Cerca

Under 17

Accademia Pertusa-Moncalieri: Cosentino decisivo, i blues a punteggio pieno

Un 3-2 spettacolare, oltre al numero 9 per il Moncalieri in gol anche De Carolis e Guida, all'ottimo Pertusa non bastano Capelli e Tarasco

Moncalieri Under 17

L'esultanza del Moncalieri alla fine della gara con l'Accademia Pertusa

Uno scontro al vertice cha ha già il sapore di verdetto. Nonostante il campionato sia alle prima battute, quello tra Accademia Pertusa e Moncalieri è già un big match. Ad avere la meglio dopo i 90’ è il Moncalieri che porta a casa la vittoria con un 3-2, ma non senza lottare con un Pertusa che ha venduto cara la pelle. La squadra di casa del tecnico Flavio Capelli ha subito un unico stop in questo avvio di stagione, per mano del Cus; mentre gli ospiti si presentano a punteggio pieno. Il Pertusa di affida alla solida formazione che ha i suoi pilastri nel duo centrale Pinto-Muntianu, mentre davanti allo strapotere di Luigi Miceli si affiancano i piedi di Leonardo Capelli. Gli ospiti di Andrea Piolatto, guidati dal capitano e veterano del Moncalieri Lorenzo Antonucci, schierano una difesa a tre dietro ad un abile centrocampo che unisce la capacità di interdizione di Alessandro Pavarino (incaricato anche di battere tutti gli angoli di sinistra) alle incursioni di Stefano Guida.

Super De Carolis. L’inizio è contratto. Nonostante il ritmo sia da subito alto, la gara si gioca prevalentemente in mezzo al campo, dove le due linee mediane lottano su ogni pallone. Ottimo il giro palla del Moncalieri al limite dell’area di casa, con Antonucci, Bravin e Guida; notevole la capacità del Pertusa di ripartire in contropiede con le discese di Capelli ad innescare Miceli. La prima timida occasione è degli ospiti, all’11’ su angolo di Pavarino la tocca di tacco Guida ma la palla finisce fuori. È solo il preludio di ciò che accadrà da lì a breve. Al 17’ infatti i rossoblù trovano la rete con l’incornata di De Carolis. Nulla può Bastianini. 0-1. Da dopo la rete il Pertusa alza il ritmo, vuole il pareggio. Ma sembra andare un po’ in affanno alla ricerca di ristabilire l’equilibrio, mentre il Moncalieri, che continua a far girare bene palla sfoggiando grande capacità nel palleggio a centrocampo, non perde la calma. Il Pertusa va comunque vicino alla porta soprattutto con Capelli e Miceli, ma sono provvidenziali gli interventi di De Carolis e Pastore. La più grande occasione del Pertusa nel primo tempo arriva al 43’: Miceli porta palla in area poi scarica su El Gueddari che tira la botta dal limite ma la sfera si scaglia sulla traversa. Il Pertusa cambia atteggiamento e prende coraggio e poco dopo crea un’altra occasionissima: Miceli arriva in area, supera Pastore e calcia potente in porta, c’è però un attento Pullano a dire no.

Calcio spettacolo. Nemmeno un minuto dall’inizio del secondo tempo e il Pertusa prende un altro legno. Angolo di Capelli e testa di Miceli che, da distanza ravvicinata, colpisce il palo. El Gueddari parte scatenato, sembra addirittura aver ricaricato le pile e invece di stancarsi alza il livello arando la fascia destra. La difesa del Moncalieri però è attenta e si posiziona bene per chiudere tutti gli spazi. Il Pertusa spinge e conquista due angoli nei primi 2’ ma il Moncalieri si dimostra ancora una volta squadra compatta. Il Pertusa però il pari lo vuole e con tenacia lo trova. È il 20’ quando, dopo un’azione di attacco del Moncalieri, il neoentrato Dimatteo parte in contropiede come un fulmine sulla corsia di destra, lo vede Capelli che si invola centralmente verso la porta, nonostante l’ottima pressione di un instancabile Borgarello, la palla arriva sulla testa di Capelli che a tu per tu con Pullano non sbaglia. Ma in uno scontro al vertice i ribaltamenti di fronte sono all’ordine del giorno e 2’ dopo, al 22’, il Moncalieri ristabilisce il vantaggio personale con la rete di Guida 1-2. Il Moncalieri non smette di pressare e, galvanizzato dal vantaggio ritrovato, al 25’ arriva anche il terzo gol ospite, questa volta con Cosentino. Per il Pertusa di prova Capelli con il suo cavallo di battaglia, la punizione: una botta dai 20 metri che Pullano può fermare solo in due tempi. Occasionissima anche per Ciuraru a 5’ dalla fine, la punta, a tu per tu con Pullano, appoggia centrale di punta. Arriva sicuro il portiere. C’è ancora tempo però per l’arrembaggio casalingo: al 41’ Tarasco fa tutto da solo, calcia in porta e poi sulla respinta di Pullano insacca 3-2.

Si conclude 3-2 una gara che ha dato sicuramente spettacolo. Il Pertusa paga un po’ un approccio contratto, il secondo tempo la squadra di capelli è scesa in campo con un altro atteggiamento che si è dimostrato essere quello giusto. Il Moncalieri non ha mai smesso di mettere in campo il proprio gioco, in una gara ordinata e precisa, espressione di un lavoro che dà i suoi frutti.

