Cerca

Under 17 Serie C

Partito dai Provinciali, giocherà nei Nazionali da sotto età: «Sarò il più piccolo ma non ho paura»

Alan Maccarone, ex stella dell'Alcione, approda al Sangiuliano City dove sarà impegnato in Under 17

Alan Maccarone

UNDER 17 SANGIULIANO CITY: Alan Maccarone, classe 2007 in arrivo dall'Alcione

Nel calcio ci sono poche, pochissime certezze. Una di queste è la seguente: se giochi da sotto età confrontandoti contro i ragazzi più grandi, automaticamente diventi grande anche tu. Questo vale ovviamente ad ogni livello, dai campetti dell'oratorio ai campionati Regionali. Tuttavia, se riesci nell'impresa di essere aggregato da sotto età in un gruppo che giocherà un campionato Nazionale, hai tutto per essere definito un predestinato. L'ultimo esempio in ordine di tempo è Alan Maccarone, baby talento classe 2007, che in questa sessione di mercato ha lasciato l'Alcione ed è approdato al Sangiuliano City. In età per giocare in Under 16, complice anche l'assenza della formazione Allievi B gialloverde sarà aggregato fin da subito all'Under 17. Giocherà dunque un campionato Nazionale con i classe 2006, per quella che per lui è un'occasione importante per dimostrare tutto il suo valore: «Voglio imparare il più possibile. Sarò il più piccolo - analizza Maccarone - e dunque dovrò lavorare sicuramente più degli altri, ma questo non mi spaventa affatto». 

LA CARRIERA DI ALAN MACCARONE

  • VIGHIGNOLO
  • ACCADEMIA INTER
  • ALCIONE
  • SANGIULIANO CITY

VETRINA

La vetrina decisiva per attirare su di sé l'attenzione di Mario Di Benedetto è stata messa a disposizione dall'Alcione, squadra che lo ha prelevato nell'estate del 2021 dall'Accademia Inter. Quello di via Olivieri è stato l'ambiente adatto per sbocciare definitivamente e vincere il primo titolo importante della sua carriera: quello Regionale di Under 15. «Un grazie caloroso va all'Alcione - dichiara Maccarone - perché mi hanno permesso di giocare da protagonista un campionato di questo tipo. Tuttavia, credo fosse giusto cogliere questa opportunità: quando i professionisti chiamato è giusto andarci». In fondo, un po' come per tutti i giovani che sognano di fare il calciatore, un eventuale salto in un campionato Nazionale è un vero e proprio coronamento di un sogno: «Arrivare dove sono ora era un mio obiettivo: penso sia così un po' per tutti». L'esperienza in maglia orange si conclude con 29 presenze condite da 5 gol: numeri che lo hanno reso uno dei fari della formazione di Tonani, il quale si è affidato totalmente alle sue doti fisiche, tecniche e caratteriali.

RUOLO

Nell'ultima stagione ha giocato principalmente in due ruoli: difensore centrale e terzino sinistro. Il primo l'ha ricoperto quasi prevalentemente in maglia Alcione, il secondo con la maglia della Rappresentativa Nazionale con la quale ha affrontato da protagonista il torneo di Pasqua. Se il posizionamento al centro della difesa ha rappresentato il suo passato e in parte rappresenta il suo presente, probabilmente in futuro sarà spostato sulla sinistra. Magari già dal prossimo agosto, quando prenderà ufficialmente il via la sua nuova avventura in maglia Sangiuliano. Nelle gerarchie di Di Benedetto dovrebbe partire inizialmente come terzino sinistro e potrà giocarsi la maglia da titolare con un altro ex Alcione, ovvero Giuseppe Mazzola. «Mi reputo sia un difensore centrale che un terzino: in entrambi i ruoli mi trovo molto bene, l'ultima parola sarà però dell'allenatore. Io resterò ovviamente a disposizione».

LA SCHEDA DI ALAN MACCARONE

  • NOME: Alan Maccarone
  • ANNO: 2007
  • RUOLO: Difensore centrale, terzino sinistro
  • PIEDE: Sinistro
  • SKILLS: Colpo di testa, fisicità
  • IDOLI: Sergio Ramos, Alessandro Bastoni

CARATTERISTICHE

Mancino educato, strapotere fisico e un colpo di testa senza eguali: Questo è Alan Maccarone, il jolly difensivo che tutti gli allenatori vorrebbero avere. «Mi piace molto lo stile di gioco di Bastoni e la mentalità di Sergio Ramos» racconta il classe 2007, al quale dunque di certo non manca la fame, l'ambizione e la sicurezza nei propri mezzi. Aspetti che lo hanno reso anche un leader fuori dal campo, potendo infatti vantare di una personalità ben al di sopra della media. In poche parole, la carta d'identità racconta di un talento di 15 anni che in campo ne dimostra molti di più. La stragrande maggioranza li ha passati al Vighignolo, squadra dove è cresciuto seguendo le orme di suo papà Michele, oggi direttore sportivo della prima squadra biancoblu. Una trafila che lo ha portato a trasferirsi all'Accademia Inter per quella che, col senno di poi, si è rivelata essere una toccata e fuga: «Devo dire che quella tra i nerazzurri è stata un'annata decisamente strana. Abbiamo giocato poco causa Covid, dopodiché sono passato in Alcione».

FUTURO

Il trasferimento tra gli orange, come detto, si è concretizzato nell'estate del 2021. Esattamente un anno dopo è nuovamente tempo di fare le valigie, questa volta per approdare tra i professionisti. Una tappa fondamentale per continuare ad inseguire il sogno di una vita: giocare a calcio. «Il mio sogno? Chiaramente voglio continuare la mia scalata e divertirmi il più possibile praticando questo sport. L'ambizione è quella di migliorarmi anno dopo anno, dopodiché il resto credo verrà da sé». Limpido come l'acqua, Maccarone è dunque pronto alla nuova avventura. Chiaramente non sarà semplice confrontarsi da sotto età in un campionato tirato come quello di Under 17 Serie C, ma le carte in regola per fare bene ci sono tutte.

I NUMERI DI ALAN MACCARONE

  • PRESENZE: 29
  • MINUTI: 1748
  • GOL: 5
  • MEDIA VOTO: 6.9
  • SOSTITUZIONI IN: 1
Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400