Cerca

Under 17 Serie C

Pro Vercelli cuor di leoni! Remuntada e ribaltato il Modena: è sogno Tricolore!

Dopo la sconfitta per 2-1 all'andata i ragazzi di Melchiori danno spettacolo, calano il poker e si prendono il sogno Scudetto

Pro Vercelli cuor di leoni! Remuntada e ribaltato il Modena: è sogno Tricolore!

Poker servito dalla Pro Vercelli nell'andata degli Ottavi di FInale contro il Modena

Pro Vercelli stratosferica e quarti di finale conquistati. I ragazzi di Stefano Melchiori ribaltano il Modena e calano il poker. Dopo il 2-1 dei «canarini» all'andata, i Leoncini regalano uno show al proprio pubblico vincendo per 4-1 e conquistano i quarti di finale. Match mai veramente in equilibrio, con un unico padrone e indirizzato già nei primi 10 giri di lancette grazie alla doppietta del recuperato Cavallotti con due stacchi di testa perentori. Prima dell'intervallo capitan Ricotti sigilla il 3-0 con un eurogol di sinistro. Nella ripresa la Pro ha l'occasione di chiuderla ma il palo nega il poker a Rossi e allora su rigore di Lisanti (il migliore degli emiliani), gli ospiti riaprono la gara. Un fattore anche i cambi e così il neo entrato Haratau di testa infila il risolutivo 4-1.


CAVALLOTTI SHOW Per la Pro Vercelli c'è solo un risultato. I Leoncini devono cercare di non vanificare una cavalcata meravigliosa che gli ha portati alla fase finale da primi della classe. La squadra di Melchiori deve solo vincere visto il 2-1 in Emilia all'andata. Pronti via e Ricotti con una percussione sulla destra guadagna una punizione. Al 3' sul pallone va Rezzaro, che la pennella giusta in area e l'ultimo a toccare è Cavallotti e Pro in vantaggio immediatamente. 1-0. Si alza il famoso «Forza Pro» ma soprattutto cambia la partita e neanche 120'' dopo conclusione dal limite di Rezzaro, che costringe agli straordinari Guadalupi in angolo. Sul proseguimento dell'azione gran destro di Bazzan e ancora Guadalupi riesce a respingere. Solo una squadra in campo ed è quella con la maglia bianca: al 10' Rezzaro viene a prendere una corta respinta difensiva e la mette sulla sovrapposizione di Martiner, cross e stacco di Cavallotti a sovrastare l’avversario, palo e palla in rete: 2-0.

L'URLO DEL CAPITANO La partita sembra vivere una fase di stanca dopo un inizio sprint ma comunque sempre con un unico padrone. Al 36' Cavallotti lotta per riconquistare una sfera e la mette in mezzo. La difesa legge bene e respinge corto ma sui piedi di capitan Ricotti, che con il sinistro trova una traiettoria perfetta e con essa il 3-0.

BOTTA E RISPOSTA Il tecnico ospite deve dare una scossa a una squadra senza anima e tramortita e ci prova con tre mosse dalla panchina. Un cambio anche per mister Melchiori con l'ingresso di Patruno al posto del man of the match Cavallotti. E' sempre la Pro però ad attaccare: al 6' anticipo secco di Mosca che si fa metri palla al piede e serve Patruno, che si aggiusta il pallone sul destro e lambisce il palo alla destra di un Guadalupi immobile. Sempre più pericolosa la squadra vercellese con un tiro a giro di Rossi, che colpisce la base del palo. Uno show di calcio quello proposto dalla squadra di Melchiori, che ora deve azzannare la partita e aumentare il poker. Al 19' palla a cercare uno dei neo entrati (Araldi) che viene chiuso a sandwich da Ricotti e Gallina ed è rigore. Dal dischetto va Lisanti, che la mette all'angolino e riapre i giochi. 3-1. Dalla panchina esce Haratau, che al primo pallone toccato al 29' raccoglie un corner di Rezzaro dalla destra e di testa la mette all'angolo per il poker, che chiude i giochi e manda i suoi ai quarti di finale. della Poule Scudetto.

IL TABELLINO

Pro Vercelli-Modena 4-1

RETI (3-0, 3-1, 4-1): 3' Cavallotti (P), 10' Cavallotti (P), 36' Ricotti (P), 20' st Lisanti (M), 29' st Haratau (P).

