Cerca

Under 17

Doppio Viglietta, il sogno Blues continua

Il Fossano di Luca Chiapella si iscrive al tavolo delle fantastiche quattro

Matteo Viglietta, Fossano

Il bomber Matteo Viglietta, decisivo con la sua doppietta

Non vuole finire di stupire il Fossano. Anche la Sparta Novara si deve arrendere alla squadra di Luca Chiapella, nonostante un grande secondo tempo. La formazione ospite paga una prima parte di gara sotto tono dal punto di vista delle occasioni e qualche errore di troppo che hanno consentito a Matteo Viglietta, eroe di giornata, di trovare l'uno-due vincente nel giro di pochi minuti. I padroni di casa hanno dimostrato di essere cinici e di saper soffrire e ora guardano alle semifinali come unica rappresentante del cuneese.

Viglietta micidiale. Con un posto tra le prime quattro in palio, Chiapella si affida al 4-3-3 che vede Orlando, Viglietta e Actis a comporre il tridente offensivo. Opta invece per il 4-3-1-2 la formazione novarese guidata da Moro, con Aquilia alle spalle di Omoregbe e Omoruyi. Basta un quarto d'ora alla squadra di casa per indirizzare la gara in maniera importante. Il protagonista è Matteo Viglietta: al 7' l'attaccante sblocca il risultato di testa e, al quarto d'ora, firma il raddoppio approfittando della respinta di Del Duca su un tiro di Orlando. Il numero 9 pregusta una tripletta da record al 20', ma questa volta la traversa si oppone. I padroni di casa sembrano in pieno controllo della gara e, al 32', hanno l'opportunità per chiudere definitivamente i conti: Delmastro e Actis si rendono protagonisti di un ottimo scambio che manda il 7 al traversone dal fondo e il terzino alla conclusione; Del Duca blocca senza problemi. Gli ospiti, dopo un timido tentativo da parte di Omoruyi in avvio di gara, ci riprovano con un colpo di testa dell'attaccante al 38'. Sul finire del primo tempo, Omoruyi si conferma il più insidioso tra le fila novaresi e ci prova ancora da fuori; il tentativo si conclude ancora con un nulla di fatto. I primi 45' hanno mostrato un Fossano cinico e pericoloso, mentre lo Sparta Novara è risultato essere poco efficace sotto porta.

Tutta un'altra gara. Nella ripresa gli ospiti cambiano registro rispetto alla prima frazione. Al quinto minuto Omoregbe conclude in porta un'ottima azione personale, ma il tentativo è centrale. Poco dopo, Aquilia pennella un ottimo traversone in mezzo all'area per Omoregbe; il numero 11 colpisce di testa, ma il portiere azzurro Patrese non si fa sorprendere. L'avvio super di secondo tempo premia la Sparta Novara al 10': il centrocampista Martone si ritrova in area di rigore un ottimo pallone che prontamente calcia con grande potenza e precisione nell'angolino destro della porta fossanese. Il gol riaccende le speranze dei ragazzi di Moro e evidenzia un inizio di secondo tempo non dei migliori da parte del Fossano. Al 18' i novaresi vanno a un passo dal clamoroso 2-2 con Dal Moro che spreca a porta praticamente spalancata. I padroni di casa si riaffacciano nell'area avversaria con Actis che, servito da Orlando, conclude in porta; Del Duca para in due tempi. In prossimità del recupero, Shita cerca da fuori una magia che chiuderebbe la questione, ma l'estremo difensore è bravo a respingere. Il triplice fischio del direttore di gara regala le semifinali alla squadra di Chiapella e non pochi rimpianti alla formazione ospite.

IL TABELLINO

FOSSANO-SPARTA NOVARA 2-1

RETI: 7' Viglietta (F), 15' Viglietta (F), 10' st Martone (S).

FOSSANO (4-3-3):

Patrese 6.5, Delmastro 7, Giordano L. 6.5 (16' st Roilo 6.5), Crosetti 7 (43' st Tallone T. sv), Formagnana 7, Fantini 7, Actis 6.5 (34' st Parola sv), Shita 7, Viglietta 8, Tallone L. 7 (28' st Rinaldi sv), Orlando 7 (46' st Giordano F.). All. Chiapella 7. A disp. Bertone, Cabutto, Salomone, Gerbaudo.

SPARTA NOVARA (4-3-1-2):

Del Duca 6, Balossini 7, Giorcelli 6.5 (1' st Zanchetta 6.5), Locatelli 6, Alliatta 6, Andriani 6 (1' st Dal Moro 6), Martone 7.5, Di Bella 6 (43' st Martelli sv), Omoruyi 6.5, Aquilia 6.5 (43' st Candellone sv), Omoregbe 6 (25' st D'Amico 6). All. Moro 6. A disp. Balice, Colombo, Trapani, Di Forti.

ARBITRO: Barbieri di Bra 6.

AMMONIZIONI: 23' Locatelli (S), 50' st Delmastro (F).

LE PAGELLE

FOSSANO

Patrese 6.5 Mai chiamato a grandi interventi, si fa trovare pronto quando deve sporcarsi i guanti. Ordinaria amministrazione.

Delmastro 7 Sempre affidabile in fase difensiva, dove si fa superare poche volte. Davanti si rende protagonista di qualche ottimo scambio e prova a colpire in porta.

Giordano L. 6.5 Corre e lotta molto sulla fascia difendendo con grande attenzione. Si fa notare poco in fase offensiva.

