuto nella ripresa. (45' st Penta sv)
Bincoletto 6 Sulla sinistra contiene bene Castagna, a volte braccandolo subito ancora prima che possa concludere.
Boscolo 5 Non una grande verve sul fronte offensivo. Conclusioni con il contagocce e non riesce a a saltare l'uomo.
31' st Agostini 5.5 Porta poca verve in un momento in cui si potrebbero ritrovare le ultime speranze con un gol per ravvivare il finale.
Perdicaro 5 Molto spento sulle tre quarti. Pochi inserimenti e non riesce neanche a spezzare granchè le trame avversarie sul nascere.
Xhaferri 6.5 Esordisce con movimenti continui a disorientare gli avversari e con un gran colpo di testa che fa saltare il banco inizialmente. Poi cala abbastanza repentinamente ma è chiaro che non può fare tutto da solo.
15' st Balliano 5.5 Entra e si guadagna subito il rigore del possibile 2-3. Detto questo non fornisce poi grande profondità e aiuta poco la squadra.
Capodaglio 5.5 Non ha proposto granchè da centrocampo. Un po' di corsa a vuoto e pochi filtranti per innescare chi sta dalle tre quarti in su
12' st Scuvera 5.5 Primo cambio per dare più sostanza, ma la mossa non riesce perchè si fatica a tenere il pallone.
Sanna 6 Ha qualche sussulto in più nella ripresa con qualche bella progressione, a dire la verità non molto seguita dali compagni. (42' st Maioglio sv)
All. Lasalvia 5.5 La squadra parte molto bene, ma la discriminante è l'errore difensivo che la manda in svantaggio al riposo. Nella ripresa l'ingresso è malvagio e sono i giocatori più rappresentativi a steccare.

 

CHIERI

non non non

Il Chieri di Simone Loria, vincente sulla distanza e ora primo in classifica con un +4 sulla CBS


Ciquera 8 Davvero bravo a tenere la porta inviolata il più possibile nei primi minuti. Eccelle anche quando respinge il rigore casalese sul 3-1. Insomma, è attento quando sollecitato, e non fa rientrare in partita gli avversari.
Ciociola 7
Benone per più di un'ora, poi Sanna inizia a sprigionare la sua velocità e il suo fondo e lo mette alle corde. Resiste comunque con grande generosità.
Biondo 7
Inizio complicato, poi cresce sulla distanza e finisce per guadgnare autostima e non sbagliare più praticamente nulla.
Barbero 7
Davanti alla difesa sbaglia poco, dando respiro alla squadra soprattutto quando il Casale attacca.
Gallone 7.5
Baluardo difensivo di alto livello, anche se rischia parecchio su un tocco che poteva tramutarsi in autorete. Molto bravo invece sul tramonto del primo tempo a infilare il 2-1 sotto porta anche se in maniera sporca.
Bianco 7
Parecchio preciso al centro della difesa, anche nella prima fase di gara Xhaferri è particolarmente mobile e ispirato.
Sussetto 7.5
Grandi geometrie nello stretto con i compagni di centrocampo. E si propone benissimo anche in attacco, più con opera di assist che non di conclusioni.
15' st Desopo 6.5
Aiuta bene la squadra nell'alleggerire la pressione cercando spesso le ripartenze.
Mammarella 7.5
Una grande perla su punizione quasi a voler prendere il testimone del suo famoso omonimo ex Pro Vercelli, Lanciano e Ternana. Anche prima dell'1-1 aveva fatto le prove del gol con un bel tiro da poco dentro l'area respinto dal portiere. Tiene anche bene la posizione a centrocampo.
Re 7.5 Centravanti travolgente che non segna solo perchè braccato sempre molto stretto. Palla al piede riesce ad andare via di forza, pare aver già rubato qualche trucco del mestiere dall'esperienza in prima squadra. (40' st Mellace sv)
D. Castagna 7.5
Chiude i conti con un delizioso tiro a giro per il 4-1. Ma si fa preferire anche per la rapidità con cui s'infila tra le maglia avversarie sul versante di destra, per convergere e creare superiorità numerica. (36' st Guida sv)
Dumani 7.5 Tenta lo sfondamento nel primo tempo e non riesce a segnare solo per un po' di imprecisione. Nella ripresa invece è incontenibile e si presenta puntuale all'appuntamento con il gol sotto porta. Valida spalla di Re.
All. Loria 7.5
Squadra che copre bene il campo e che soprattutto sa aiutarsi da sola. Il Chieri la vince sul ritmo e sulla buona organizzazione, diversamente sotto di un gol sarebbe stata dura uscire vittoriosi da Casale.

ARBITRO
Acampora di Casale Monferrato 6
Pare un po' troppo timoroso nel fischiare. Molto spesso ci azzecca nelle situazione più complicate, altra volte invece sbaglia una facile lettura. Di buona prospettiva comunque.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400