Cerca

Dilettanti fasi nazionali

Laziali ed emiliane: entrata in grande stile. Diffide e squalifiche verso l'ultimo turno

Le venete Ambrosiana e Liventina con un piede alle Final Six: sorpresa Alghero, a Milano l'Under 15 ha 2 risultati su 3

Laziali ed emiliane: entrata in grande stile. Verso l'ultimo turno

Turno infrasettimanale per le fasi nazionali di Under 15 e Under 17. Turno con gli esordi per le squadre laziali ed emiliane-romagnole che non tradiscono le attese mettendo in scena un festival del gol che se non le candida per le Final Six poco ci manca. Per Lodigiani e Vigor Perconti sicuramente è un biglietto da visita che sa di desiderio di tirannia, per Zola e Rimini una prova di forza che fa presagire un gran finale con le due squadre della toscana Tau Altopascio. 

Nel mentre sono state pubblicate le coordinate per la finali di categoria:

Under 17 Lunedì 27 giugno presso il campo Giovanni Paolo II di Matelica (MC) alle ore 16:30

Under 15 Lunedì 27 giugno presso il campo Giovanni Paolo II di Matelica (MC) alle ore 18:30

Under 18 Giovedì 30 giugno presso il campo Giovanni Paolo II di Matelica (MC) alle ore 18:00

UNDER 17

GIRONE A

Se si giocasse un solo tempo, l'Alghero sarebbe già alle Final Six. Dopo il vantaggio tenuto nei primi 45' a Pianezza (To), anche nella sfida interna contro i lombardi della Virtus Ciserano Bergamo gli uomini di Alessandro Serra vanno avanti ancora con Antonio Marras a 10' dal fischio d'inizio, salvo poi essere rimontati.

A fare da attenuante, se non da vera causa del risultato finale di 1-4, c'è l'espulsione per doppia ammonizione dello stesso Marras a inizio secondo tempo che ha facilitato non poco la rimonta firmata Francesco Coccia, Alex Hyka e Lorenzo Palazzi. 

«Siamo partiti molto meglio rispetto a mercoledì - spiega il tecnico sardo Adriano Serra - Primi 20' davvero molto bene e siamo andati in vantaggio. Poi prima dell'intervallo il loro pareggio con un gol un po' fortunoso dentro l'area piccola, ma ci può stare. La ripresa è stata penalizzante perché dopo circa 10' rimanere con l'uomo in meno non è l'ideale. Ciononostante ci servivano i gol e non ho tolto un attaccante e abbiamo comunque creato con un palo e due belle parate del portiere. Difenderci non serviva a niente. Loro sono un'ottima squadra, forse a livello di singoli hanno qualcosa in più del Lascaris. Rimane un'esperienza favolosa resa ancora migliore guardando la date di nascita sulla distinta. Spero che i ragazzi della Virtus e del Lascaris possano in futuro calcare palcoscenici importanti».

Appuntamento a domenica pomeriggio quindi dove il Lascaris farà visita alla Virtus con un solo risultato a disposizione: vincere per andare avanti alle Final Six. 

GIRONE B

Un gol, che unito ai 6 messi a segno al primo turno, ha tanto il sapore di qualificazione. I veneti dell'Ambrosiana sono a un soffio dall'essere tra le prime 6 squadre d'Italia. Questo è grazie al gol di Lorenzo Prandini che al 25' butta la palla alle spalle del portiere friulano della Manzanese, Peter Pagliaro, e segna il punto dello 0-1 che rimarrà decisivo fino al 90'.

Con questo risultato l'Ambrosiana vola a 6 punti in solitaria, con una differenza reti di +7 e avendo già battuto la principale inseguitrice: la Manzanese appunto. Ultima vittima sull'altare della qualificazione il Calisio (sconfitto nel derby con la Brixen 3-2). Matematicamente basta un punto ai ragazzi di Tinelli, ma ragionevolmente si può passare anche con una sconfitta lieve vista l'ottima differenza reti, specie in confronto a quella della Manzanese che però l'ultima affronterà il fanalino di coda. 

GIRONE C

Finisce l'avventura dei liguri dell'Athletic Club Albaro, quando comincia (e come comincia!) quella degli emiliani del Calcio Zola. Dopo la sconfitta all'esordio con la Tau Altopascio, i liguri perdono anche in casa contro lo Zola che dopo lo svantaggio a freddo firmato da Francesco Parodi a pochi secondi dal fischio d'inizio reagiscono nel secondo tempo andando a segno con Andrea Grande, Kevin Oulai e la doppietta del subentrante Christian Oppi. Un 1-4 che premia lo Zola che avrà più di un vantaggio nella sfida di domenica con la Tau: si gioca in casa con due risultati su tre. Su il sipario. 