PRO VERCELLI (4-3-3): Cavalleri 7, Ricotti 8 (45' st Riso sv), Peritore 7, Rossi 7.5 (27' st Haratau 7), Gallina 6.5, Mosca 7.5, Martiner 7.5, Bazzan 7 (21' st Iaria 6.5), Cavallotti 8 (1' st Patruno 6.5), Rezzaro 8 (45' st Chiarelli sv), Carassiti 7 (45' st Zerbo sv). A disp. Cucinotta, Miradoli, Zingales. All. Melchiori 7.

MODENA (4-2-3-1): Guadalupi 5.5, Gilioli 6, Gaudiano 5 (32' st Lecini sv), Paglia 6 (39' st Barbieri sv), Zanichelli 5, Shanableh 5 (1' st Carra 6), Badiali 5.5 (1' st Araldi 6), Pelloni 5 (1' st Fugallo 6), Crispino 5 (15' st Pivetti 5.5), Lisanti 6.5, Irione 5 (15' st Giannattasio 6). A disp. Salati, Cavani. All. Maestroni 5.

ARBITRO: Campazzo di Genova 6.5.


ASSISTENTI: Genovese di Novara e Terzo di Novara.

AMMONITI: Irione (M), Cavallotti (P).

LE PAGELLE

PRO VERCELLI

Cavalleri 7 Intuisce l'angolo del rigore ma non ci arriva. Per il resto solo qualche bella uscita.

Ricotti 8 Trascinatore e autore di un gol sublime sulla destra non con il suo piede. Mezzo punto in meno poiché partecipa al sandwich che porta al rigore.

Peritore 7 Attento nelle diagonali da sinistra verso l'interno.

Rossi 7.5 Un guerriero davanti alla difesa. Riconquista tutte le seconde palle e colpisce il palo con un bel destro.

27' st Haratau 7 Il primo pallone toccato lo spedisce in porta. Utile nel recupero quando tiene la palla distante. .

Gallina 6.5 L'unica sbavatura in una buona partita è il rigore procurato.

Mosca 7.5 Una falcata clamorosa nei recuperi. Strepitoso anche negli anticipi.

Martiner 7.5 Un cross al bacio sul secondo gol di Cavallotti.

Bazzan 7 Accompagna sempre bene l'azione offensiva e calcia con frequenza.

21' st Iaria 6.5 Spezza il gioco in mezzo al campo.

Cavallotti 8 Un inizio di partita impressionante: due stacchi di testa e due gol. Lotta su ogni pallone e propizia la terza rete.

1' st Patruno 6.5 Non ha la stessa fisicità del compagno e non riesce a tenere la palla su. Un buon tiro che finisce di poco fuori,

Rezzaro 8 Serve l'assist su punizione dell'1-0, avvia il gol del 2 a 0 e pennella sulla testa di Haratau il quarto. Impossibile togliere la palla dal suo piede sinistro, sembra incollata. 

Carassiti 7 Pochi sussulti rispetto ai suoi compagni ma un grandissimo lavoro per la squadra. 

All. Melchiori 7 Una partita perfetta dall'inizio alla fine per una grande squadra quale è la sua. Modena annichilito e quarti strameritati.

MODENA

Guadalupi 5.5 Quattro gol nella quale può solo guardare. Cerca di tenere in piedi i suoi come può ma è troppo solo.

Gilioli 6 Uno dei pochi a stare sull'avversario e non sbandare.

Gaudiano 5 Bene quando sale ma in difesa permette troppo all'avversario.

Paglia 6 Un gran recupero nella seconda frazione a impedire il quarto gol della Pro. 

Zanichelli 5 Sbanda troppo difensivamente andando in difficoltà contro qualunque avversario.

Shanbaleh 5 Tramortito e sovrastato da Cavallotti sul secondo gol.

1' st Carra 6 Un gradino in più rispetto al compagno.

Badiali 5.5 Mai propositivo e pericoloso sulla destra.

1' st Araldi 6 Suona la carica guadagnandosi il rigore.

Pelloni 5 In ritardo su ogni seconda palla.

1' st Fugallo 6 Mette fisicità e spauracchi in avanti.

Crispino 5 Tenuto benissimo e mette una marcia in meno rispetto a Mosca sugli scatti. 15' st Pivetti 5,5 Il compitino in mezzo al campo ma perde molti contrasti.

Lisanti 6.5 Il migliore ma non per il rigore segnato, bensì per come addomestica la palla e vede il gioco.

Irione 5 Sia da esterno che da interno non mette cattiveria e nessuno spunto.

15' st Giannattasio 6 Rinforza la fase centrale del campo.

All. Maestroni 5 Squadra senza anima, con poca cattiveria e annichilita dopo pochi minuti. Prova a cambiare qualcosa dalla panchina ma è troppo tardi. Giornata no.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400