Cerca

Under 17

Meraviglia di Palumbo e il solito Tucci: scatto Lucento in semifinale

I ragazzi di Pierro superano solo ai supplementari un'ottima Cbs, che esce a testa altissima dal Riconda

Il Lucento Under 17

Il Lucento Under 17

Dopo 120' di battaglia il Lucento riesce ad imporsi sulla Cbs e si qualifica alla semifinale. Rossoneri due volte in vantaggio con Massaro e Bajardi e due volte rimontati dal solito Tucci e dal subentrato Palumbo, vero mattatore della gara: una perla da fuori dell'attaccante vale il vantaggio per i ragazzi di Alessandro Pierro all'inizio dei supplementari, poi il bomber ex Alpignano chiude definitivamente i conti e fissa il punteggio sul 4-2. I diavoli di Miles Renzi escono comunque dal Riconda a testa altissima, consapevoli di aver dato tutto ciò che era nelle proprie possibilità.

Ospiti avanti al duplice fischio. Per il primo "dentro o fuori" della stagione Pierro si affida al 4-3-3: Massari tra i pali, Sofian e Virelli sfrecciano sulle corsie, Marchiorlatti e Rigatto coppia centrale; in mediana Borraccino coadiuvato da Mangione e Buffone, davanti il tridente composto da Occhiogrosso a destra, Cirillo a sinistra e capitan Tucci al centro. Renzi risponde con il 4-3-1-2: in porta c'è Ventura, i terzini sono Viberti e capitan Branca, mentre al centro agiscono Blandi e Di Giovine; Spione al comando delle operazioni a centrocampo, con ai suoi lati Xhelilaj e Garofalo; Luxardo gravita alle spalle delle punte Massaro e Bajardi. Ritmi alti già dalle prime battute, entrambe le squadre provano a creare e a rendersi pericolose: meglio la Cbs in avvio, con Luxardo e Massaro che ci provano con il mancino senza però inquadrare lo specchio della porta; risponde il Lucento con Cirillo che testa i riflessi di Ventura, bravissimo al 17' a respingere in angolo la conclusione ravvicinata di Occhiogrosso dopo un pallone sanguinoso perso da Di Giovine. Prendono coraggio i padroni di casa, al 22' Cirillo batte un corner corto per Sofian che la mette tagliata in mezzo, uscita tempestiva di Ventura coi pugni e poi Tucci non centra la porta con il destro. Nel momento migliore della squadra di Pierro è però la Cbs a passare in vantaggio: al 33' Marchiorlatti serve all'indietro Massari che tenta di servire Rigatto, Massaro si inserisce, supera il portiere rossoblù e deposita la sfera in rete a porta sguarnita. Al 36' Borraccino prova a scuotere i suoi recuperando la sfera e lasciando partire un missile dalla distanza, Ventura sfiora quel tanto che basta per mandare in angolo; l'estremo difensore ospite continua a trasmettere sicurezza anche nel finale di tempo, con due interventi sicuri su Tucci e Cirillo.

Cambio di musica ed equilibrio. Pierro opta per un cambio già all'intervallo: Mangione resta negli spogliatoi, dentro Palumbo e passaggio al 4-4-2. I padroni di casa ripartono forte con Tucci (murato in area da Garofalo) e Occhiogrosso (cross insidioso da destra su cui se la cava Ventura), ma prestano anche il fianco alle ripartenze ospiti: al 7' scambiano bene Bajardi e Luxardo, con l'attaccante che serve in mezzo il fantasista sul piede debole (il destro), conclusione sbilenca che termina fuori. Al 10' Cirillo arma il destro da fuori area andando vicinissimo al bersaglio, mentre 2' più tardi il Lucento trova il pari: Di Giovine sbaglia di nuovo in uscita e si fa soffiare il pallone, Palumbo calcia colpendo Lupo in pieno viso, poi Tucci la gira in porta di collo pieno piegando le mani ad un Ventura che stava per compiere l'ennesimo super-intervento, è 1-1. I diavoli non mollano, e al 22' l'ex di turno Lupo va vicino al gol di testa su sviluppi di corner. Ed è proprio dalla bandierina che, un minuto più tardi, i ragazzi di Renzi si riportano in vantaggio: calcio d'angolo battuto tagliato da Luxardo, Bajardi anticipa tutti e di testa fa impazzire il pubblico ospite. Non c'è un attimo di respiro, e al 27' il Lucento ristabilisce subito la parità: segna Palumbo da due passi sugli sviluppi di un traversone del classe '06 Buda da sinistra, rete confezionata dai cambi operati da Pierro. Al triplice fischio è ancora parità, si va ai supplementari.

