Cerca

Under 17

Poker pazzesco nel primo match con l'acqua alla gola, trionfa la squadra del Lago!

Con 2 gol per tempo la partita è indirizzata, ma bravo anche Mersini nella ripresa a parare un rigore con i suoi in inferiorità numerica

Lettieri Bagarotti Corradino Franchin Mersini

Vincenzo Lettieri, Filippo Bagarotti, Riccardo Corradino, Niccolò Franchin e Luca Mersini, i 5 protagonisti dell'Arona contro il Borgovercelli

A restare in vita dopo il primo turno dei play out è l'Arona, che batte nettamente il Borgovercelli sfruttando l'unico risultato disponibile a favore. Era partita anche bene la squadra di Gigi Scarpa, ma già dopo il primo tempo, chiuso con il doppio svantaggio, si era capito che non ci sarebbe stato verso di salvarsi. Le altre 2 reti nella ripresa e il rigore fallito da Barone hanno fatto il resto. I borghini dunque riescono nella triste impresa di retrocedere con 5 categorie su 5 contando dall'Eccellenza a scendere fino all'Under 15. Merito comunque a questa Under 17, che sicuramente esce di scena a testa alta. Per i lacuali invece il secondo appuntamento, quello di nuovo decisivo, è domenica 22 a Verbania di nuovo con un solo risultato a disposizione. La squadra di Fabio Langianese ce la può fare.

Uno-due biancoverde Inizio di partita subito deciso. Il Borgovercelli si presenta nell'area dell'Arona tra il 2' e il 7' con Le. Ghirardelli ma in entrambi i casi la difesa ospite sbroglia l'area. Poi al 10' tiro da fuori di Barone ma la palla è ampiamente larga. Replicano i lacuali al 13' ed in maniera parecchio pericolosa. La punizione a giro di destro di Franchin termina di un soffio a lato. Dalla parte opposta al 19' Barone centra invece la barriera. Il match si sblocca poco prima del break di metà gara. Al 22' Magliocca scende bene sulla destra, cross con il contagiri in mezzo per Bagarotti che taglia bene sul primo palo e incrocia di testa per infilare imparabilmente Lo. Ghirardelli. 0-1. Il Borgovercelli reagisce al 32' con un'infilata di Barone da sinistra, sulla quale Mersini esce e con il corpo manda in corner. Dall'angolo a seguire girata al volo dello stesso Barone ma palla in orbita. Prima della fine del tempo però arriva l'invenzione che indirizza ancor di più la gara verso Arona. Sugli sviluppi di una punizione calciata poco oltre la linea di metà campo, palla al centro a Franchin che dai 25 metri prova la botta da fuori e sorprende Le. Ghirardelli. 0-2. Il team di Scarpa non reagisce in maniera ordinara e al 43' Idiaghe prova la botta da fuori ma Mersini è attento. E poco prima dello scadere l'Arona ha anche un'occasione principesca per chiudere definitivamente il conto, ma Corradino va a incornare liberissimo in area piccola ed incredibilmente schiaccia la palla sul terreno e dopo il rimbalzo la sfera termina oltre la traversa.

Mersini indirizza la vittoria Un'occasione clamorosa mancata è anche lo scenario con cui si apre la ripresa. Ma a danno del Borgovercelli. Al 4' gran discesa di Idiaghe sulla sinistra, Mersini esce ed è tagliato fuori sul tocco in mezzo ma Armenise a due passi dalla porta vuota spara clamorosamente fuori. Dalla parte opposta sugli sviluppi di un corner colpo di testa di Sandoval e salvataggio sulla linea di porta al 12'. Quello che accade invece al 17' potrebbe riaprire la gara: colpo di testa ravvicinato e a botta sicura di Lo. Ghirardelli, Magliocca sulla linea di porta si abbassa e colpisce di braccio. Rigore ed espulsione. Sul dischetto si presenta Barone che non angola troppo e soprattutto non calcia potente favorendo la presa di Mersini. La legge non scritta del calcio colpisce subito. Al 21' lancio lungo per Corradino che con un pallonetto fulmina Le. Ghirardelli e chiude virtualmente la gara. 0-3. Il Borgovercelli non riesce neanche a segnare il gol della bandiera nonostante un paio di tentativi sottoporta mentre l'Arona colpisce inesorabilmente. Come al 32' quando Hilali scarica da destra al centro per Lettieri che prende la mira e insacca a destra di Le. Ghirardelli. 0-4. Nel finale va vicino alla gloria anche Mico ma la sua conclusione centra il palo. Arona dunque letale, mentre il Borgovercelli si lecca le ferite per una retrocessione arrivata in malo modo.

IL TABELLINO

BORGOVERCELLI-ARONA 0-4
RETI: 22' Bagarotti (A), 41' Franchin (A), 21' st Corradino (A), 32' st Lettieri (A).
BORGOVERCELLI (4-3-3): Lo. Ghirardelli 5, Abbane 5.5 (40' st Siviero sv), Ponzi 5.5, Bottalico 6 (42' st Palestro sv), Conte 5.5, Zurlo 5.5 (38' st Pappacogli sv), Barone 5 (23' st Crivellari 5), Idiaghe 5.5 (18' st Stress 5), Le. Ghirardelli 5 (34' st Jabar sv), Mattei 5.5, Armenise 5 (10' st Tutino 5.5). A disp. Passarella, Calzone. All. Scarpa 5.
ARONA (4-3-3): Mersini 8 (38' st Sinesi sv), Magliocca 6.5, Ciacci 6.5, Gioria 7, Sandoval 7 (31' st Denora 6.5), Gurgone 6.5, Hilali 7, Bagarotti 7.5 (7' st Mico 6.5), Corradino 8 (34' st Tavian sv), Lettieri 7 (36' st Vinces sv), Franchin 7.5 (22' st Trapella 6.5). A disp. Vaccaro, Amaro. All. Langianese 7.
ARBITRO: Di Lauro di Vercelli 7.
ESPULSI: 17' st Magliocca (A)
AMMONITI: Bottalico, Ponzi (B), Lettieri (A).

