Cerca

Under 17

Il Lascaris ferma anche la Dea, Juve da brividi, riscatto Pro Vercelli, Ligi tiene in gioco il Toro

Le quattro sfide della seconda giornata del 41° Maggioni Righi

Simone Umilio Lascaris e Candas Fiogbe Atalanta

Atalanta-Lascaris bellissimo 1-1, i marcatori Simone Umilio e Candas Fiogbe

Continua a stupire il Lascaris di Cristian Balice che, dopo aver battuto il Toro nella gara d'esordio al Maggioni, mette paura anche alla quotatissima Atalanta. La Juve batte il Sassuolo che sbaglia il rigore del pareggio all'ultimo minuto, resuscita la Pro Vercelli che dilaga con il Borgaro, orgoglio Toro che rimonta nel finale con il Genoa.

BORGARO-PRO VERCELLI 0-5

La Pro Vercelli di Stefano Melchiori riscatta la sconfitta con il Sassuolo battendo 5-0 il Borgaro padrone di casa. Risultato in cassaforte già nella prima frazione (si gioca 30 minuti a tempo), sblocca per la Pro l'ex Chisola e Bacigalupo Patrizio Zerbo, il raddoppio di Giuseppe Chiarelli e il terzo gol Josè Cornetti in campo a destra con il numero 7. Nella ripresa subentra e segna il poker Pietro Rezzaro, spettacolare la rete del 5-0 di Riccardo Carassiti in tuffo di testa su cross perfetto di Nicolò Peritore.

Rezzaro, Zerbo, Carassiti, Cornetti e Chiarelli autori dei 5 gol della Pro Vercelli

JUVENTUS-SASSUOLO 2-1

Subito doppio vantaggio Juve con Dean Huijsen (che poi nella ripresa calcerà alto un rigore) e con l'imprendibile Joseph Nonge, esterno di sinistra velocissimo, nel finale Matteo Cipolletti accorcia le distanze per il Sassuolo che all'ultimo secondo ha l'opportunità di pareggiare su calcio di rigore. Dal dischetto va Giovanni Perini, decisivo il giorno prima con doppietta alla Pro Vercelli (un gol proprio su rigore), la punta neroverde spedisce il pallone nel parcheggio di via Santa Cristina. Nella squadra emiliana ha giocato titolare Tommaso Boscaro, fantasista ex Chisola ora all'Alessandria e in prestito al Sassuolo solo per il Maggioni.

L'ex Chisola Tommaso Boscaro, numero 19 del Sassuolo in prestito per il Maggioni Righi dall'Alessandria

ATALANTA-LASCARIS 1-1

Il Lascaris passa subito in vantaggio, dopo un manciata di secondi Edoardo Fregnan si procura un calcio di rigore che Simone Umilio impeccabilmente trasforma. Balice fa ruotare tutto l'organico e schiera una formazione diversa da quella iniziale che ha affrontato il Toro il giorno prima, di punta c'è Dylan Obase con Fregnan a sinistra, Cipullo a destra e Umilio trequartista centrale, sugli esterni bassi Birtolo e Costa, Ballacchino e Noschese davanti alla difesa guidata da Rio e D'Alessandro, in porta Dematheis. L'Atalanta spinge e crea, soprattutto grazie alla velocità sulla sinistra di Candas Fiogbe che va a pareggiare con un colpo di testa spettacolare sul secondo palo da un cross perfetto da destra di Gabriele Chiggiato. Ottimo e prestigioso risultato per il Lascaris sotto gli occhi del presidente Vincenzo Gaeta e sottolineato dagli applausi dei sostenitori bianconeri in tribuna. Atalanta e Lascaris passano il turno con due risultati su tre nella terza gara in programma domenica di Pasqua contro Torino e Genoa.

TORINO-GENOA 1-1

Entrambe battute 1-0 nella prima giornata, servono punti a Genoa e Torino per sperare nella qualificazione alle semifinali vincendo in gara tre. Toro con il 3-5-2, l'occasione più pericolosa per i granata capita sui piedi di Simone Rossi, bordata potentissima dai 22 metri, spettacolare la risposta di Andrea Marotta. Passano i rossoblù nella ripresa con il trequartista Filippo Carbone, pareggia a 5 minuti dalla fine il Toro, su calcio d'angolo battuto da Andrea Prete, torre di Taouri e colpo di testa a schiacciare sul secondo palo dell'ex Chievo Verona Gregorio Ligi che si riscatta dopo l'errore sotto porta con il Lascaris. La punta granata ha pure l'occasione del raddoppio, saltando il portiere Marotta e concludendo sull'esterno della rete da posizione defilata.

SULLA NOSTRA APP TUTTI I TABELLINI DEL MAGGIONI RIGHI, SCARICALA E REGISTRATI GRATUITAMENTE

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400