Gol da cineteca e sigillo. La stanchezza e il caldo si fanno sentire, l'impressione è che per sbloccare la situazione serva un episodio, che si materializza al 3': Palumbo si dimostra deus ex machina girandosi in un fazzoletto ed esplodendo un destro bellissimo dalla distanza che bacia la parte bassa della trasferta e si infila alle spalle di un incolpevole Ventura, ora sono i sostenitori di casa ad esplodere di gioia. All'inizio del secondo tempo supplementare Ventura tiene a galla i suoi con due prodezze su Buffone e Buda dopo un salvataggio provvidenziale di Di Giovine su Tucci, ma al 6' i diavoli incassano il 4-2: Lupo serve all'indietro Di Giovine prendendolo in controtempo, Tucci soffia la sfera e si presenta a tu per tu con l'estremo difensore rossonero saltandolo con freddezza e depositando in rete. Si tratta di una mazzata per gli ospiti, la cui ultima occasione porta la firma di Di Giovine che scheggia la parte alta della traversa con un bel destro a giro da fuori area. A 5' dalla fine Spione rimedia due ammonizioni in rapida successione per proteste e lascia la Cbs in 10, e al fischio dell'arbitro può partire la festa del Lucento, che lunedì avrà gli occhi puntati sull'urna per scoprire la propria avversaria in semifinale. Rimpianti e orgoglio per i rossoneri, autori di una partita di grande sostanza e sacrificio.

IL TABELLINO

LUCENTO-CBS 4-2
RETI (0-1, 1-1, 1-2, 4-2): 33' Massaro (C), 13' st Tucci (L), 23' st Bajardi (C), 27' st Palumbo (L), 3' 1TS Palumbo (L), 6' 2TS Tucci (L).
LUCENTO (4-3-3): Massari 6, Sofian 6.5, Virelli 6.5 (12' st Buda 6.5), Rigatto 7, Borraccino 7.5, Buffone 6.5, Occhiogrosso 6 (1' 1TS Sonarae 6), Mangione 6 (1' st Palumbo 8), Tucci 7.5, Marchiorlatti 6.5 (6' st Borgotallo 6), Cirillo 6.5 (9' 2TS Burei sv). A disp. Perrone, Angelotti, Lahm, Palermo. All. Pierro 7.5. Dir. Borgotallo.
CBS (4-3-1-2): Ventura 7.5, Viberti 6.5, Branca 7 (15' 1TS Brusa sv), Spione 6, Di Giovine 6.5, Blandi 6.5 (8' st Lupo 6), Xhelilaj 7, Garofalo 6 (17' st Anelli 6.5), Bajardi 7, Luxardo E. 6.5 (29' st Tarollo 5.5), Massaro 7 (42' st Bergese 5.5). A disp. Grande, Zecchi, Santucci, Nicola. All. Renzi 7. Dir. Brosio.
AMMONITI: 19' Marchiorlatti (L), 3' st Virelli (L), 34' st Cirillo (L), 4' 1TS Palumbo (L), 11' 2TS Spione (C), 11' 2TS Spione (C), 13' 2TS Xhelilaj (C).
ESPULSI: 7' 2TS Virelli (L), 11' 2TS Spione (C).
ARBITRO: Calamia di Torino 5.5. Restano molti dubbi in occasione di un sospetto tocco di mano di Borraccino in area e di un contatto tra Sonarae e Bajardi nei tempi supplementari; in entrambe i casi sembrava abbastanza vicino all'azione.

