Cerca

La prima volta di Francesco Di Lao e l'ottimismo in casa Riozzese

Riozzese-Under17-DiLao

La formazione Under 17 della Riozzese.

Francesco di Lao è il nuovo allenatore della Riozzese, storica formazione del calcio femminile che si appresta a ripartire, con un occhio particolare verso il proprio settore giovanile. Per il neo tecnico si tratta della prima avventura nel settore femminile dopo anni passati nel calcio mascihile. Essere la guida dell'under 17 è un'esperienza molto gratificante e stimolante. Di Lao commenta così le sensazioni delle prime settimane di lavoro con le sue nuove ragazze: « Sono molto positivo e soddisfatto delle ragazze, il loro impegno è davvero lodevole, cercano sempre di dare il meglio sul campo e ritengo che non abbiano nulla da invidiare a livello tecnico alla categoria maschile. Le uniche differenze riscontrate è che nel maschile le formazioni sono più omogenee d'età e la prestanza fisica consente maggiore forza a livello muscolare». L'entusiasmo dell'allenatore è davvero ammirevole, soprattutto in questo momento storico dove le difficoltà nel mondo del calcio stanno mettendo a dura prova le squadre. Di Lao si dichiara piacevolmente sorpreso e afferma:« Sono rimasto molto colpito dalla Riozzese, è una società che si è dimostrata molto seria e organizzata. Il presidente Mileto ha rispettato tutte le promesse che mi aveva fatto quando decisi di affrontare questa sfida e sta portando avanti il progetto in maniera lineare. Credo sia questa la forza della Riozzese, una squadra con un passato importante e che dopo questa estate di cambiamenti, ha tanta voglia di ripartire per tornare la dove merita di stare». La squadra che oggi segue il tecnico Francesco di Lao è ripartita da zero abbandonando la serie b, ed oggi si ritrova ad affrontare un periodo di stop a causa dell'emergenza sanitaria, ma la speranza, la grinta e la voglia di tornare sul campo non mancano a queste giovani ragazze che non vedono l'ora di tornare all'opera, pronte per dare battaglia partita dopo partita.
Questo articolo è gratis, non hai dovuto pagare nulla per leggerlo, questo perché c'è chi sostiene il giornale. Fallo anche tu, scopri come puoi contribuire andando a questo link

SCARICA LA NOSTRA APPLICAZIONE

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400