16' st Rolio 6.5 Prova a suggerire qualche spunto interessante ai compagni. Fornisce ottimo supporto in difesa nel conservare il risultato.

Crosetti 7 Dai suoi piedi partono spesso ottimi lanci e trame di gioco. In mezzo al campo vince numerosi duelli. (43' st Tallone T. sv)

Formagnana 7 In mezzo alla difesa non si scompone mai e si rende protagonista di diversi interventi importanti, in particolar modo nella ripresa.

Fantini 7 Un altro pilastro solidissimo della difesa blues. Respinge i pericoli senza concedere particolari sbavature.

Actis 6.5 Nel primo tempo si rende protagonista di un bello scambio con Delmastro. Per il resto, si nota il suo apporto alla squadra anche se non riesce a pungere in fase offensiva. (34' st Parola sv)

Shita 7 Ci mette anima e corpo in mezzo al campo, dove si rivela un osso duro per gli avversari. Nella ripresa cerca due volte la soluzione dalla distanza.

Viglietta 8 Realizza una doppietta da vero rapace dell'area di rigore e solo la traversa gli impedisce di calare il tris. Determinante nel successo finale.

Tallone L. 7 Ispira spesso i compagni con ottimi palloni e a centrocampo si destreggia alla grande vincendo contrasti e superando gli avversari con ottimi dribbling. (28' st Rinaldi sv)

Orlando 7 Da un suo tiro in porta scaturisce il secondo gol di Viglietta. In difficoltà nella ripresa, non per demeriti suoi. (46' st Giordano F. sv)

All. Chiapella 7 Questo Fossano non vuole smettere di sognare. Squadra cinica nel primo tempo e brava a gestire il doppio vantaggio. La ripresa più sofferta, ma la vittoria è arrivata comunque.

Il Fossano di Luca Chiapella

SPARTA NOVARA

Del Duca 6 Compie due buoni interventi su Shita nel secondo tempo. In occasione del secondo gol forse poteva fare meglio.

Balossini 7 Nella ripresa annulla completamente un giocatore del calibro di Orlando, che non riesce mai a passare dalle sue parti. Prestazione sontuosa.

Giorcelli 6.5 Non sfigura in fase difensiva, dove lotta come un leone e vince alcuni importanti contrasti. Meno incisivo in fase offensiva.

1' st Zanchetta 6.5 Si rende spesso partecipe della manovra in palleggio, offrendo qualche ottimo suggerimento ai compagni.

Locatelli 6 Evita diversi pericoli alla squadra con buoni interventi e tappando buchi in difesa, anche se non sempre è perfetto. 

Alliata 6 Gara non perfetta la sua, ma si rende protagonista di qualche chiusura importante. Nella ripresa prova anche a colpire in porta.

Andriani 6 Dà una mano in copertura quando c'è bisogno. Prova a servire qualche pallone interessante davanti, ma non ha grande fortuna.

1' st Dal Moro 6 Ha la grande opportunità per andare a segno, ma non la sfrutta nel migliore dei modi. Prova a rifarsi fornendo una possibile palla-gol ad Aquilia.

Martone 7.5 Segna un gol di pregevole fattura che riaccende le speranze della Sparta Novara. Purtroppo per lui, non basta.

Di Bella 6 Vince qualche duello a centrocampo e prova a segnare di testa in occasione di un calcio d'angolo. (43' st Martelli sv)

Omoruyi 6.5 Non riesce a incidere ma prova diverse volte la conclusione in porta. Si guadagna inoltre punizioni in zone interessanti del campo. 

Aquilia 6.5 Suggerisce diversi palloni invitanti ai compagni davanti e per poco uno di questi non diventa un assist. (43' st Candellone sv)

Omoregbe 6 Nel primo tempo non è mai pericoloso e spesso va a sbattere sul muro difensivo fossanese. Nella ripresa trova la conclusione in porta dopo una buona azione personale.

25' st D'Amico 6 Non incide in fase offensiva. Si limita a fornire qualche buono spunto ai compagni.

All. Moro 6 Primo tempo caratterizzato da qualche errore di troppo e da scarsa efficacia sotto porta. Nella ripresa la squadra alza i ritmi, riapre la gara e ha opportunità per portarsi sul 2-2. Non è bastato, qualche rimpianto c'è.

La Sparta Novara di Alessandro Moro

L'ARBITRO

Barbieri di Bra 6 Manca un giallo alla Sparta per un intervento ai danni di Orlando. Per il resto, la direzione è stata abbastanza tranquilla.

LE INTERVISTE

LUCA CHIAPELLA, FOSSANO

Il Fossano ottiene l'ingresso tra le magnifiche quattro dopo una partita apparentemente chiusa nel primo tempo, ma sofferta nella ripresa. Il tecnico Chiapella ha commentato la prestazione dei suoi ragazzi nel dopo partita: «Abbiamo avuto ottime occasioni, non ricordo grandi parate da parte del nostro portiere». «Nel secondo tempo ci hanno creato qualche difficoltà, ma i  miei ragazzi sono stati bravi - ha proseguito - Siamo contenti e orgogliosi di essere arrivati fino a qua, per la società è una grande soddisfazione».

MORO, SPARTA NOVARA

«Nel primo tempo abbiamo preso un gol evitabilissimo - ha affermato Moro al termine di una gara che ha visto la sua squadra eliminata dai playoff - Nel secondo noi siamo venuti fuori e credo che avremmo meritato almeno i supplementari - ha aggiunto - Sono molto orgoglioso della nostra stagione. Il gruppo è molto buono, il prossimo anno può di nuovo giocarsela».

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400