LE PAGELLE

LUCENTO

Massari 6 Ha grossissime responsabilità sul vantaggio della Cbs, si riprende man mano che passano i minuti ma non trasmette troppa sicurezza quando si parla di uscite.
Sofian 6.5 Solito motorino inesauribile a destra, batte diversi corner interessanti in area e se la cava bene anche in fase di copertura. Buona intesa con Occhiogrosso.
Virelli 6.5 Si propone spesso a sinistra in sovrapposizione a Cirillo liberando la soluzione all'interno per il numero 11, fa buona guardia dietro e si dimostra anche molto abile nel gioco aereo nonostante non sia esattamente un gigante.
12' st Buda 6.5 Ingresso con grande personalità per il classe 2006, propizia il gol del 2-2 con una bella azione insistita sulla corsia mancina.
Rigatto 7 Solido e pulito negli interventi, all'inizio del secondo tempo supplementare si rende protagonista di una chiusura fondamentale su Bergese lanciato a rete.
Borraccino 7.5 Nel primo tempo gioca a uomo su Luxardo costringendolo ad arretrare il raggio d'azione, nel secondo con l'uscita di Marchiorlatti scala in difesa e attiva la calamita per quasi tutti i palloni: dalle sue parti non si passa. Chiude la gara nuovamente a centrocampo con l'ingresso di Sonarae ai supplementari.
Buffone 6.5 Tanta quantità in mezzo al campo, corre come un matto e cerca di dare fastidio a Spione e Xhelilaj quando devono impostare. Non è appariscente ma il suo contributo è fondamentale.
Occhiogrosso 6 Tanta corsa e spunti interessanti, ma pecca di imprecisione nel primo tempo quando si ritrova tutto solo davanti a Ventura che gli chiude lo specchio in angolo.
1' 1TS Sonarae 6 Bravo a chiudere gli spazi ad un Bajardi in debito di ossigeno, ma rischia molto sullo stesso attaccante della Cbs con un intervento rischioso in area di rigore.
Mangione 6 Cerca di allargare quando può il gioco sugli esterni con precisione e rapidità, e spesso ci riesce diversificando la manovra; viene sacrificato tra primo e secondo tempo per aumentare il peso offensivo e recuperare lo svantaggio.
1' st Palumbo 8 Man of the match. Propizia l'1-1 di Tucci, segna il 2-2 da vero rapace d'area e si inventa una conclusione incredibile dalla lunga distanza che vale il 3-2. Spacca la partita.
Tucci 7.5 Ha vita difficile contro Di Giovine e soprattutto Blandi, che lo marcano molto bene e non gli lasciano spazi, ma riesce comunque a capitalizzare due delle rarissime occasioni che gli capitano: questo vuol dire avere killer istinct.
Marchiorlatti 6.5 Da un suo retropassaggio nasce il pasticcio di Massari, ma non ha grosse responsabilità; in seguito fa buona guardia su Massaro e Bajardi.
6' st Borgotallo 6 Svolge il suo compito in mediana con ordine ma senza strafare, in un paio di occasioni rinuncia al tiro per provare a servire un compagno e pecca d'altruismo.
Cirillo 6.5 Parte largo a sinistra per poi accentrarsi e provare il destro secco, andando anche vicino al bersaglio grosso. Si sacrifica anche in ripiegamento e si prende i meritati applausi all'uscita dal campo.  9' 2TS Burei sv
All. Pierro 7.5 Ridisegna la squadra tra primo e secondo tempo cambiando modulo e azzecca la mossa, bravo a gestire i vari momenti della partita anche dal punto di vista emotivo e mentale.

