Cerca

Under 17

Probabili formazioni 2022/2023: Giusti e 6 innesti, come cambia l'Ivrea

Arriva Codres dal Volpiano: Strambinese, Quincitava e Banchette i serbatoi per i nuovi allievi orange

Probabili formazioni 2022/23: Ivrea U17, nuovo allenatore, nuova formazione

Paolo Giusti, nuovo tecnico dell'Ivrea in arrivo dal Quincitava

Dopo un ultimo campionato chiuso al quinto posto, nella terra di mezzo, la leva 2006 dell'Ivrea è pronta per rilanciarsi nella nuova stagione. A fine anno chiuse a venti lunghezze dall'irraggiungibile Borgomanero, e a soli nove punti dalla Biellese. Se vista come una base da cui partite, la storica piazza Orange prova a inclinare lo sguardo verso l'alto e affida quindi la missione risalita al neo tecnico Paolo Giusti, in arrivo dal Quincitava. 

Ecco quindi che già qualcosa, sul fronte entrate, si sta muovendo, a poco meno di un mese dall'inizio ufficiale della stagione 2022-2023. Il gruppo squadra si ritroverà infatti il 22 agosto per iniziare la preparazione. 

TRIDENTE DIPENDENTE

brizzi

Pietro Brizzi, attaccante dell'Ivrea 2006

In primis, c'è bisogno di maggiore partecipazione offensiva: i "soli" 54 gol fatti nell'ultimo campionato evidenziano la carenza in zona gol dell'Ivrea, soprattutto se paragonata ai 79 gol dello Sparta Novara o ai 72 del solito Borgomanero. I veri marcatori della squadra sono tre: Gabriele Fiorenza (11 centri), Pietro Brizzi (13 centri) e Mattia Adragna (15 centri). Per il resto, da segnalare solo i 5 gol di Pesando. Riassumendo: o segna uno dei tre, o difficilmente gli orange bucano il portiere avversario.

I NUOVI ARRIVI

Su questo punto la dirigenza si è mossa con largo anticipo. Innanzitutto è arrivato un nuovo portiere, Alberto Codres dal Volpiano, che potrà dire la sua nel ballottaggio già in atto tra Fochesato e Stievano. Lato attaccanti, Adragna ha fatto le valigie destinazione Quincitava, ma arrivano dal Banchette Paolo Fonte e Tommaso Garda (11 gol in un Banchette in difficoltà), due elementi offensivi che potranno dire la loro in campionato. Inoltre, vestiranno orange anche Manuel Vanotti (attaccante da 12 gol l'anno scorso) e il difensore Nicolò Aibino, direttamente dalla Strambinese campione provinciale. Ultimo, ma non per importanza, è Fabio Iamonte, altro attaccante che arriva dal Quincitava 2006. 

L'IPOTETICO UNDICI E LE VARIANTI TATTICHE

E' ancora tutto in fase di elaborazione. Paolo Giusti ha sposato la causa dell'Ivrea dopo undici anni passati con il Quincitava, soprattutto nell'Under 19. Anche per lui è come un nuovo battesimo, e non si è sbilanciato su quale potrà essere la filosofia della squadra la prossima stagione. «Molto dipenderà dalle reali ambizioni della società - dice - se punteremo ai playoff proporremo un tipo di gioco, se vorremo salvarci un altro. Aspetto con ansia il 22 agosto per tracciare i primi bilanci sulla squadra, e per poter iniziare a pensare come gestire la rosa». 

Guardando al passato partiamo da alcune certezze. L'anno scorso l'Ivrea con Patrick Reolfi aveva proposto il 4-3-1-2 o il 4-2-3-1. In porta continuerà l'eterno ballottaggio Fochesato/Stievano (14 presenze a testa la scorsa stagione), con la variabile Codres a complicare la scelta. In difesa i terzini saranno ancora Melis e Condello (il primo a destra, il secondo a sinistra) con capitan Osmani e Maglione nel ruolo di centrali. A centrocampo le garanzie sono Pesando, Cotto e Caserio.

Se Giusti dovesse schierare una linea a tre, aspettiamoceli tutti titolari, con Pesando regista. Altrimenti ci sarebbe un ballottaggio per due posti. Pietro Brizzi, punta di diamante della squadra, sarà presumibilmente il trequartista e agirà alle spalle di due attaccanti e in cui è difficile indicare dei favoriti, vista la concorrenza in rosa. Fiorenza ha i favori del pronostico, visto che già conosce la squadra e arriva da undici gol in campionato. Come secondo nome, tutto dipenderà dallo stile di gioco imposto dall'allenatore. Ad oggi ci sentiamo di dire Garda, soprattutto considerando la bella figura che ha fatto nella passata stagione. 

ivrea under 17

Per chiudere, il neo allenatore Giusti dovrà sciogliere tanti dubbi per quest'Ivrea 2006. Sapremo molto di più di questa squadra ad inizio ritiro, il 22 agosto, quando anche l'ex Quincitava si sarà fatto un'idea migliore sui ragazzi che ha effettivamente a disposizione.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400