Cerca

Under 17

Segna il gol numero 8 e porta la squadra in semifinale: ora sognare è lecito

Diego Tedeschi ha sbloccato la partita nel 2-1 del Club Milanese sul campo del Fanfulla

Diego Tedeschi, Club Milanese Under 17

Autore del gol che ha sbloccato la partita nella vittoria contro il Fanfulla

Ruggito nell'ultima partita di campionato, 4-0 all'Ausonia, e colpo esterno nel 1° turno preliminare dei playoff, 1-2 al Fanfulla. Se due indizi fanno una prova, il Club Milanese si è ritrovato. I biancorossi, dalla seconda metà di febbraio, hanno avuto delle difficoltà e, prima della vittoria sui neroverdi, venivano da undici giornate senza successi, tre pareggi e otto sconfitte. Tra i protagonisti dell'affermazione in terra lodigiana c'è stato Diego Tedeschi che in questo incontro ha anche portato la fascia da capitano. Il numero 2 ha sbloccato la gara al 4', i bianconeri hanno ristabilito la parità con Crotti al 34' e al 12' della ripresa Menna ha realizzato su rigore il gol del definitivo 1-2. 

LA SCHEDA DI DIEGO TEDESCHI 

  • NOME: Diego Tedeschi
  • ANNO: 2005
  • RUOLO: Interno/terzino destro
  • ALTEZZA: 173 cm
  • PESO: 63 kg
  • PIEDE: Destro
  • GOL: 8
  • CARRIERA: F.C. Vizzolo, Real Qcm, Melegnano Calcio, Real Melegnano, Club Milanese

Ha iniziato a giocare a calcio a sei anni e, nel corso del tempo, ha sviluppato anche la preziosa dote della versatilità che gli consente di essere una pedina utile in più di una posizione: «Di solito gioco centrocampista, ma l'allenatore - Stefano Ribelli - sa che, se ha bisogno, sono disponibile per qualsiasi ruolo, infatti ultimamente sto facendo il terzino». Tedeschi è dotato di buona gamba, è potente, è abile sia a difendere che ad attaccare ed è bravo nel palleggio. «I miei punti di forza sono la velocità, il fisico, la marcatura, il passaggio e il dribbling. Mi piacerebbe migliorare in tutto» afferma il classe 2005. Questo mix di qualità fa di lui un giocatore che può essere schierato in diverse posizioni con grande efficacia e profitto. A tutto ciò aggiunge la leadership che lo rende un punto di riferimento all'interno dello spogliatoio. Domenica ha realizzato il suo ottavo gol in stagione, il secondo al Fanfulla, visto che contro i lodigiani aveva segnato anche nel 2-2 interno in campionato. Le altre sei reti sono arrivate con il Segrate (doppietta), il Rozzano, il Città di Vigevano (doppietta) e l'Assago. Tedeschi, il cui sogno è giocare nel Milan, ha come idolo Ibrahimovic: «L'ho ammirato fin da piccolo per il suo talento e la sua mentalità».

SEMIFINALA CONQUISTATA

Il Club Milanese non vinceva in trasferta dal 13 febbraio, quando si impose per 1-3 sul campo del Città di Vigevano. Il lungo digiuno è stato spezzato anche grazie a Tedeschi che è chiaramente molto entusiasta per la rete e il risultato: «Il gol di domenica è stato il più bello e il più importante. Ho giocato questa partita da terzino destro. L'allenatore mi ha detto che avrei avuto molto spazio sin da subito sulla fascia, quindi dovevo spingere molto e salire in attacco. Al quarto minuto mi è arrivato un pallone da sinistra da Trabattoni fuori dall'area e, avendo tre metri di spazio, ho avuto il tempo di girarmi e calciare. La palla è partita forte e si è infilata in alto a sinistra, bucando le mani al portiere. Abbiamo giocato con sicurezza, tenuto spesso il possesso nonostante giocassimo fuori casa e siamo stati premiati con la vittoria».

OSTACOLO

Il prossimo ostacolo dei biancorossi sarà il Rozzano e, anche in questa occasione, dovranno necessariamente vincere fuori casa per passare il turno e andare in finale. In campionato, la sfida giocata sul campo dei biancoverdi è terminata 3-4 e uno dei gol dei biancorossi, il loro quarto e il sesto della partita, è stato segnato proprio da Tedeschi. «Quell'incontro è stato uno dei più belli e divertenti di questa stagione perché molto combattuto con ottime giocate sia da una parte che dall'altra» dichiara il classe 2005. Sulla prossima gara: «Ci stiamo preparando bene perché ci aspettiamo una partita difficile che andrà giocata con il 100% dell'impegno e della concentrazione. Sono una bella squadra, giocano spesso in verticale e dovremo stare molto attenti agli inserimenti» conclude Tedeschi. 

I ragazzi a disposizione di Ribelli contro il Fanfulla 

RENDIMENTO DI SQUADRA

Il Club Milanese ha vissuto in stagione alti e bassi. A un 2021 positivo, 18 punti in dieci giornate, è seguito un 2022 decisamente più complicato, 12 punti in quattordici partite. Ultimamente, il trend sembra nuovamente cambiato con le vittorie di spessore contro l'Ausonia (seconda) e il Fanfulla (quarto). Nella sfida al Rozzano c'è in palio la finale e, sebbene i biancoverdi abbiano conquistato 18 punti in più nel girone, nelle partite secche può succedere di tutto e i ragazzi di Ribelli in campionato hanno violato il campo dei loro prossimi rivali

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400