Cerca

Under 17

Un Bra da battaglia: Policaro blinda Stojmenovski, e da Asti arriva bomber Cia

Lorini blinda la difesa, Degli Agli e Di Santo sfrecciano sulle fasce; Calosso rientra da Alessandria

Alberto Cia

Alberto Cia, nuovo innesto del Bra Under 17

Il secondo posto nel girone D e l'approdo alle fasi finali (culminate con la pirotecnica sconfitta ai quarti di finale contro la Cheraschese, già affrontata nella regular season) hanno rappresentato un ottimo risultato, soprattutto considerata la rosa a disposizione, ma per l'annata di Under 17 Pippo Policaro vuole di più.

DA CHI SI RIPARTE

Il tecnico ex Carmagnola e Savigliano, rimasto al timone del gruppo 2006 del Bra, ha grandi ambizioni, e per coltivarle era importante ripartire confermando i migliori interpreti della stagione di Under 16: detto fatto, ecco che le colonne Sapori e Dompè continueranno a sorvegliare la retroguardia giallorossa, con capitan Mazzoni a tenere le redini del centrocampo e Alfieri e Brondino ad inventare. Dulcis in fundo, anche Aleksandar Stojmenovski resterà a Bra al 100%: «Lo volevano in tanti, ha ricevuto diverse offerte, - spiega Policaro - ma di comune accordo con la società abbiamo deciso che non potevamo privarci di lui, ed è stato nuovamente aggregato con il mio gruppo 2006». Sì perché nonostante sia un 2007 Stojmenovski ha dimostrato di saper fare la differenza come fuoriquota, e nella stagione appena conclusa ha messo a segno la bellezza di 17 gol in campionato a cui va sommata la doppietta nei quarti di finale con la Cheraschese, una delle pretendenti a strapparlo da Bra. 

GLI INNESTI

DEGLI AGLI

Nuovo innesto: Edoardo Degli Agli, terzino proveniente da Asti

Detto delle conferme, il passo successivo era piazzare colpi di qualità per incrementare la competitività della rosa, e così è stato: l'innesto che fa più clamore è senza dubbio quello di Alberto Cia, attaccante proveniente dall'Asti finalista regionale, che nel girone E di Under 16 ha realizzato 17 gol per poi sbloccare il quarto di finale vinto dai galletti contro il Volpiano; Cia è poi andato a segno anche nell'andata della semifinale contro la Cheraschese, siglando la rete dell'1-1 (gara poi terminata 2-2) al termine della prima frazione di gioco.

Oltre al bomber, il Bra ha piazzato altri due acquisti sempre dall'Asti: arrivano in giallorosso Edoardo Degli Agli, terzino versatile in grado di giocare sia a destra sia a sinistra, e Erik Lafleur, utilizzabile sia come esterno alto sia come mezz'ala o trequartista. Per puntellare la difesa invece è stato prelevato Edoardo Lorini dal Chieri, mentre è ufficiale il passaggio del terzino sinistro Pedro Di Santo in giallorosso da Collegno; il fantasista Christian Calosso rientra dall'Alessandria, e a completare il reparto offensivo ecco la punta Cristian Palaia, autore di 8 gol con la maglia dell'Area Calcio nella passata stagione.

LAFLEUR

Erik Lafleur, nuovo innesto proveniente dall'Asti

LE PARTENZE

Sono invece quattro i giocatori che lasciano il Bra: il portiere classe 2007 Filippo Pedone rientra al Torino, squadra che ne detiene il cartellino, e verrà probabilmente girato nuovamente in prestito (pare che il Chisola sia alla finestra); l'attaccante Simone Caratelli passerà alla Saviglianese, mentre il centrocampista Rajan Stafa è vicinissimo ad approdare alla Pro Vercelli; infine il Moncalieri ingaggia la punta Lorenzo Lunardi.

RECAP DI MERCATO

NOME E COGNOME RUOLO PROVENIENZA
ALBERTO CIA ATTACCANTE ASTI
EDOARDO DEGLI AGLI TERZINO ASTI
ERIK LAFLEUR MEZZALA ASTI
EDOARDO LORINI DIFENSORE CHIERI
PEDRO DI SANTO TERZINO SINISTRO COLLEGNO PARADISO
CHRISTIAN CALOSSO ATTACCANTE ALESSANDRIA
CRISTIAN PALAIA PUNTA AREA CALCIO
Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400