Cerca

Under 17

Città di Varese-Vergiatese, Orlando e Fiori "furiosi" ma c'è l'errore tecnico: il match verrà rigiocato

La compagine di Gabban sul velluto contro i biancorossi ma l'8-1 sarà cancellato dal Giudice Sportivo: l'arbitro ha fatto giocare 40 minuti il primo tempo

Città di Varese-Vergiatese, Orlando e Fiori "furiosi" ma c'è l'errore tecnico: il match verrà rigiocato

L'Under 17 della Vergiatese

Innanzitutto quello che ha detto il campo, ovvero che questa Vergiatese è una squadra destinata a fare bene. Lo si sapeva dal principio, da quando Emanuele Gabban aveva costruito il gruppo tre anni fa ma che, purtroppo, le due stagioni senza calcio ne hanno stoppato le ambizioni. Il gruppo 2005 granata è di assoluto valore e potrebbe ipotizzarsi un testa a testa con la France Sport per tutta la stagione; il Città di Varese ha "scoperto" tutto a proprie spese: 8-1 il punteggio con il quale la truppa granata si è imposta sfruttando le sue armi di tecnica e fisicità, anche se nel reparto difensivo c'è qualcosa da oleare visti i tre legni colpiti dal Città di Varese. Sul campo i tre punti non sono mai stati in discussione praticamente dal quinto minuto, ma quanto di buono fatto dai granata con buona probabilità verrà cancellato dal Giudice Sportivo. Il motivo sta nell'errore tecnico commesso dal giovane arbitro Matteo Mammì della sezione di Varese che, purtroppo, non era completamente a conoscenza del nuovo regolamento che da quest'anno fissa in 45 minuti i tempi di gioco della categoria Under 17. E così, dopo il duplice fischio del primo tempo al quarantesimo minuto esatto, le due panchine hanno fatto notare l'errore ma il direttore di gara ha confermato a entrambe le parti che il regolamento imponeva per gli Under 17 provinciali 40 minuti di gioco. Convinzione sconfessata dopo una verifica con la Sezione Aia di competenza, con l'errore segnalato nel rapporto di fine gara che è stato consegnato alle due squadre e inviato al Giudice Sportivo. Da qui, con molta probabilità, trattandosi di errore tecnico, la gara con molta probabilità verrà rigiocata.

Dominio granata. Il 4-3-3 di Gabban dalla mediana in su sembra una macchina collaudata nonostante l'assenza per infortunio di Filippo Omarini là davanti che era tra il pubblico a sostenere i suoi compagni. Pochi giri di lancette e i granata trovano subito il vantaggio con Valli che, dopo essersi accentrato in area, sorprende Scodellaro. Il Città di Varese, stordito ma riesce comunque a provare a rialzarsi, vede il pallone del possibile 1-1 respinto dal palo (conclusione dalla destra di Corazzesi su servizio di Di Giorgio) e sul ribaltamento di fronte la Vergiatese raddoppia con il tocco d'esterno nel cuore dell'area di Fiori. Gol che indirizza il match e sei minuti più tardo il centrale Ghiandai, da calcio d'angolo, trova il 3-0 in favore della squadra ospite che alla mezzora mette la parola fine con la rete nel cuore dell'area di Orlando (lasciato solo da tutti). Nella ripresa il Città di Varese viene "travolto" subito nonostante la scossa di Bottone nell'intervallo: Andrea Soriani castiga Scodellaro alla prima sortita offensiva. Due minuti più tardi Corazzesi trova il gol dell'1-5 con una conclusione decentrata che prima incoccia sul palo e poi va in rete; la Vergiatese due minuti più tardi, ancora con Orlando, pesca il mancino vincente del 6-1. Jella e Di Giorgio, tra il 9' e il 15', colpiscono due legni per il Città di Varese, mentre la Vergiatese la chiude definitivamente nell'ultimo quarto d'ora con le conclusioni dalla distanza di Giovannini e Ioli.

IL TABELLINO

Città di Varese-Vergiatese 1-8
RETI (0-5, 1-5, 1-8): 6' Valli (V), 11' Fiori (V), 17' Ghiandai (V), 30' Orlando (V), 1' st Soriani Andrea (V), 3' st Corazzesi (C), 5' st Orlando (V), 29' st Giovannini (V), 42' st Ioli (V).
CITTÀ DI VARESE (4-3-1-2): Scodellaro 5, Broggi 5.5, Talacchini 5, Di Giorgio 5.5 (17' st El Ghandor 5.5), Capuano 5, Macchi 6, Rizzetto 5.5, Jella 5, Frichiche 5 (1' st Bensalah 5.5), Dell'Aiera 5.5 (1' st Brosco 5.5), Corazzesi 6.5. All. Bottone 5.5. Dir. Basso.
VERGIATESE (4-3-3): Vanni 6, Rebeccani 6.5, Soriani Michael 7, Rubino 6, Ghiandai 7.5, Desidera 6.5 (3' st Olivero 6.5), Orlando 8 (22' st Ioli 7), Valli 7 (22' st Gallo Stampino Nicolò 6.5), Soriani Andrea 6.5 (16' st Gallo Stampino Mattia 6.5), Bergamaschi 6.5 (3' st Giovannini 7), Fiori 7 (22' st Restelli 6). A disp. Napolitano. All. Gabban 7. Dir. Altomare.
ARBITRO: Mammì di Varese 5.
AMMONITI: Bergamaschi (V), Soriani Andrea (V), Dell'Aiera (C), Talacchini (C).

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400