IL TABELLINO

ACCADEMIA PERTUSA-MONCALIERI 2-3

RETI (0-1, 1-1, 1-3, 2-3): 17’ De Carolis (M), 20’ st Capelli (P), 22’ st Guida (M), 25’ st Cosentino (M), 41’ st Tarasco (P)
ACCADEMIA PERTUSA (4-4-1-1): Bastianini 6, Amato 6 (30’ st Damoc 6), Denis 6, Cerrato 6.5 (17’ st Pierro 6), Pinto 7, Muntianu 7, El Gueddari 7 (10’ st Dimatteo 6.5), Rexhaj 6.5 (44’ st Spallone sv), Miceli 6.5 (10’ st Ciuraru 6), Capelli 7, Tarasco 7. All. Capelli 6.5. Dir: Amato, Genco, Bueti
MONCALIERI (3-4-1-2): Pullano 6.5, Borgarello 7.5, Camigliano 6.5, Pastore 6.5, Pavarino 6.5, De Carolis 7 (40’ st Bonello sv), Andreacchio 7, Bravin 7, Cosentino 7 (36’ st Meregalli 6), Antonucci 7.5, Guida 7.5. All. Piolatto 7. Dir. Antonucci, Dovio.
ARBITRO: Torsello di Nichelino 6 Qualche indecisione che fortunatamente non gli fa perdere il polso della partita.
AMMONITI: 27’ st Pierro (P)

LE PAGELLE


ACCADEMIA PERTUSA
Bastianini 6 Incolpevole sul gol di Bravin, attento. Sicuro nelle uscite
Amato 6 Limita bene le difese di Andreacchio e cerca anche di proporsi in avanti innescando ripartenze 30’ st Damoc 6 Buon ingresso, si propone subito in avanti, cerca gli inserimenti di Capelli per servirlo.
Denis 6 Prova a contenere le discese sulla fascia, bene in fase di copertura. Affidabile.
Cerrato 6.5 Filtro davanti alla difesa ma con buona visione di gioco. Abile nel giro palla. 17’ st Pierro 6 Buon ingresso. Giusta grinta.
Pinto 7 Appena arrivato tra lo zoccolo duro del Pertusa storico ma già pilastro della difesa. Sicuro, pulito, preciso.
Muntianu 7 Ottimo senso della posizione, dà sicurezza anche ai compagni intorno. Elemento fondamentale.
El Gueddari 7 Non molla mai. Spinge, cerca le imbucate e guida il gruppo. Un tiro magistrale da fuori che solo la traversa può fermare. 10’ st Dimatteo 6.5 Entra benissimo, con il piglio giusto. Pericoloso davanti con le imbucate per i compagni, solido dietro in copertura.
Rexhaj 6.5 Si propone bene in avanti ma buon lavoro anche in copertura nell’interrompere il gioco avversario 44’ st Spallone SV
Miceli 6.5 Lavora bene da classica prima punta. Tiene palle e sa far salire la squadra, attacca bene gli spazi e sa sfondare. 10’ st Ciuraru 6 Sostituisce lo stremato Miceli. Copre bene gli spazi, si fa trovare pronto, fa sponda.
Capelli 7 Grande abilità nel dribbling, le azioni in contropiede passano sempre dai suoi piedi e dalla sua corsa. Riapre i giochi con un gran gol.
Tarasco 7 Lavora bene con la squadra, sa dialogare e attaccare la profondità. Non ha paura dei contrasti duri. Trova la rete con caparbietà.
All. Capelli 6.5 Un secondo tempo giocato benissimo. L’atteggiamento da tenere è sicuramente quello. Dimostrando di essere assolutamente in corsa per l’obiettivo finale.


MONCALIERI
Pullano 6.5 Interventi decisivi, soprattutto su Miceli nel primo tempo
Borgarello 7.5 Grandissima partite in fase difensiva. Attentissimo, pulito, sventa azioni potenzialmente pericolosissime
Camigliano 6.5 Parte di una linea difensiva che funziona, attento sulla destra e sale anche ad aiutare in mediana
Pastore 6.5 Partita solidissima, rischia poco o niente
Pavarino 6.5 Bene nel giro palla, non va mai in affanno. Giocatore intelligente, sa sempre dove posizionarsi e ha le idee chiare su cosa fare.
De Carolis 7 Controlla Miceli con sicurezza. Sempre pulito, esce palla al piede dalle situazioni più impensabili. 40’ st Bonello sv
Andreacchio 7 gara attenta e pulita. Bene sulla fascia in fase di spinta, , tecnicamente pronto. Bene nel dribbling e nel cross.
Bravin 7 Ottima gara. Il centrocampo del Moncalieri funziona a meraviglia e lui si dimostra uno dei palleggiatori più in forma.
Cosentino 7 Cerca di trovare gli spazi per inserirsi. Si muove bene e dialoga con i compagni al limite dell’area. 36’ st Meregalli 6
Antonucci 7.5 Leader vero sia nel gioco sia nel trascinare la squadra. Piedi educati e visione di gioco. Giocatore completo.
Guida 7.5 Si propone in avanti ma aiuta anche a fare filtro in mediana. Bravissimo nel dribbling, esce palla al piede anche in mezzo a tre spesso e volentieri
All. Piolatto 7.5 Squadra compatta, solida e ordinata. Lavorano bene giocando un calcio divertente. Grande merito al gruppo per non essere mai andati in affanno, mantenendo le idee di gioco previste, costruendo l’azione dal basso.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400