Cerca

Pro Sesto-Piacenza Under 17: Borsatti, Fedeli e Hrom regalano la vittoria a Forlini, crollano i biancocelesti

Luca Borsatti, Piacenza Under 17
Il Piacenza di Forlini conquista i tre punti in trasferta, strappando la vittoria alla Pro Sesto di Martinelli, grazie alle reti di Borsatti nel primo tempo e di Fedeli e Hrom nel secondo tempo. Ritmi bassi da parte di entrambe le squadre, soprattutto nel corso del primo tempo. Pro Sesto in partita fino al gol del raddoppio, poi il Piacenza, dopo il 2-0, ha avuto la partita decisamente in discesa. Equilibrio. Il primo squillo da parte degli ospiti arriva al 5', quando Fedeli stacca di testa su corner, ma la palla termina di poco alta. Al 9' un episodio dubbio vede coinvolto Russo, che cade in area dopo un contrasto con il difensore centrale della Pro Sesto, Valtorta: per l’arbitro è tutto regolare. La risposta della Pro Sesto arriva al 10': Meriggi, dopo alcuni dribbling, scarica un tiro, deviato poi in corner. Al 12' il match si sblocca: Russo mette in mezzo un cross teso, che trova solo in area Borsatti, il difensore centrale è bravo ad insaccare da pochi passi e a portare in vantaggio i suoi. Al 20' la Pro Sesto prova a rispondere con Meriggi, ma il suo tiro viene nuovamente murato in corner. Dalla bandierina Esposito prova direttamente a sorprendere Maianti, bravo a farsi trovare pronto. Pro che nonostante lo svantaggio resta in partita, e lo dimostra in due occasioni: la prima capitata sui piedi di Curzi con una botta di collo, alta sulla traversa, e la seconda, la più ghiotta della partita per i padroni di casa, capita al 34', sui piedi di Goffo: il rinvio sbagliato del portiere degli ospiti Maianti dà l’opportunità all’attaccante dei padroni di casa di avviarsi in uno contro uno con l’estremo difensore. Il suo tiro piazzato, però, termina fuori. Primo tempo che prosegue con diverse occasioni, al 35' ci prova Caffarra, il cui tiro viene deviato in corner, seguono i tentativi di Dalcerri e Baia. I continui triangoli e scambi stretti tra Fedeli, Caffarra e Russo mettono in crisi i centrali di difesa della Pro Sesto Valtorta e Silanos. In chiusura di primo tempo Formosa compie un vero miracolo su Caffarra. Prima del triplice fischio la Pro Sesto prova a rispondere con Goffo, direttamente su calcio di punizione: il suo tiro però centra la testa di un difensore del Piacenza in barriera e termina a lato. Gli ospiti la chiudono. Secondo tempo che inizia all’insegna dei ritmi bassi, girandola di cambi nella Pro Sesto, che prova a ribaltarla inserendo Silba, Ciarmoli e Missaglia. Negli ospiti invece un solo cambio ad inizio ripresa: Russo per Ghilardotti. Al 5' la Pro Sesto ci prova: il neo entrato Silba crossa sul lato opposto del campo dove Goffi stoppa, finta e serve centrale Meriggi, il cui tentativo termina alto sulla traversa. Al decimo in neo entrato Cloralio guadagna subito un calcio d’angolo. Dalla bandierina si presenta Fedeli che lo trova di nuovo smarcato sul secondo palo, ma il suo colpo di testa finisce di poco a lato. Al 13' la Pro Sesto risponde con Goffi, con un tentativo che però finisce alto sulla traversa. Al quarto d'ora i padroni di casa provano ancora a mescolare le carte, inserendo Uva e Santambrogio, ma Fedeli, tra i migliori in campo, riceve palla sulla trequarti, si gira con un gran controllo e scarica un sinistro che batte per la seconda volta Formosa sulla sinistra. La partita prosegue equilibrata, senza grandi emozioni. Al 30' il Piacenza trova il terzo gol con Hrom e Mantegazza, appena entrati: al 40' Mantegazza crossa rasoterra dalla sinistra, Ghilardotti lascia passare e Hrom insacca con un bel tiro di piatto. Cinque minuti dopo il direttore sancisce la fine dell’incontro con il triplice fischio, decretando la vittoria degli ospiti.

IL TABELLINO

PRO SESTO-PIACENZA 0-3 RETI: 12' Borsatti (Pi), 15' st Fedeli (Pi), 40' st Hrom (Pi). PRO SESTO (4-5-1): Formosa 5.5, Pastore 5 (1' st Ciarmoli 6), Segato 5.5 (15' st Santambrogio 6), Curzi 5.5 (21' st Uva 6), Valtorta 6, Silanos 6, Meriggi 6.5, Macovei 6.5, Goffi 6.5, Esposito 6 (1' st Silba 6), Marocco 6 (1' st Missaglia 6). A disp. Rimbu, Di Mango, Martini, Zannelli. All. Martinelli 6. PIACENZA (4-5-1): Maianti 7, Piacentini 7, Lucanto 6 (29' st Mantegazza 6), Villoni 6, Borsatti 7, Baia 6, Dalcerri 6.5 (7' st Cloralio 6.5), Riva 7.5, Fedeli 7.5 (33' st Hrom 7.5), Caffarra 7, Russo 7 (1' st Ghilardotti 6). A disp. Tortora, Ruiz, Conte, Cabella, Maselli. All. Forlini 7.5. ARBITRO: Belingheri di Lecco 7. ASSISTENTI: Florentin Ghita di Voghera e Finocchio di Milano.