GIRONE D

Arrivano le romane. Se la Vigor Perconti in Under 15 non ha esordito male, la Lodigiani ha esordito col botto. 7-1 all'Orvietana, che saluta la competizione, e la trasferta di Fano già nel mirino. Nelle Marche basterà un pareggio alla Lodigiani del super Mattia Miliucci (tripletta e capocannoniere della competizione con soli 59' giocati) per accedere alla seconda fase da assoluta protagonista. 

miliucci

Questa la scheda calciatore di Mattia Mliucci sulla nostra App (SCARICALA CLICCANDO QUI) dove trovate tutti risultati e le statistiche. Download e registrazione gratuita.

GIRONE E

In attesa dell'ultima partita ancora da giocare, (Cavese-Aurora Alto Casertano, giovedì alle 18.00) in Puglia la Nick Calcio Bari non va oltre lo 0-0 con la capolista Virtus Vasto (4 punti). Un pareggio che conforta gli abruzzesi, che in ogni caso dovranno vedersela con i campani della Cavese all'ultima giornata, ma che non affossa neanche le speranze della Nick. Il secondo pareggio in due partite, con una partita ancora da giocare, prevede infatti di fare affidamento ancora su qualche speranza di passaggio del turno nell'ultima partita di campionato con i campioni molisani dell'AuroraAltoCasertano.

GIRONE F

Più che Girone F, al momento bisogna chiamarlo Girone X. Dopo il pareggio alla prima giornata tra Morrone e Academy Katane, esordisce l'Invicta Matera che strappa un rocambolesco 3-3 in casa contro i campioni calabresi. 10 gol fatti in totale in tutto il girone in due sole partite. Si sicuro sull'asse Basilicata-Calabria-Sicilia non ci si annoia. A rendere più intrigante l'ultima giornata una classifica che lascia aperta ogni soluzione. Morrone 2; Invicta e Academy Katane 1.

In caso di pareggio a Catania ci sarebbero 3 squadre a pari punti, in questo caso si procede nel seguente ordine (in deroga al 51 delle Noif): miglior differenza reti (impossibile, in quanto tutti pareggi), maggior numero reti fatte (tiene a galla il Morrone con 5 gol fatti), risultato scontro diretto (di nuovo impossibile), miglior classifica disciplina. In caso di ulteriore parità si procede a sorteggio che sarà effettuato lunedì 13 giugno alle 16.00. Quindi, in caso di pareggio si va a guardare i cartellini, quindi diamo un'occhiata ai nuovi diffidati. 

QUI I DIFFIDATI DOPO LA PARTITA DI DOMENICA

QUESTI I DIFFIDATI E GLI SQUALIFICATI DOPO IL TURNO INFRASETTIMANALE

A CARICO DI DIRIGENTI

Inibizione fino al 23/06/2022 a CHIERCHI DANIELE (ALGHERO)
Inibizione fino al 16/06/2022 a OBERTI SIMONE (VIRTUCISERANOBERGAMO)

A CARICO DI ALLENATORI

Ammonizione con diffida a SERRA ADRIANO (ALGHERO), STRAMBELLI GIOSAFATTE (NICK CALCIO BARI), TINALLI PAOLO (AMBROSIANA)

SQUALIFICHE A CARICO DI CALCIATORI

Espulsi dal campo: 3 giornate a MARRAS ANTONIO (ALGHERO), 3 giornate a AVOLIO FEDERICO (ATHLETIC CLUB ALBARO), 1 giornata a CONTI PIETRO (MORRONE). 

Espulsi per recidività di ammonizione: GRECO MARIO (NICK CALCIO BARI), AVOLIO FEDERICO (ATHLETIC CLUB ALBARO), FERRETTI ALESSANDRO (ATHLETIC CLUB ALBARO)

AMMONIZIONI CON DIFFIDA

ANGERER SAMUEL (BRIXEN), BARBARO FRANCESCO (INVICTA MATERA), BONAZZA GIACOMO (CALISIO), BURLON FRANCESCO (CALISIO), MELLARINI GABRIELE (BRIXEN), CAPPIELLO MATTEO (INVICTA MATERA), PASQUAZZO MANUEL (BRIXEN), CICIRELLO LORENZO VINCENZ (ATHLETIC CLUB ALBARO), PINNA GIACOMO (ALGHERO), COCCIA FRANCESCO (VIRTUSCISERANOBERGAMO1909), SPAGNUOLO ALFONSO (MANZANESE), GIANGIULIO GIOVANNI (VIRTUS VASTO CALCIO), SPIRI ALESSANDRO (ALGHERO)