LE PAGELLE 

BORGOVERCELLI

u u u u u u u u u u

L'organico a disposizione del tecnico Gigi Scarpa, retrocesso dopo una gara molto negativa e con anche un rigore sbagliato all'attivo


Lo. Ghirardelli 5
Non è il massimo prendere un gol da 30 metri per un portiere e sul 2-0 sicuramente poteva fare di più.
Abbane 5.5
Dentro dall’inizio seppur per necessità, fatica a contenere gli avversari sulla destra. (40’ st Siviero sv)
Ponzi 5.5
Il primo gol incassato arriva dalla sua parte. Si è visto anche poco in fase di spinta.
Bottalico 6
Forse l’unico che prova a giocare per tutta la partita e tentare di limitare i danni. (42’ st Palestro sv)
Conte 5.5
Si capisce sin da subito che la verve degli attaccanti aronesi è maggiore, e che anche sul versante della fisicità la battaglia sarà dura.
Zurlo 5.5
Fatica molto ad uscire giocando di piede dalla difesa. (38’ st Pappacogli sv)
Barone 5
Durante il primo tempo è sicuramente il giocatore che prova più volte la via della conclusione, non centrando però mai lo specchio della porta. Nella ripresa è colui che potrebbe riaprire il discorso salvezza ma si presenta sul dischetto e calcia in malo modo vanificando tutto.
23' st Crivellari 5
Non riesce a dare una sua impronta sulla gara.
Idiaghe 5.5
Inizia molto bene e sulla destra il diretto marcatore fatica a tenerlo. Poi però si perde troppo tra iniziative personali e passaggi non azzeccati. Riemerge ad inizio ripresa per servire una gran palla ad Armenise ma è un fuoco di paglia.
18' st Stress 5
Non al top come nei giorni migliori. Difatti non incide.
Le. Ghirardelli 5
Nell’azione in cui si guadagna il rigore avrebbe comunque dovuto segnare a due passi dalla porta. (34’ st Jabar sv)
Mattei 5.5
Pochi inserimenti da centrocampo.
Armenise 5
Sbaglia un gol pazzesco ad inizio ripresa. Poteva cambiare volto al match.
10' st Tutino 5.5
Qualcosina prova, ma è troppo isolato.
All. Scarpa 5
La squadra si è spenta presto. Contava segnare per primi e purtroppo è andata diversamente.  

ARONA

s s s s s s s s s s s

L'Arona di Fabio Langianese, giunto a Villata con un solo risultato da ottenere per la salvezza e tornato in riva al Lago con il bottino pieno con merito


Mersini 8
Parata decisiva sul rigore di Barone, andare sull'1-2 avrebbe significato sicuramente soffrire nei minuti successivi. Invece lo ha evitato. (38' st Sinesi sv)
Magliocca 6.5 Molto bravo a servire l'assist a Bagarotti per lo 0-1, nella ripresa si immola per la causa e il rosso è giusto perchè devia di braccio proprio sulla linea di porta.
Ciacci 6.5 Buon operato sulla sinistra, l'inizio è difficile a causa della verve di Idiaghe ma col passare dei minuti prende coraggio e metri.
Gioria 7 Davanti alla difesa se la cava più che egregiamente, facendo un buon filtro.
Sandoval 7 Osso duro da superare per gli avversari in retroguardia. Sovrasta di fisico gli avversari anticipandoli molte volte.
31' st Denora 6.5 Aiuta a gestire il punteggio a favore nel finale di gara.
Gurgone 6.5 Cerniera difensiva perfetta con Sandoval, ha lasciato spazio agli avversari solo in poche occasioni.
Hilali 7 Funge quasi da battitore libero sulla tre quarti campo con licenza di tirare in porta quando ha palla tra i piedi. Sempre pericoloso quando aziona il turbo anche se non trova il gol.
Bagarotti 7.5 Gran gol per sbloccarla con un'intuizione delle sue. La stagione tra Under 17 e Under 16 è promossa a pieni voti sia in tema di prestazioni che di reti fatte.
7' st Mico 6.5 Molto volenteroso, non a caso va vicino anche al gol nel finale.
Corradino 8 Centravanti davvero dal grande talento. Il pallonetto con cui supera Ghirardelli nella ripresa è magistrale. Ancora di più lo è la sensazione che quando la palla ce l'abbia lui i pericoli per gli avversari siano costanti. (34' st Tavian sv)
Lettieri 7 Tanti inserimenti e tanti palloni ben smistati ai compagni. Alla fine è chirurgico nello spedire in porta un invito dalla fascia. (36' st Vinces sv)
Franchin 7.5 Chiaramente è di un'altra categoria, e lo si nota da subito con l'astuzia che porta alla rete del raddoppio.
22' st Trapella 6.5 Contiene e riparte nell'ultimo spicchio di partita. Bravo a dare un ricambio adeguato nel momento del bisogno.
All. Langianese 7 Prima prova da dentro o fuori superata. Chiaramente con l'apporto dei bravi classe 2006 la missione-salvezza prende un'altra piega. Opera da completare domenica prossima col Verbania.

 

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400