Cerca

Settimo-Caselle: Caselle, VaulaGol vale i Play Off

2002-Caselle

Caselle Under 17

“Che fantastica storia, la vita”; la metafora sin qui più congeniale alla stagione del Caselle della coppia Paolo Gribaudo-Nino De Bonis, raddrizzata in direzione play-off da una prodezza magistrale targata Daniele Vaula, alla prima apparizione assoluta dopo il grave infortunio al ginocchio. Il primo sussulto è proprio di matrice rossonera, con Caruso che riceve palla al limite dell’area e calcia; il portiere viola Ruggero devia in out (3’). Successivamente la banda Gribaudo-De Bonis sfiora ancora lo 0-1 con Mulatero, abile nell’involarsi all’interno dell’area di rigore settimese; la difesa di Palmisano libera (7’). I padroni di casa si rialzano gradualmente: al 9’ Primomo sguscia via, penetra in area e calcia; la sua conclusione termina tuttavia di poco alta sopra la traversa. Il Settimo è nuovamente ad un passo dal vantaggio all’11’, nel momento in cui Martone viene imbeccato da un lancio formidabile dalle retrovie, trovandosi tutto solo di fronte al portiere ospite Selvaggio, prodigioso nel chiudergli lo specchio. La squadra di Gribaudo e De Bonis risponde al 18’, quando Farina viene imbeccato magistralmente da Caruso in area, costringendo al miracolo in uscita Ruggero. Il gol del vantaggio pare questione di minuti, ed ecco che giunge puntuale al 24’: cross facilmente leggibile dalla destra di Parisi e dormita collettiva della difesa casellese; Primomo - lestamente appostato sul secondo palo - non perdona. 1-0. La prima frazione si chiude con la girata poderosa di Tavaglione, terminante di un soffio a lato sugli sviluppi di un’azione derivata da corner (39’). Nella ripresa il Caselle impegna subito Ruggero, chiamato a deviare in out un’insidiosa punizione targata Strignano (5’). In seguito il match pare appiattirsi, sino alla svolta del 30’: il subentrato Vaula riceve palla dal limite e fa partire un’autentica saetta, che si infila alle spalle di un impassibile Ruggero.

CLICCA QUI PER ASCOLTARE L'INTERVISTA A NINO DE BONIS

CLICCA QUI PER ASCOLTARE L'INTERVISTA A GIANFRANCO PALMISANO

Settimo-Caselle 1-1 Reti (1-0; 1-1): 24’ Primomo (S), 30’ st Vaula (C). Settimo (4-2-3-1): Ruggero 7, Parisi 6 (43’ st Gradia sv), Carè 6.5, Ursillo 6.5, Lavecchia 6 (33’ st Campaniello 6), Turchiarelli 6.5, Tosoni 6.5 (10’ st Colangelo 6), Tavaglione 6.5, Martone 7, Piotto 6 (25’ st Suisio 6), Primomo 8 (33’ st Scrivanti 6). A disp. Perlo. All. Palmisano 7. Dir. Tavaglione. Caselle (4-3-1-2): Selvaggio 7, Schifano 6.5, Rizzato 6.5, Romito 6, Abbagnale 6, Luzzi 5.5 (28’ Vaula 9), Farina 6.5 (25’ st Piras 6.5), Caruso 6.5 (1’ st Matteucci 6), Mulatero 6 (1’ st Recano 6), Strignano 6, Miglionico 6.5 (1’ st Pinto 6). A disp. Boccardo, Gentile, Bruna, Ferrara. All. De Bonis 8. Dir. Recano. Arbitro: Giurca di Torino 6 Lascia correre su contatti quantomeno opinabili, ma nel complesso buona gestione. Ammoniti: 16’ st Turchiarelli (S), 22’ st Carè (S), 30’ st Vaula (C), 42’ st Colangelo (S).

Settimo 4-2-3-1

All. Palmisano 7 Insidia i rossoneri per almeno 40’ abbondanti. Ruggero 7 Prodigioso su Caruso. Parisi 6 Lotta selvaggiamente con Miglionico nel primo tempo. 43’ st Gradia sv Carè 6.5 Impasta... Farina! Ursillo 6.5 Difficile da superare a più riprese. Lavecchia 6 Insidia per Mulatero. 33’ st Campaniello 6 Concentrato. Turchiarelli 6.5 Temerario. Tosoni 6.5 Gran coraggio. 10’ st Colangelo 6 Sempre pronto. Tavaglione 6.5 Dà equilibrio. Martone 7 Prende botte da tutti, ma non si arrende. Piotto 6 Generoso in copertura. 25’ st Suisio 6 Tenace. Primomo 8 Inserimenti e percussioni sempre letali. Vero Luzzi? 33’ st Scrivanti 6 Dà tutto quello che ha nel poco tempo a dispoizione. A disp. Perlo. Dir. Tavaglione.

[caption id="attachment_140366" align="alignnone" width="900"] Settimo[/caption] [caption id="attachment_140368" align="alignleft" width="150"] Daniele Vaula[/caption]

Caselle 4-3-1-2 All. De Bonis 8 Il coraggio di centrare i play-off azzardando con Vaula. Selvaggio 7 Maestoso su Primomo. Schifano 6.5 Insidioso nel secondo tempo. Rizzato 6.5 Mai arrendevole. Romito 6 Marcatore “old style”. Abbagnale 6 Caparbio. Luzzi 5.5 Non al meglio. 28’ Vaula 9 Al rientro dal grave infortunio al ginocchio sigla il gol (da cineteca!) play-off. Farina 6.5 Difende e riparte. 25’ st Piras 6.5 Lottatore vero. Caruso 6.5 Filtranti prodigiosi. 1’ st Matteucci 6 Fa la legna in mezzo. Mulatero 6 Di sacrifica per la squadra. 1’ st Recano 6 Porta intensità. Strignano 6 Si sbatte. Miglionico 6.5 Primo tempo magistrale. 1’ st Pinto 6 Meglio in fase offensiva. A disp. Boccardo, Gentile, Bruna, Ferrara. Dir. Recano.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400