LUCENTO

I rossoblù di Alessandro Pierro

CBS

Ventura 7.5 Il migliore in campo dei rossoneri: sventa su Occhiogrosso e Borraccino nel primo tempo, riesce quasi a respingere sulla mina di Tucci, poi nei supplementari si oppone alla grande su Buffone e Buda dando speranze ai suoi.
Viberti 6.5 Ritmo martellante a destra, mette diversi cross ben calibrati che non vengono sfruttati anche per la buona guardia che fanno i centrali lucentini. Nel finale fa anche il centrale difensivo.
Branca 7 Gara encomiabile, esce distrutto dopo aver corso tantissimo e aver dato un contributo importantissimo sia in fase difensiva sia in fase offensiva. Capitano vero.  15' 1TS Brusa sv
Spione 6 Nonostante la pressione asfissiante dei padroni di casa riesce a gestire bene la sfera e a smistarla quasi sempre verso il compagno giusto. Mezzo voto in meno per il doppio giallo per proteste nel finale che lascia i suoi in 10.
Di Giovine 6.5 Gara altalenante: combina qualche pasticcio che rischia di costare molto caro, poi si riscatta con chiusure provvidenziali su Tucci e con una traversa scheggiata con un bel destro a giro dal limite. Parkour.
Blandi 6.5 Renzi gli dà fiducia mettendolo in marcatura su Tucci e lui lo ripaga con una prestazione attenta e grintosa che non lascia spazi al puntero ex Alpignano. Esce acciaccato.
8' st Lupo 6 Sfiora il gol su sviluppi di calcio d'angolo, poi nei supplementari sbaglia la misura del retropassaggio per Di Giovine e spiana la strada al 4-2 di Tucci.
Xhelilaj 7 Ottima gara, sia quando agisce da mezz'ala destra sia quando scala terzino destro dopo l'uscita di Branca. Bravo e concentrato nella gestione del pallone, prova qualche lancio interessante verso le punte.
Garofalo 6 Si fa notare soprattutto quando riesce a murare una conclusione in area di Tucci che avrebbe sicuramente fatto male, esce anche lui in non perfette condizioni fisiche.
17' st Anelli 6.5 Agile e tecnico palla al piede, riparte con convinzione ma non viene assistito in maniera efficace dai compagni che in molte occasioni non colgono le sue linee di passaggio. 
Bajardi 7 Finché ne ha corre e fa a sportellate combattendo con Rigatto e Borraccino, quando ha l'occasione giusta gira bene il pallone di testa alle spalle di Massari e illude i rossoneri.
Luxardo E. 6.5 Si muove molto cercando di sfuggire alla marcatura di Borraccino, ma resta comunque nel vivo della manovra scambiando in velocità con Xhelilaj e cercando la combinazione con Massaro. Si incarica di un paio di punizioni interessanti su cui forse avrebbe potuto fare qualcosa in più con il suo mancino affilato.
29' st Tarollo 5.5 Non riesce ad incidere, sbatte contro la difesa di casa e non trova l'intesa giusta con i compagni vanificando anche un paio di ripartenze interessanti.
Massaro 7 Lesto e cinico a fiutare l'opportunità in occasione dell'1-0, per il resto corre tantissimo e difende palla con grinta facendo salire la squadra e cercando un appoggio che non sempre gli viene fornito.
42' st Bergese 5.5 Discorso simile a quello fatto per Tarollo, ci si aspettava la scossa che però non è arrivata. L'impressione è che in un paio di situazioni gli sia mancata un pizzico di convinzione in più per far male ai padroni di casa.
All. Renzi 7 Tira fuori il massimo dai suoi ragazzi, che danno tutto e anche di più ed escono dal Riconda a testa alta. È una magra consolazione, ma anche una certezza da cui ripartire.

CBS

I rossoneri di Miles Renzi

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400