UNDER 15

GIRONE A

Ci ha provato in tutti i modi il Chisola di Fabio Moschini a rientrare in corsa dopo il passo falso di Alghero, ma non è bastato. Tra le mura amiche di Vinovo i piemontesi sono passati per due volte in vantaggio contro i milanesi dell'Alcione, ma quando si è trattato di portare il vantaggio sul +2, per due volte si sono mangiati i possibili gol della speranza e pochi secondi dopo han preso i due gol dei pareggi orange. Gol sbagliato, gol subito dicevano. Finale 2-2 che lascia a casa il Chisola e vede, in vista dell'ultimo turno, i sardi dell'Alghero primi in classifica con due risultati a disposizione in terra lombarda nella partita di domenica. 

GIRONE B

Sette gol in due partite e uno solo subito. Oltre ai 6 punti in classifica, sono tanti gli indicatori che danno la Liventina come favorita nel Girone B anche se la partita più importante è ancora tutta da giocare. Lo 0-3 in Friuli ai danni del Donatello firmato Damiano Giust, Davide Possamai e Federico Tombacco dà la possibilità ai biancoverdi di giocarsi tutto al meglio nell'ultimo turno dove arriverà in veneto il St Georgen che ha 4 punti in classifica grazie alla vittoria nel derby con il Mori Santo Stefano. 

GIRONE C

Anche qui, come in Under 17, l'Athletic Club Albaro saluta le fasi finali con la seconda sconfitta. Il Rimini risponde quindi alla Tau Altopascio che domenica aveva esordito con un rotondo 0-8 in Liguria. Meno differenza reti, stessa incisività per il Rimini che con i gol di Tommaso Padroni, Manuel Blasi, Nicolò Lepri e di nuovo Tommaso Padroni superano 4-1 l'Albaro e rimandano il verdetto alla trasferta in Toscana di domenica. 

GIRONE D

Anche qui, ingresso in grande stile della romana Vigor Perconti che all'esordio casalingo presenta il suo biglietto da visita con 5 reti ai campioni marchigiani della New Academy che domenica han pareggiato con il Pontevecchio. Risultato che di fatto elimina la New Academy, mentre mette in discesa il percorso per Daniele Pistillo (doppietta per l'attaccante 2007) e compagni per la sfida di domenica in Umbria. 

GIRONE E

Tutto pronto: Blue Devils e Avezzano vincono anche alla seconda e si presentano allo scontro diretto a punteggio pieno. Uno scontro da dentro o fuori che vede due ulteriori vantaggi da dividersi tra i campioni campani e quelli abruzzesi. Se la Blue Devils ha a disposizione due risultati su tre in virtù della miglior differenza reti (+6), l'Avezzano ha il vantaggio di giocare in casa. Insomma gli ingredienti per una grandissima partita da dentro o fuori ci sono tutti. 

GIRONE F

Con la vittoria del Morrone di ieri per 4-0 (doppietta di Pierfrancesco Pucciano, gol di Vincenzo Belsito e Daniel Perfetti), ci si prepara ad un ultimo grande scontro da cuori forti. In testa alla classifica così, ci sono Calcio Sicilia e appunto Morrone, con questi ultimi avanti per differenza rete. I rosanero dovranno approfittare al meglio del fattore casa per confermare la tradizione siciliana di accesso alle Final Six

QUI I DIFFIDATI DOPO LA PARTITA DI DOMENICA

QUESTI I DIFFIDATI E GLI SQUALIFICATI DOPO IL TURNO INFRASETTIMANALE

A CARICO DI ALLENATORI

Ammonizione con diffida a CREPAZ HARALD (ST.GEORGEN)

SQUALIFICHE A CARICO DI CALCIATORI

Squalifica per una giornata FRACCHETTI DAMIANO (MORI SANTO STEFANO)

AMMONIZIONI CON DIFFIDA

AMATO FULVIO (SAN PAOLO LEVANTE AZZURRO) SCHENONE CHRISTIAN (ATHLETIC CLUB ALBARO) DI LUCA PIETRO (NEW ACADEMY) TONYE INGRES JERRY C (NEW ACADEMY) GUARDAVACCARO GIANMARCO (SAN PAOLO LEVANTE AZZURRO) TRNINIC STEFAN (ST.GEORGEN) MALTESE NICOLO (MORRONE) ZUDDAS LUCA (ST.GEORGEN) PACUCCI ANDREA FRANCESC (SAN PAOLO LEVANTE AZZURRO)

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400