LE PAGELLE

PRO SESTO Formosa 5.5 Colpevole sul secondo goal di Fedeli nell’andare giù troppo piano, nonostante i buoni interventi del primo tempo. Pastore 5 Troppo lento nel primo tempo, il tecnico lo sostituisce ad inizio ripresa, forse paga il caldo. (1' st Ciarmoli 6). Segato 5.5 Una prestazione non all’altezza, anche lui sembra pagare il caldo, prova a rifarsi con qualche discesa ma viene saltato troppo spesso. 15' st Santambrogio 5.5 Entra nella mezz’ora finale, nonostante ciò non riesce a rendersi pericoloso e crolla insieme ai suoi compagni. Curzi 5.5 Ci prova con qualche tiro dalla distanza, i suoi tentativi però sono sbilenchi e terminano spesso alti sulla traversa. 21' st Uva 6 Ci prova in diverse occasioni, con cross per i compagni e conclusioni sporcate, peccato per i pochi minuti concessi. Valtorta 6 Sbaglia spesso le marcature, nonostante ciò, una prestazione sufficiente, il caldo e il gioco del Piacenza non erano facili da contenere. Silanos 6 Anche lui in difficoltà sulle marcature, prova a marginare gli errori dei compagni, ma l’attacco del Piacenza a tratti sembrava immancabile. Meriggi 6.5 Tra i migliori nei suoi, si propone ci prova, crea assist e opportunità che i suoi non riescono a trasformare. Macovei 6.5 Grande prestazione del capitano, nonostante il risultato non molla, rendendosi pericoloso in più occasioni. Goffi 6.5 Si muove lì davanti, fa quel che può, divora un goal nel primo tempo, ma arrivano davvero pochi palloni. Esposito 6 Positivo, ci prova più volte nel primo tempo, la chance più pericolosa su calcio d’angolo, bravo il portiere ospite a respingere i suoi tentativi. 1' st Silba 6 Entra ad inizio ripresa prova a proporsi più volte sulla fascia, ma i giocatori del Piacenza sono bravi ad arginare le sue discese. Marocco 5.5 Esce a inizio riprese, assente nel primo tempo si isola dal gioco e colpisce poco. 1' st Missaglia 6 Prova a rendersi pericoloso più volte, i suoi tentativi, non riescono a battere il portiere ospite. All. Martinelli 6 Un primo tempo equilibrato, nel secondo, prova ad inserire forze fresche, non riuscendo però a ribaltare la partita.   PIACENZA Maianti 7 Tra i migliori in campo, mantiene la porta inviolata, con degli ottimi interventi, decisivo sulla sventagliata da calcio d’angolo di Esposito. Piacentini 7 Si propone per tutto il primo tempo, facendo bene sia la fase offensiva che quella difensiva. Lucanto 6 Ottima prestazione da parte sua e di tutta la squadra, autore insieme ai suoi compagni di un ottimo gioco corale. (29' st Mantegazza 6). Villoni 6 Partita decisamente tranquilla per lui, di ordinaria amministrazione. Borsatti 7 Bellissima incornata nel primo tempo che vale l’1-0, per i suoi, ripresa in cui non sbaglia praticamente nulla. Baia 6 Gestisce molti palloni, si limita a fare il suo compito smistando da una parte all’altra del campo. Dalcerri 6.5 Una prestazione ottima nel primo tempo, fa vedere classe e giocate di livello, tenendo ritmi alti nonostante il caldo. (7' st Cloralio 6.5). Riva 7.5 Un vero e proprio leone del controcampo, lotta recupera un sacco di palloni, ed è decisivo nel far girare i suoi. Fedeli 7.5 La sua giocata sul secondo goal è la più bella della partita, un talento puro, mancino che non si discute. 33' st Hrom 7.5 Bellissimo la conclusione sul goal del 3-0, finalizzatore impeccabile nonostante i pochi minuti concessi. Caffarra 7 Ottime le sue giocate e gli scambi stretti per tutta la seconda parte del secondo tempo, i triangoli con i suoi compagni portano allo 0-3 finale. Russo 7 Tra i migliori in campo nel primo tempo, bellissimo il suo asssit su punizione per l’1-0 di Borsatti. (1' st Ghilardotti 6). Cloralio 6.5 Entra e aiuta i suoi, decisivo con alcune chiusure in diverse azioni, che gli valgono la piena sufficienza. Mantegazza 6 Entra e svolge i suoi compiti al meglio, aiuta i suoi nelle tante azioni corali. Cabella 6.5 Secondo tempo fisico in cui lotta praticamente su ogni pallone, il velo sullo 0-3, sottolinea il bel gioco della sua squadra. All. Forlini 7.5 Partita impeccabile dei suoi ragazzi, la sua squadra fa un ottimo gioco, costruendo triangoli e azioni che impensieriscono svariate l’estremo difensore della Pro Sesto, bravo anche nei cambi.

LE INTERVISTE

Simone Martinelli, allenatore Pro Sesto: «Abbiamo pagato la stanchezza e qualche infortunio, qualche assenza che avevamo. Si è messa subito male la partita sul goal su palla inattiva, abbiamo avuto qualche occasione per pareggiare, l’abbiamo sbagliata, e poi sono stati bravi loro a chiudere la partita. Dopo il 2-0 con questo caldo è stato tutto molto difficile». A cura di  Alessandro Martellotta
Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400