Cerca

Under 17 Serie C

Seregno, indiscrezioni confermate: Giancarlo Robbiati è ufficialmente il nuovo allenatore dei classe 2005

Come anticipato lunedì su Sprint e Sport in edicola, le strade tra il club e Fulvio Saini si sono separate: Cesare Bertolino ha scelto l'ex Renate come nuova guida degli Allievi

Giancarlo Robbiati

Giancarlo Robbiati, ex Renate, è il nuovo allenatore del Seregno Under 17

Giancarlo Robbiati è il nuovo allenatore del Seregno Under 17. Dopo averlo anticipato su Sprint e Sport in edicola lunedì, è arrivata anche l'ufficialità: il club brianzolo - dopo il cambio di settimana scorsa sull'Under 16 con l'arrivo di Domenico Anania - rivoluziona anche la panchina dei classe 2005. Ai saluti c'è Fulvio Saini, che lascia dopo quattro stagioni alla guida dell'Under 19, mentre in arrivo c'è Giancarlo Robbiati, ex Renate. Il tecnico ritrova così Cesare Bertolino, responsabile del Settore Giovanile del Seregno, con il quale vinse lo Scudetto Under 16 con i classe 2002 nel 2018.

Questo il comunicato del club: «In data odierna, l’U.S. 1913 Seregno calcio comunica di aver affidato la panchina della sua formazione Allievi nazionali 2005 al signor Giancarlo Robbiati, che prende così il posto del signor Fulvio Saini. Nato a Monza e residente a Cornate d’Adda, Robbiati vanta un curriculum eccezionale nel panorama giovanile lombardo, caratterizzato in modo particolare dalla recente esperienza quadriennale a Renate, dove ha vinto uno scudetto Under 16 nel 2018 e dove ha sfiorato un clamoroso bis l’anno successivo, perdendo la finale del campionato nazionale Under 17 contro il Pordenone, per giunta soltanto ai rigori. Proprio in nerazzurro, il neo arrivato ha conosciuto e condiviso i suoi successi più significativi con Cesare Bertolino, da poco tornato al Seregno con la qualifica di responsabile del settore giovanile, che lo ha fortemente rivoluto con sé. All’alto della comunicazione di questa novità, l’U.S. 1913 Seregno calcio ringrazia il signor Saini per il lavoro svolto nel periodo della sua collaborazione e gli augura le migliori fortune professionali in futuro».

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400